Gli ottimisti vivono più a lungo

ottimisti

Uno studio condotto da ricercatori olandesi ha scoperto che le persone che sono pessimiste di temperamento hanno maggiori probabilità di morire di problemi di cuore ed altro di coloro che sono ottimisti.

Lo studio, condotto dal Dr. Erik J. Giltay dello Psychiatric Center GGZ Delfland è stato pubblicato negli Archives of General Psychiatry. Esso ha interessato 941 soggetti olandesi, di età compresa fra i 65 e gli 85, dal 1991 al 2001. Essi erano stati suddicisi in due gruppi di ottimisti e pessimisti a seconda delle risposte che avevano dato a frasi tipo ‘non ho più speranze per il futuro’, oppure ‘la vita è piena di promesse’ e simili. il Dr. Giltay ha scoperto che gli ottimisti hanno il 45 % in meno di probabilità di morire dei pessimisti cronici. La percentuale di decessi, fra gli ottimisti era del 30.4 per cento, fra i pessimisti del 56.5 per cento.
Il Dr. Giltay ha controllato diversi fattori di rischio, che andavano dalla pressione del sangue, al tasso di colesterolo, al fumo, il consumo di alcol ecc. Questi fattori non si sono mostrati tuttavia altrettanto significativi come quelli dovuti al pessimismo o all’ottimismo.

Fonte: New York Times

Dott.ssa Giuliana Proietti

Mix

Psicolinea ti consiglia anche...

Non c'è alcun legame fra cancr...
Precedenti studi avevano messo in relazione alcuni...
La comunicazione non verbale i...
La comunicazione non verbale in ambito sanitario ...
HIV: si può prevenire con l'in...
HIV: si può prevenire con l'intuito?
Leggi anche:  I segni precoci dell'Alzheimer
Il virus d...
Perché il cervello di notte ha...
Cosa succede al cervello di notte?  Gli scienzi...
Adrenaline Fatigue Syndrome: e...
Molte sono le persone che si sentono stanche, irri...
Vaccino e autismo: nessuna rel...
Vaccino e autismo: nessuna relazione Da quanto ...
Cybercondria: l'ipocondria att...
Cybercondria: l'ipocondria attraverso Internet ...
La sessualità e la nascita del...
Il primo figlio porta sempre uno sconvolgimento ne...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *