Share Button

lavoro di gruppoH. Shanker Krishnan, un esperto di comportamento dei consumatori e strategie di marketing della Indiana University, in uno studio che sarà pubblicato su The Journal of Consumer Research, mostra quanto i gruppi di lavoro siano talvolta assai meno produttivi e creativi del lavoro fatto a livello individuale. Si ritiene infatti da molti anni che il gruppo di lavoro sia maggiormente produttivo perché permette di discutere le idee, di elaborarle e perfezionarle nel brain-storming che ne scaturisce. In realtà, spiega Krishnan, più un’idea viene detta ad alta voce durante una riunione, più è difficile per i componenti del gruppo ricordarsi le altre opzioni. C’è poi il discorso della memorizzazione; le persone usano la memoria in modi molto diversi. Diverso è il modo di immagazzinare i concetti e di richiamarli al momento opportuno. La conversazione di gruppo potrebbe impedire all’individuo di utilizzare la memoria nel modo abituale, perdendo così una grande quantità di dati. I gruppi non sarebbero dunque più creativi nell’esplorare le varie opzioni di quanto lo sia il lavoro individuale. Questo non significa ripensare il lavoro di gruppo in senso tutto negativo: questo studio mostra semplicemente che il lavoro di gruppo può essere efficace, ma solo se le persone si preparano bene, a livello individuale, sugli argomenti che andranno a discutere in gruppo, magari facendo brain-storming da soli, prima di farlo in gruppo. Chiaramente, in ogni gruppo di lavoro è fondamentale la leadership, che deve fare in modo che ogni membro del gruppo possa sempre dire la sua.

Fonte: Treatmentonline

Dott.ssa Giuliana Proietti Ancona

Facebook Comments

Psicolinea è uno dei primi siti di psicologia in Rete, nato ufficialmente il 13 Ottobre 2001.
Fondatori e Curatori del Sito sono gli psicoterapeuti sessuologi Dr. Giuliana Proietti, la quale cura la rubrica di Consulenza online Dentro e fuori di Te e il Dr. Walter La Gatta, , il quale cura la rubrica di posta per la Consulenza online Questioni di Sex.

Il sito si avvale di numerosi collaboratori, che pubblicano anche in inglese e francese.

Psicolinea ha come slogan  “la psicologia amica”, perché il suo intento è quello di diffondere il sapere psicologico, rendendolo accessibile a tutti.

Per appuntamenti e collaborazioni professionali: 347 – 0375949 Ancona, Terni, Civitanova Marche e via Skype
Tweets di @psicolinea

Visita il nostro Canale
YouTube

Per le collaborazioni con i media visita la pagina Media e Social Media

Perché scegliere i Terapeuti di Psicolinea: Visita la pagina 9 ragioni per sceglierci come Terapeuti

ARTICOLI CORRELATI:

Il lavoro delle donne non finisce mai
Jean Wallace e Marisa Young hanno studiato quante ore di lavoro 670 avvocati di Alberta, Canada, avevano fatturato ai loro clienti nell'anno precedente. Le ...
La scelta del nome ed il contesto culturale
Una nuova ricerca, condotta dagli psicologi della New York University e dell'Università dell'Indiana, Bloomington, suggerisce che il cambiamento di popolarità di un nome nel ...
Bambini prematuri corrono maggiori rischi di disturbi psichiatrici
Progressi significativi nella cura intensiva neonatale hanno portato ad un sensibile aumento della sopravvivenza dei bambini nati dopo meno di 26 settimane di gestazione, ...
Ambidestri ambisex
Quanti studi sono stati fatti fino ad oggi sui mancini, i destrimani (o destrorsi) e gli ambidestri? Eppure nessuno finora aveva ipotizzato quello che ...
Vita da soldatessa
Il New York Times di lunedì scorso si è occupato del ruolo delle donne-soldato. Le soldatesse stanziate in Iraq ed Afghanistan sembra abbiano fatto ...
Descrivere un film senza averlo visto si può
Sentite questo 'cervellotico' esperimento: un volontario guarda un film; nel frattempo l'apparecchio della risonanza magnetica funzionale registra le reazioni del suo cervello. Partendo solo dai ...
Il Golf prolunga la vita e fa stare bene con sé stessi (video)
Il golf potrebbe rappresentare un buon investimento per la salute, secondo un nuovo studio dell'università svedese Karolinska Institutet. Il tasso di mortalità fra chi pratica ...
Orientamento sessuale e riconoscimento dei volti
Gli uomini gay riescono a ricordare le facce delle persone molto meglio degli altri eterosessuali perché, come le donne, usano entrambi i lati del ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *