media

Che ruolo giocano i media per la promozione della salute?

Dei ricercatori, guidati da Yasuharu Tokuda, del St. Luke’s International Hospital e Takashi Inoguchi della Chuo University, entrambi di Tokyo, hanno ripreso un vecchio studio condotto su 39.000 persone, per cercare di scoprire la relazione esistente fra il sentimento di fiducia nei media e lo stato di salute.

Lo studio, il primo del suo genere, ha dimostrato che i mass media possono contribuire a migliorare lo stato di salute, specialmente fra le persone che credono molto a ciò che dicono TV, giornali, radio, ecc.

Poco più del 50% dei partecipanti allo studio (condotto in 29 Paesi asiatici) ha dichiarato di “credere molto” o “credere abbastanza” nei media. Il gruppo che si sentiva in migliore salute aveva queste caratteristiche : donna, giovane, sposata, stipendio elevato, con un alto livello di fiducia nelle relazioni interpersonali così come nel sistema di salute pubblica e nei media.

E’ tra alcuni abitanti del Brunei che sono stati riportati i livelli più alti di salute, mentre in Turkmenistan le persone avevano l’opinione più scarsa circa il proprio stato di salute. Nelle Maldive si crede ai media più che in ogni altro posto, mentre i residenti di Hong Kong si sono rivelati i più cinici.

Secondo Tokuda, “Il legame fra fiducia nei media e migliore stato di salute è dovuto alla maggiore accettazione di messaggi relativi alla salute con la messa in atto, conseguente, di comportamenti salutistici, sia per sé, sia per la propria comunità”.

Ecco perché, concludono i ricercatori, i media dovrebbero rendersi conto dell’importante ruolo che svolgono nell’avvicinare la gente alla prevenzione.

Fonte:

Yasuharu Tokuda, Seiji Fujii, Masamine Jimba and Takashi Inoguchi. The Relationship between Trust in Mass Media and the Healthcare System and Individual Health: Evidence from the AsiaBarometer Survey. BMC Medicine, via EurekAlert!

Dott.ssa Giuliana Proietti

Mix

ciclotimia

Ciclotimia e disturbo bipolare

La ciclotimia e il disturbo bipolare: di cosa si tratta? Il disturbo bipolare consiste nell'oscillazione fra due polarità. Ad oscillare ...
Leggi Tutto
complesso edipico

Il Complesso edipico: di cosa si tratta?

Complesso edipico: di cosa si tratta? Nella teoria psicoanalitica il complesso di Edipo riguarda un desiderio infantile di coinvolgimento sessuale ...
Leggi Tutto
Matilde di Canossa

Matilde di Canossa: la donna più potente del Medioevo

Matilde di Canossa è senz'altro una delle figure femminili più interessanti dell'alto medioevo; basti pensare che questa donna cominciò a ...
Leggi Tutto

Psicoterapia: istruzioni per l’uso

Non tutti quelli che decidono di voler iniziare una psicoterapia hanno chiaro in mente cosa li attende. Non tutti sanno ...
Leggi Tutto
l'abbraccio

L’abbraccio come forma di comunicazione

L'abbraccio: una definizione Abbracciare significa cingere, afferrare, serrare con le braccia una persona, per lo più in segno di affetto ...
Leggi Tutto
infertilità

Infertilità: aspetti psicologici

Differenza fra sterilità e infertilità La sterilità è l'incapacità assoluta di concepire, mentre l'infertilità riguarda l'impossibilità di concepire, o portare a termine la ...
Leggi Tutto
cocaina

Cocaina: cosa è, come funziona

Cocaina: che cosa è La cocaina è una sostanza stupefacente. Agisce come stimolante del sistema nervoso centrale, è vasocostrittore ed anestetico, con ...
Leggi Tutto
disturbi dell'ansia

I disturbi dell’ansia

Perché i disturbi dell'ansia Dalla notte dei tempi e ben prima che nascesse la disciplina psicologica, l'ansia viene considerata una ...
Leggi Tutto
disturbo bipolare

Disturbo bipolare: come aiutare chi ne soffre

Disturbo bipolare: di cosa si tratta Il disturbo bipolare è una patologia psichiatrica, caratterizzata dall’alternanza, talvolta anche repentina, di depressione, euforia o ...
Leggi Tutto
Colette

Colette: una vita da film

Colette scrisse una ottantina di libri, ma non solo per questo è un vero e proprio mito letterario, soprattutto in ...
Leggi Tutto
disturbo ossessivo compulsivo

Potresti soffrire di disturbo ossessivo compulsivo? Test

Potresti soffrire di disturbo ossessivo-compulsivo? Ti presentiamo questo test, per aiutarti a capirlo e come punto di riferimento. Si    No  ...
Leggi Tutto
sua madre

Io, lui e sua madre – Consulenza on Line

Il problema: sua madre Gentile Dottoressa, sono sposata da 1 anno e qualche mese, dopo 2 di convivenza e 6 ...
Leggi Tutto
Presidente Schreber

Freud, il caso del presidente Schreber, la paranoia

Il Presidente Schreber, alias Daniel Paul Schreber (sopra), Presidente della Corte di Appello di Dresda, pubblicò un libro – nell'anno ...
Leggi Tutto
Consulenza psicologica

Chiedi una Consulenza Psicologica su Psicolinea!

Come fare richiesta di Consulenza psicologica - sessuologica gratuita su Psicolinea? Devi semplicemente inserire la tua richiesta nei commenti a ...
Leggi Tutto

Please follow and like us:

Author Profile

Dr. Giuliana Proietti
Dr. Giuliana Proietti
● Psicologa-psicoterapeuta (attività libero-professionale in Ancona Civitanova Marche, Fabriano
● Responsabile scientifico del sito www.psicolinea.it
● Saggista e Blogger
● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale
● Conduzione seminari di sviluppo personale
● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici
● Esperienza in psicologia del lavoro (Orientamento e Selezione del Personale)
● Co-fondatrice dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità.

Scrive in un Blog sull'Huffington Post


Contatti e Consulenza con la Dr. G. Proietti

Per appuntamenti e collaborazioni professionali: 347 – 0375949 Ancona, Terni, Civitanova Marche Fabriano e via Skype
Tweets di @gproietti

Visita il nostro Canale
YouTube


Per le collaborazioni con i media visita la pagina Media e Social Media

Perché sceglierla come Terapeuta: Visita la pagina 9 ragioni per sceglierci come Terapeuti

One thought on “I media possono promuovere comportamenti salutistici fra le persone”

  1. Scoperta l’acqua calda.

    I media influenzano molto, dalle elezioni a cosa uno mangia/beve.

    Il loro ruolo è importantissimo, peccato che sia gestito come un’azienda, quindi destinato solamente al mero profitto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.