geloso

Geloso e Voyeur

Salve, sono una studentessa 24enne di psicologia,ma sono ancora al II anno,e quindi non so dare una spiegazione alla mia situazione… Le espongo brevemente la questione: sono fidanzata con un mio coetaneo,anche lui studente universitario,da ormai 4 anni e mezzo; più di una volta ho titubato su questa storia,a causa della sua gelosia morbosa (non potevo andare al mare coi miei, non posso uscire con le mie amiche, non posso chattare… e l’elenco è lungo!); la cosa che poi lo ha sempre caratterizzato è la morbosa gelosia nei confronti del mio passato (mi ha costretta a gettare vecchi diari di scuola,non voleva sentire nominare i nomi dei miei ex ecc). Ma a partire da un pò di mesi a questa parte, c’è qualcosa di strano in lui: andiamo al mare,e mi prega di mettermi in topless (fino a qualche mese fa nemmeno voleva mi mettessi una magliettina troppo stretta!!!), usciamo e vorrebbe indossassi minigonne o perizomi in vista, anche davanti ai suoi amici…per poi chiedermi durante i rapporti sessuali se mi hanno guardata,se qualcuno si è eccitato nel guardarmi…. in più da qualche settimana ha cominciato a chiedermi durante il sesso, di raccontargli episodi sessuali coi miei ex…. senza contare poi tutte le volte che mi prega di connettermi in qualche videochat porno per farmi guardare…. Questa sua mutazione caratteriale mi dà molto da pensare,e onestamente mi manda in crisi…..è vero che la sua gelosia è migliorata un pò (mi ha detto “vai al mare con tua madre,se vuoi”, oppure “se vuoi andare a prendere un gelato -di pomeriggio però!!!- con la tua amica,beh vacci pure….), ma boh,non so che pensare….a me questo modo di fare l’amore proprio non va giù!!!!! Che fare? Grazie in anticipo e complimenti per il vostro lavoro 🙂

Gentilissima,

Per lui la gelosia è un pensiero fisso, ossessivo, tormentoso… Da una parte ci soffre, da una parte si eccita, specialmente se si sente partecipe dell’eccitazione degli altri. Se lei vive una situazione in cui lui non ha accesso, né possibilità di controllo, il suo ragazzo manifesta tipici comportamenti di gelosia, imponendole restrizioni e divieti, ma le cose cambiano se lui può osservare l’eccitazione di altri uomini che interagiscono con lei. Ciò che racconta nella mail è troppo poco per tentare di comprendere quale possa essere l’origine del problema in lui: forte insicurezza? Omosessualità latente? Parafilia? Altro ancora? In ogni caso, con questo stato di cose, le si prospetta sicuramente una vita difficile, piena di conflitti e incomprensioni: ci pensi molto bene.
Cordiali saluti e grazie per il suo apprezzamento 😉

Dott.ssa Giuliana Proietti Ancona

Please follow and like us:

Author Profile

Dr. Giuliana Proietti
Dr. Giuliana Proietti
● Psicologa-psicoterapeuta (attività libero-professionale in Ancona Civitanova Marche, Fabriano
● Responsabile scientifico del sito www.psicolinea.it
● Saggista e Blogger
● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale
● Conduzione seminari di sviluppo personale
● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici
● Esperienza in psicologia del lavoro (Orientamento e Selezione del Personale)
● Co-fondatrice dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità.

Scrive in un Blog sull'Huffington Post


Contatti e Consulenza con la Dr. G. Proietti

Per appuntamenti e collaborazioni professionali: 347 – 0375949 Ancona, Terni, Civitanova Marche Fabriano e via Skype
Tweets di @gproietti

Visita il nostro Canale
YouTube


Per le collaborazioni con i media visita la pagina Media e Social Media

Perché sceglierla come Terapeuta: Visita la pagina 9 ragioni per sceglierci come Terapeuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.