Share Button

ragazze carineLe persone di bell’aspetto in genere hanno un leggero vantaggio quando si tratta di cercare un lavoro. Un nuovo studio tuttavia rivela che se una bella donna volesse cercare occupazione in un settore tradizionalmente considerato maschile, la sua avvenenza potrebbe essere un limite per le sue aspirazioni.

Le donne attraenti infatti vengono discriminate in caso di  posti di lavoro considerati “maschili”, in cui l’apparenza non è considerata importante.

Lo studio, pubblicato sul numero di giugno del Journal of Social Psychology include nell’elenco lavori quali direttore di ricerca e sviluppo, direttore delle finanze, ingegnere meccanico e supervisore della costruzione.

“In queste professioni, essere attraenti è fortemente penalizzante per le donne”, afferma l’autrice dello studio Stefanie Johnson, docente a Denver, presso la UC Business School. “In ogni altro tipo di lavoro, le donne attraenti vengono preferite. Questo dato non riguarda gli uomini, il che dimostra che c’è ancora un doppio standard quando si tratta di genere sessuale“.

Secondo la Johnson, le persone belle godono di un vantaggio significativo nella vita: tendono ad avere salari più alti, valutazioni migliori per le loro prestazioni, livelli più elevati per l’ammissione al college, un numero più alto di voti se si presentano alle elezioni e ricevono sentenze legali più favorevoli. Ma non sempre le cose vanno così bene per i belli. O meglio, per le belle…

Nell’esperimento, i partecipanti hanno ricevuto 204 foto di studenti universitari (tutti di razza bianca ed in abiti da lavoro) ed è stato chiesto loro di valutare anzitutto la loro bellezza, su una scala da uno a sette. Poi è stato chiesto loro di valutare quale fosse il lavoro più adeguato per ciascuna delle persone ritratte in foto.

In generale, gli uomini attraenti sono stati giudicati più adatti per il lavoro, anche per quei lavori in cui l’aspetto non aveva importanza. Le donne attraenti, allo stesso modo, sono state preferite per occupazioni tipicamente “femminili”, ma non per posti di lavoro considerati “maschili”, in cui l’aspetto non è fondamentale.

In un secondo studio, ai partecipanti è stato chiesto di stabilire quali posti di lavoro necessitavano di personale di buona presenza fra: guardia carceraria, venditore auto, personale di segreteria e assistente sociale. I primi due lavori sono stati considerati maschili, e i secondi due, femminili. L’aspetto è stato giudicato poco importante per gli agenti di custodia e per gli operatori sociali ed importante per i venditori d’auto ed il personale di segreteria.

I risultati hanno mostrato che le donne attraenti ricevevano una valutazione elevata per i due posti di lavoro femminili e per il lavoro di vendita d’auto (lavoro maschile, ma nel quale una buona presenza fisica può essere importante). Per il lavoro di guardia carceraria invece  (lavoro maschile, in cui la buona presenza non è importante), le belle donne sono state valutate in modo significativamente più basso. Per gli uomini, essere attraenti non è mai stato un limite, per tutti i tipi di lavoro.

Dr. Giuliana Proietti, psicoterapeuta, Ancona

Fonte: Live Science

Immagine: Linh Ngan

Facebook Comments

● Psicologa-psicoterapeuta (attività libero-professionale in Ancona e Terni)
● Responsabile scientifico del sito www.psicolinea.it
● Saggista e Blogger
● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale
● Conduzione seminari di sviluppo personale
● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici
● Esperienza in psicologia del lavoro (Orientamento e Selezione del Personale)
● Co-fondatrice dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità.

Scrive in un Blog sull’Huffington Post


Contatti e Consulenza con la Dr. G. Proietti

Per appuntamenti e collaborazioni professionali: 347 – 0375949 Ancona, Terni, Civitanova Marche e via Skype
Tweets di @gproietti

Visita il nostro Canale
YouTube

Per le collaborazioni con i media visita la pagina Media e Social Media

Perché sceglierla come Terapeuta: Visita la pagina 9 ragioni per sceglierci come Terapeuti

ARTICOLI CORRELATI:

Dieta e stress non sono correlati
Una ricerca pubblicata on line sul Journal of Proteome Research mostra che migliorare la dieta in alcuni ratti posti in condizioni di stress non ...
Sei un consumatore felice?
Sei un consumatore felice? Alcuni ricercatori  hanno scoperto che acquisire esperienze di vita rende la persona più felici rispetto all'acquisto di beni di consumo ma ...
Felicità e soddisfazione nella vita portano salute e benessere
A parità di condizioni, se siete felici e soddisfatti della vostra vita oggi, avete molte più possibilità di essere in buona salute in futuro. ...
Come si fa una richiesta conta più della richiesta stessa
Una semplice richiesta, fatta nel modo sbagliato, può creare un conflitto fra persone che interagiscono. Una nuova ricerca, finanziata dall'Economic and Social Research Council ...
Assistere ad atti di violenza causa il disturbo post traumatico da stress
Secondo la Dr.ssa Shakira Franco Suglia, della Harvard School of Public Health, si tende a sottovalutare lo stress causato ad un ragazzo che assiste ...
Dettagli seducenti nella didattica: funzionano?
Gli insegnanti sono in genere valutati sulla base del gradimento dei loro corsi, cioè quanto gli studenti apprezzano i loro insegnamenti.   Nelle università, le reazioni degli ...
Pensare in modo concreto per evitare il trauma
Le persone che potrebbero essere esposte ad un trauma dovrebbero allenarsi a pensare in modo diverso, per proteggersi dai sintomi del PTSD: lo afferma un nuovo studio dei ricercatori del Kings ...
Sindrome premestruale: un nuovo punto di vista
Nel suo "Premenstrual Syndrome and Self-policing: Constructing and Deconstructing Premenstrual Distress in Lesbian and Heterosexual relationships", la Professoressa Jane M Ussher, interverrà oggi al ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *