Forum Psicolinea

Versione completa: Mia moglie non mi ama più...
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.

Lupomilvio

Buongiorno
scrivo per avere un consiglio: da circa un mese e mezzo mia moglie non vuole più fare l'amore.
La situazione famigliare è difficile perchè nostro figlio quasi adolescente ha una recidiva in metastasi di medulloblastoma (tumore cerebrale). Tre anni fa è stato operato e circa un anno fa ci hanno detto che era in metastasi e quindi non c'è modo di curarlo. Per il momento sta ancora bene, ma sappiamo che anche a breve la situazione potrebbe aggravarsi e quindi non potremo fare altro che lasciarlo andare.
Mia moglie è stata sempre coinvolta in prima persona nelle cure: è stata a casa dopo l'operazione e poi ha seguito le cure successive. Io ho sempre cercato di fare del mio meglio e quando serviva non mi sono mai tirato indietro.
Abbiamo anche una bimba che frequenta le scuole elementari, è il terremoto di famiglia ed il raggio di sole che illumina le nostre giornate.
Adesso mia moglie dice che non è più innamorata di me: prova un profondo affetto, dice che non avrebbe potuto trovare marito migliore, che non potrei essere un padre migliore, ma non sa cosa fare per potermi amare ancora.
Mi sembra molto determinata, non mi ha chiesto di separarci ma non sembra escludere la cosa se può farmi stare meglio. Io le ho detto che sono angosciato perchè lei continua con la sua vita, le sue uscite settimanali con le amiche, e non sembra preoccuparsi di fare qualcosa per tenere unito il nostro matrimonio.
Mi ha detto che prova molto affetto, ma non amore.
Non so cosa fare: mi sento in gabbia, non voglio lasciare la mia famiglia, soprattuto nella situazione in cui ci troviamo, ma mi sembra di fare lo sguattero (cucino quasi sempre io) e di fare il baby-sitter mentre lei continua la sua vita.
La mia vita si è fermata e sono solo in attesa... in attesa che mio figlio ci lasci ed in attesa di sapere se avro ancora una moglie fra qualche mese...
Vi ringrazio.
Gentilissimo,

La situazione in casa, vista la situazione medica di suo figlio, deve essere diventata molto difficile: queste circostanze o uniscono ancora di più la coppia, per fare fronte comune di fronte alle varie difficoltà che si presentano, o allontana definitivamente i partners, che cercano altrove le risorse psicologiche per caricarsi e affrontare con maggiore energia gli eventi negativi.

Forse sua moglie non ha trovato in lei la persona capace di darle coraggio e speranza in un momento così angosciante. Se lei non si sente soddisfatto di come stanno andando le cose, ne spieghi le ragioni a sua moglie (del resto non credo che sua moglie, anche se esce con le amiche, stia vivendo il periodo più felice della sua vita...) e insieme cercate di stabilire delle nuove regole che soddisfino entrambi nel momento presente, sia per i compiti domestici, sia per la gestione della vostra relazione, anche sul piano sessuale.

Forse in seguito potrete anche separarvi, se le cose non torneranno ad essere soddisfacenti per voi: in questo momento tuttavia credo sia più funzionale cercare di valorizzare ciò che vi unisce, anziché lamentarvi per ciò che vi divide.

Infiniti auguri.