Assistere ad atti di violenza causa il disturbo post traumatico da stress

Psicologia

Secondo la Dr.ssa Shakira Franco Suglia, della Harvard School of Public Health, si tende a sottovalutare lo stress causato ad un ragazzo che assiste ad atti di violenza. Nel suo studio, che è stato appena pubblicato nello Springer’s International Journal of Behavioral Medicine, la Suglia afferma che in molte comunità urbane statunitensi, i bambini sono costretti ad assistere ad atti di violenza (che spesso implicano anche omicidi ) e questo procura loro effetti negativi, legati al sistema della riusposta allo stress.

Il sistema di risposta allo stress produce il cortisolo, che è a livelli molto alti al mattino, per poi diminuire durante la giornata. I cambiamenti al normale dosaggio di cortisolo possono indebolire il sistema immunitario, così come il grasso accumulato nella regione addominale può portare a problemi cardio vascolari e diabete.
Nella ricerca sono state coinvolte 28 ragazze e 15 ragazzi di età compresa fra i 7-13 anni. Le loro madri hanno dovuto rispondere ad un questiuonario per valutare l’esposizione a questo genere di stress dei loro figli (es. sentire spari di pistola, assistere a scene di accoltellamento, pugni, ecc.). Per tre giorni sono stati anche prelevati , quattro volte al giorno, campioni di saliva dei ragazzi, per misurare la produzione di cortisolo nel corso della giornata.
E’ stato quindi trovato un legame fra l’esposizione a fatti di violenza nella propria comunità e disturbi nella produzione di cortisolo. Maggiori erano i sintomi di stress, più questi interferivano con il cortisolo, specialmente nel pomeriggio e nella sera.

Conclusioni : i sintomi riscontrati nei bambini che assistono a scene violente nei contesti urbani sviluppano una sorta di disturbo post traumatico da stress, anche se in forma più leggera.

Fonte: Suglia et al. Posttraumatic Stress Symptoms Related to Community Violence and Children’s Diurnal Cortisol Response in an Urban Community-Dwelling Sample. International Journal of Behavioral Medicine, 2009; DOI: 10.1007/s12529-009-9044-6 Via Science Daily

Dott.ssa Giuliana Proietti Ancona

Author Profile

Dr. Giuliana Proietti
Dr. Giuliana Proietti
Dr. Giuliana Proietti
Psicoterapeuta Sessuologa
ANCONA FABRIANO CIVITANOVA MARCHE
CONSULENZA ONLINE VIA SKYPE
Per appuntamenti: 347 0375949 - g.proietti@psicolinea.it

E' possibile anche fissare degli appuntamenti Via Skype.
https://www.psicolinea.it/sostegno-psicologico-distanza/

Per leggere il CV:
https://www.psicolinea.it/dr-giuliana-proietti_psicologa_sessuologa_ancona/

Per vedere dei videofilmati su YouTube
https://www.youtube.com/user/RedPsicCdt

Per la pagina Facebook
https://www.facebook.com/Giuliana.Proietti.Psicosessuologia

Per il Profilo Facebook
https://www.facebook.com/giuliana.proietti.psicologa
Dr. Giuliana Proietti
Dr. Giuliana Proietti Psicoterapeuta Sessuologa ANCONA FABRIANO CIVITANOVA MARCHE CONSULENZA ONLINE VIA SKYPE Per appuntamenti: 347 0375949 - g.proietti@psicolinea.it E' possibile anche fissare degli appuntamenti Via Skype. https://www.psicolinea.it/sostegno-psicologico-distanza/ Per leggere il CV: https://www.psicolinea.it/dr-giuliana-proietti_psicologa_sessuologa_ancona/ Per vedere dei videofilmati su YouTube https://www.youtube.com/user/RedPsicCdt Per la pagina Facebook https://www.facebook.com/Giuliana.Proietti.Psicosessuologia Per il Profilo Facebook https://www.facebook.com/giuliana.proietti.psicologa
http://www.clinicadellacoppia.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.