La circoncisione non sempre efficace contro l’HIV

circoncisione

La circoncisione aiuta gli uomini a proteggersi contro l’AIDS, ma un uomo già infetto che vi si sottoponga a circoncisione e che non aspetti che la ferita si sia completamente rimarginata può infettare la sua partner. Dei ricercatori che lavorano in Uganda hanno pubblicato questo studio, che ha riguardato 997 uomini infettati da HIV. Si è visto così che le donne che avevano avuto rapporti con uomini infetti e poi circoncisi, i quali non avevano aspettato che la ferita si fosse rimarginata completamente, correvano maggiori rischi di essere contagiate.

La ferita infatti può rilasciare delle piccole gocce di materiale, che possono infettare la vagina.
Questo non dovrebbe screditare l’incredibile valore della circoncisione maschile per la prevenzione dell’HIV ha detto la Dr.ssa Maria Wawer dellaJohns Hopkins University di Baltimore, che ha condotto lo studio. La ferita chirurgica della circoncisione impiega circa quattro settimane per rimarginarsi completamente: in questo periodo gli uomini infetti ed operati dovrebbero astenersi dall’avere rapporti sessuali.

Fonte: Reuters

Dr. Walter La Gatta

Mix

Psicolinea ti consiglia anche...

Sex addiction o ipersessualità
Sex addiction o ipersessualità
Leggi anche:  Senza una donna: perché? - Consulenza online
Definizione I...
Le posizioni dell'amore
Le posizioni dell'amore Le posizioni dell’amo...
Abolire le mestruazioni: si pu...
La soppressione del ciclo mestruale viene suggerit...
Louise Bourgeois, l'arte e la ...
Louise Bourgeois, l'arte e la psicoanalisi Loui...
Come ci cambiano gli anni
Come ci cambiano gli anni Secondo un proverbio,...
Consulenza online Dentro e Fuo...
Lettere a Dr. Giuliana Proietti DENTRO E FU...
La sessualità nella società ci...
La sessualità nella società cinese La sessual...
1905: Tre saggi sulla Teoria S...
1905: Tre saggi sulla Teoria Sessuale Tre saggi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *