Ancona, Marche, Italy
0039 347 0375949
psicolinea@psicolinea.it

Donna insicura e pesante – Consulenza online

Sito di psicologia, online dal 2001

Created with Sketch.

Donna insicura e pesante – Consulenza online

donna insicura e pesante

Salve, sto affrontando una gigantesca crisi di coppia. In sintesi il mio problema e’ che dopo i primi mesi, e siamo insieme da due anni, lui ha iniziato pian piano a distaccarsi, meno attenzioni, meno coccole, meno sesso. Io ho iniziato a notare questo distacco, insieme al fatto che abbiamo abitudini di vita molto diverse. Le sue, a mia opinione, non sono sbagliate, ma portano la coppia ad avere molto meno tempo a disposizione.

E’ uno a cui piace lavorare piu’ del dovuto e ha un paio di passioni che coltiva come se dovesse sempre raggiungere l’eccellenza. Non ama uscire, si annoia con la maggior parte delle persone e ama in maniera ossessiva cio’ che possiede, al punto da andare in escandescenza se involontariamente faccio cadere un oggetto.

Tutto questo e’ stato affrontato da me con calma e lucidita’ iniziale ma ho ottenuto delle rassicurazioni e promesse che poi non sono state mantenute a lungo termine. Quindi ho iniziato a litigare perche’ mi sentivo presa in giro, non capivo la dissonanza tra le sue parole e le sue azioni (e perche’ pare che io sia particolarmente pesante).

Aggiungo che una parte delle liti e’ nata per causa mia e della mia gelosia. E non ho avuto motivo di essere gelosa, stavo solo rivivendo con lui dei traumi che mi porto dalle mie precedenti relazioni.

L’apice della crisi, mentre io piangevo e lui si e’ chiuso completamente in se’ stesso, mi ha portato a chiedergli di allontanarsi da casa per un po di tempo, almeno finche’ non gli fosse tornata la voglia di interagire con me. Lui ha capito, accettato, approvato l’idea e non solo se n e’ andato, ha traslocato tutto tutto (dice che questo non dipende da me ma dalla sua ossessione per gli oggetti) e sta pensando di comprare casa perche’ ha paura che io possa nuovamente chiedergli di andarsene (cosa che ho fatto solo perche’ lui aveva un altro posto dove rifugiarsi, mentre io no..eravamo a casa mia).

Ha ricominciato ad essere leggermente affettuoso con me, ma non smania dalla voglia di vedermi ne dal desiderio ne da ogni altra pulsione che possa avere un uomo innamorato. Ho proposto piu’ volte di prendere una decisione e chiudere la storia, non perche’ io ne sia felice, ma perche’ credo di aver capito che non mi ama piu’. Ma lui dice che i sentimenti per me ci sono ancora e che se e’ ancora cosi’ freddo e’ perche’ gli serve tempo per smaltire il trauma delle ultime litigate.

E io non solo non riesco a decidere da sola, di fronte all’ipotesi che forse mi ama ancora, ma sto cercando di capire come risolvere i miei problemi, perche’ e’ chiaro che ne ho parecchi. Cosa ne pensate di questa storia? Esiste qualche manuale che mi possa aiutare a capire meglio la mia personalita’ di donna insicura e pesante e combatterla?

Gentilissima,

Francamente credo che anche lei non ne possa più di lui (delle sue manie, dei suoi problemi, dei suoi comportamenti, della sua mancanza di interesse, ecc.) e che questa sia la vera ragione per cui gli ha chiesto di andarsene di casa.

D’altro canto, la solitudine è brutta da affrontare, soprattutto quando c’è qualcuno che dichiara di avere sentimenti che possono colmarla. In realtà, tuttavia, dopo un periodo di separazione, se si ama davvero una persona, non si vede l’ora di riavvicinarsi a lei e di riallacciare la relazione in modo più forte e convinto di prima…Una eccessiva cautela sembra dimostrare, al contrario,  che gli aspetti razionali prevalgano di gran lunga su quelli affettivi.

Per cercare di risolvere i suoi problemi personali non le consiglio manuali, ma una buona psicoterapia, anche breve (5-10 sedute).

Le suggerisco inoltre di mettere la sua relazione decisamente sullo sfondo e di pensare al momento unicamente a se stessa e alla sua vita, facendosi aiutare da un terapeuta a ritrovare un po’ di sicurezza in se stessa e di autostima, in modo da compiere scelte più consapevoli e più gratificanti, oltre che capaci di resistere alla lunga durata.

Cordiali saluti.

Dr. Walter La Gatta

WLG

Immagine
Pexels

Please follow and like us:

Author Profile

Dr. Walter La Gatta
Dr. Walter La Gatta

Libero professionista ad Ancona ,Terni , Fabriano e Civitanova Marche

Si occupa di:

Psicoterapie individuali e di coppia
Terapie Sessuali (Delegato Regionale del Centro Italiano di Sessuologia per le Regioni Marche e Umbria) 
Tecniche di Rilassamento e Ipnosi
Disturbi d’ansia, Timidezza e Fobie sociali.

Riceve ad Ancona,Terni , Fabriano, Civitanova Marche e via Skype, su appuntamento.

Per appuntamenti telefonare direttamente al: 348 – 331 4908

Co-fondatore dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità.

Contatti e Consulenza con il Dr. Walter La Gatta

Tweets di @Walter La Gatta

Visita il nostro Canale
YouTube


Per le collaborazioni con i media visita la pagina Media e Social Media

Perché sceglierlo come Terapeuta: Visita la pagina 9 ragioni per sceglierci come Terapeuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error

Ti piace Psicolinea? Seguici anche sui Social ;-)

RSS
Facebook
YouTube
Instagram