Freudiana Declino di Charcot e ascesa di Bernheim

Freudiana

Hyppolite Bernheim

Charcot era famoso presso i suoi contemporanei per la sua attività legata all’isteria e all’ipnotismo. Il suo aprire le porte al mondo sconosciuto dell’inconscio, attraverso l’ipnosi, ispirò molti scrittori dell’epoca, come Alphonse e Leon Daudet, Zola, Maupassant e, più tardi, Pirandello e Proust.

Sappiamo dalla testimonianza di un ospite americano che, all’inizio del 1893, Charcot era in pessime condizioni di salute, anche se ancora vivace intellettualmente. Nell’agosto dello stesso anno però, durante una vacanza a Vézelay, morì improvvisamente nella sua camera d’albergo. La memoria di Charcot svanì presto e le sue opere furono ripudiate da molti discepoli. Ma Charcot non era l’unico, all’epoca, a parlare di ipnosi.

La scuola di Nancy era stata fondata da Ambroise Liébeault,un medico che oltre che di medicina ufficiale si interessava anche di ‘magnestismo’, cioè ipnotizzava i suoi pazienti e provava a farli guarire attraverso la suggestione. Il medico francese ipnotizzava invitando i suoi pazienti a guardarlo negli occhi e suggerendogli che stava provando una sonnolenza crescente. Quando il paziente era leggermente ipnotizzato, Liébaeault lo rassicurava che tutti i suoi sintomi erano scomparsi. La maggior parte della clientela era costituita da povera gente. I colleghi medici lo consideravano invece un ciarlatano.

Nel 1882 però un professore rinomato, Hyppolite Bernheim, fece visita al vecchio Liébeault e si convinse delle sue idee, tanto da introdurre il suo metodo nell’ospedale universitario.

Bernheim (1840-1919) era una persona minuta, dagli occhi azzurri, che parlava con voce dolce, ma dirigeva il suo reparto ospedaliero con molta autorità. E con altrettanta autorità ipnotizzava i pazienti.
In opposizione a Charcot, egli affermava che l’ipnosi non era una condizione patologica presente solo negli isterici, ma che era invece un effetto della ‘suggestione’. Egli negava la validità della teoria dell’isteria di Charcot e affermava che le condizioni isteriche mostrate alla Salpetrière erano artefatte.

Con il passare del tempo, Bernheim si si servì sempre meno dell’ipnotismo, sostenendo che gli effetti che si potevano ottenere con tale metodo erano ottenibili anche per mezzo di suggestione nello stato vigile, un procedimento che la scuola di Nancy chiamò “psicoterapia“.

Anche Freud cercava, all’epoca, di saperne di più sull’ipnosi. Nel 1889, a Nancy, Freud incontrò Hyppolite Bernheim ed il vecchio Liébeault. Freud rimase molto colpito dall’incontro, tanto che tradusse dal francese il libro di Hyppolite Bernheim sull’uso terapeutico della suggestione “Ipnotismo e suggestione” (1887).

Verso il 1900 Bernheim veniva considerato il più grande psicoterapeuta d’Europa, ma anche lui, dieci anni dopo, finì dimenticato.

Fonte: Ellenberger, La scoperta dell’inconscio, Boringhieri

Dott.ssa Giuliana Proietti Ancona

Psicolinea ti consiglia anche...

Freud e l'ebraismo
Freud e l'ebraismo
Leggi anche:  Sophie, la quinta figlia di Freud, morta di Spagnola
Pur non essendo stato alleva...
Psicoterapia, modelli medici e...
Ho trovato in Rete un interessante articolo di una...
Quando è necessaria la terapia...
Quando è necessaria la terapia di coppia? La te...
Come eliminare i pensieri nega...
Come eliminare i pensieri negativi Avete mai pr...
Arnold Zweig, Sigmund Freud, l...
Arnold Zweig, Sigmund Freud, l'ebraismo e il gener...
Perché i depressi non parlano ...
La relazione dei soggetti depressi col medico di f...
Esther Freud, la scrittrice
Esther Freud, la scrittrice Inquadriamo bene il...
Quando Anna Freud visitò la ca...
Quando Anna Freud visitò la casa natale del padre ...
Dr. Giuliana Proietti
Dr. Giuliana Proietti Psicoterapeuta Sessuologa ANCONA FABRIANO CIVITANOVA MARCHE ROMA CONSULENZA ONLINE VIA SKYPE Per appuntamenti: 347 0375949 - g.proietti@psicolinea.it E' possibile anche fissare degli appuntamenti Via Skype. https://www.psicolinea.it/sostegno-psicologico-distanza/ Per leggere il CV: https://www.psicolinea.it/dr-giuliana-proietti_psicologa_sessuologa_ancona/ Per vedere dei videofilmati su YouTube https://www.youtube.com/user/RedPsicCdt Per la pagina Facebook https://www.facebook.com/Giuliana.Proietti.Psicosessuologia Per il Profilo Facebook https://www.facebook.com/giuliana.proietti.psicologa
http://www.clinicadellacoppia.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.