Ancona, Marche, Italy
0039 347 0375949
psicolinea@psicolinea.it

Bellissime famiglie e tradimento – Consulenza online

Sito di psicologia, online dal 2001

Created with Sketch.

Bellissime famiglie e tradimento – Consulenza online

bellissime famiglie

Sono sposata con una bellissima famiglia. Da quasi un anno frequento, per motivi di lavoro, un uomo della mia stessa età, anche lui con una bellissima famiglia. Fino a qualche mese fa i nostri rapporti sono sempre stati abbastanza formali, ma poi qualcosa è cambiato. Ho cominciato a sentire con lui un legame più profondo e ho scoperto molte affinità tra di noi. Nonostante abbia un carattere molto ermetico è come se lo conoscessi da una vita e noto che anche lui lascia trasparire una certa simpatia e attrazione nei miei confronti. Mi sento confusa, non riesco a spiegarmi come abbia potuto succedere. Non so più come comportarmi con lui. Visto che i nostri rapporti sul lavoro non ci consentono un dialogo vero e proprio e visto che non oso assolutamente chiedergli di trovarci al di fuori, gli ho scritto una lettera in cui ho tentato di spiegargli quello che sento, in cui dichiaro di essere molto felice di questo legame ed esprimo però le mie paure al riguardo. Ma non so se avrò mai il coraggio di dargliela, né so se sia giusto. Forse sarebbe meglio non forzare le cose e lasciare che gli eventi seguano il proprio corso? Grazie per il Suo aiuto. Utopia

Gentile Utopia,

Credo non le stia succedendo nulla di particolare, né di imprevisto: frequentare una persona dell’altro sesso, specialmente quando c’è una certa affinità, porta a provare un naturale interesse verso l’altro/a, insieme ad una certa curiosità ed attrazione sessuale. La lettera che lei ha scritto (al di là di tutte le giustificazioni morali e le razionalizzazioni che lei avrà usato per spiegare a sé stessa e all’altro il senso profondo di questo messaggio…) probabilmente non ha altro scopo che quello di far comprendere al collega che lei è pronta e disponibile a saltare il fosso… Ma lei lo è davvero? La sua “bellissima” famiglia resterebbe tale anche dopo questa esperienza? Oppure: è proprio sicura che la sua famiglia sia davvero “bellissima”? Quanto si sente felice e realizzata lei, all’interno della sua “bellissima” famiglia? Provi a farsi queste domande e cerchi dentro di sé una risposta sincera. Nulla infatti, in questo genere di situazioni, accade realmente per caso: se desidera avere questa esperienza, abbia il coraggio di confidarlo a sé stessa ed agisca di conseguenza; se tiene di più alla “bellissima” famiglia, sua e del suo collega, faccia invece un passo indietro. Gli “eventi” di questo tipo possono seguire il loro corso, come lei dice, ma possono essere anche opportunamente “guidati”: scrivendo una lettera, così come cambiando abitudini e frequentazioni. Auguri.

Dott.ssa Giuliana Proietti

Immagine: Sarniebill1

 

Please follow and like us:

Author Profile

Dr. Giuliana Proietti
Dr. Giuliana Proietti
Dr. Giuliana Proietti
Psicoterapeuta Sessuologa
ANCONA FABRIANO CIVITANOVA MARCHE
Per appuntamenti: 347 0375949 - g.proietti@psicolinea.it

E' possibile anche fissare degli appuntamenti Via Skype.
https://www.psicolinea.it/sostegno-psicologico-distanza/

Per leggere il CV:
https://www.psicolinea.it/dr-giuliana-proietti_psicologa_sessuologa_ancona/

Per vedere dei videofilmati su YouTube
https://www.youtube.com/user/RedPsicCdt

Per la pagina Facebook
https://www.facebook.com/Giuliana.Proietti.Psicosessuologia

Per il Profilo Facebook
https://www.facebook.com/giuliana.proietti.psicologa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error

Ti piace Psicolinea? Seguici anche sui Social ;-)

RSS
Facebook
YouTube
Instagram