Il marito spia le vicine – Consulenza online

Il marito spia le vicine

IL MARITO SPIA LE VICINE
Buonasera, ho scoperto mio marito a spiare le vicine dal buco della serratura… in un periodo dove il nostro sesso è tornato alla grande… prima ci eravamo allontanati con le due gravidanze, il sesso era quasi nullo e lui spesso si sentiva con una collega che gli fa il filo perché lo lusingava, non mi ha mai tradita, però io ci resto molto male… mi sembra di non essere abbastanza se cerca altro altrove, seppur senza tradirmi.

Finalmente si è confidato e dice che è l’idea di fare una cosa proibita che lo eccita e che ha spiato le vicine perche non aveva il coraggio di dirmi che voleva farlo in posti strani o usare qualche toys.. avendo paura di un mio rifiuto.
Io non ho nessun problema ad accontentare queste sue fantasie… ma sarà davvero solo qui il problema? Sarà meglio fare un po’ di terapia? Oppure adesso che ne può parlare apertamente le cose si aggiusteranno?
Ci tengo a precisare che circa 13 anni fa ha avuto un periodo in cui guardava assiduamente siti porno anche se facevamo molto sesso. Il sesso fatto in questi anni è stato per lo più tradizionale.

Gentilissima,

Come lei dice, suo marito ha avuto in passato un periodo di forte dipendenza da pornografia e questo accadeva anche in periodi in cui avevate modo di avere rapporti sessuali soddisfacenti e frequenti, anche se “tradizionali”.

Se lei non ha problemi ad accontentare le fantasie di lui  (nel senso che anche lei è contenta di avere queste esperienze con i sex toys o in posti “strani”, ecc.) non c’è nulla di male ed è possibile che effettivamente questa ritrovata complicità sessuale possa essere un nuovo collante per la vostra coppia.

Temo tuttavia che le richieste di suo marito saranno, via via,  un continuo crescendo, perché nel tempo le chiederà sempre di più e non so fino a che punto lei sia felice di vivere la sessualità in modo estremo. E’ chiaro che il motore di tutte queste fantasie è la pornografia, di cui suo marito è dipendente da anni.

Se non vi fosse la pornografia, probabilmente anche il sesso “tradizionale” basterebbe a suo marito, ma in tal caso sorgerebbero forse altri problemi: occorre infatti chiedersi perché suo marito guarda assiduamente la pornografia, nonostante abbia una vita sessuale intensa con lei.

La continua ricerca di eccitazione sessuale è una forma di auto-terapia per combattere ansia, depressione, pensieri negativi, sensi di inadeguatezza? Se fosse così occorrerebbe far capire a suo marito che possono esservi sul mercato ben altre cure per sentirsi meglio.

Una terapia di coppia, in ogni caso, potrà senz’altro fare al vostro caso, se non altro per dialogare apertamente su questi temi e comprendere se le ragioni che vi uniscono sono ancora superiori a quelle che vi dividono.

Cordialmente,

Dr. Walter La Gatta
Psicoterapeuta Sessuologo
Tel. 348 3314908
ANCONA TERNI FABRIANO CIVITANOVA MARCHE
CONSULENZA VIA SKYPE

WLG Art

Please follow and like us:

Author Profile

Dr. Walter La Gatta
Dr. Walter La Gatta

Libero professionista ad Ancona ,Terni , Fabriano e Civitanova Marche

Si occupa di:

Psicoterapie individuali e di coppia
Terapie Sessuali (Delegato Regionale del Centro Italiano di Sessuologia per le Regioni Marche e Umbria) 
Tecniche di Rilassamento e Ipnosi
Disturbi d’ansia, Timidezza e Fobie sociali.

Riceve ad Ancona,Terni , Fabriano, Civitanova Marche e via Skype, su appuntamento.

Per appuntamenti telefonare direttamente al: 348 – 331 4908

Co-fondatore dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità.

Contatti e Consulenza con il Dr. Walter La Gatta

Tweets di @Walter La Gatta

Visita il nostro Canale
YouTube


Per le collaborazioni con i media visita la pagina Media e Social Media

Perché sceglierlo come Terapeuta: Visita la pagina 9 ragioni per sceglierci come Terapeuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error

Ti piace Psicolinea? Seguici anche sui Social ;-)

RSS
Facebook
YouTube
Instagram