sorella

vorrei chiederle un consiglio che mi sta a cuore, si tratta di mia sorella èfidanzata da molti anni con un ragazzo che non è non solo a mio parere anche daparte di amici, familiari una persona corretta insomma per bene.Mia sorella è una persona testarda quindi non sente ragioni, si può discuterecon lei di tutto tranne di Lui, è intoccabile,nonostante la umilia, la offende,offende noi , in tutto l’arco del tempo le ha tolto gli amici che aveva,ègelosissimo di tutto e tutti, non le fa indossare le mini gonne, vestitiscollati, non può avere una vita sociale in pratica….Sopporta tutto perchè è innamorata dice ma so convinta che le fa tantepressioni a livello psicologico cio’ preoccupa me e mia madre.Come si può far capire ad una persona a cui si vuole bene che la persona checrede di amare,le ha soltanto portato sofferenza a livello psicologico sia suoche nostro, è sempre nervosa, ansiosa, ha iniziato ad avere attacchi ditachicardia.Non sono una psicologa ma per me c’è stato nel tempo abuso psicologico , miasorella essendo una persona, troppo buona, mite ed ingenua ma non per questonon intelligente non se ne rende conto a livello conscio.Non sappiamo dove sbattere la testa le abbiamo consigliato di rivolgersi ad unopsicoterapeuta ma si rifiuta perchè ci risponde che non le serve, per portarladal cardiologo mesi addietro per la tachicardia c’è nè voluto.Cosa si può fare contro un abuso psicologico? Questa è la mia domanda scusi semi sono dilungata ma mia madre non regge neanche più i nervi ed io soffroinsieme a lei e mia sorella che non ci racconta nulla tra l’altro, come se noifossimo le sue nemiche.Grazie per la cortese attenzioneGiulia

Cara Giulia,

Lei dice bene: non è la psicologa di sua sorella. Dunque non azzardi diagnosi ed interpretazioni, non elargisca consigli e ‘terapie’. L’unica cosa che a mio parere potrebbe fare per aiutare sua sorella è quella di accoglierla con dolcezza, ascoltarla, cercare di capire il suo punto di vista, senza giudicarla. Non escludo infatti che sua sorella sia consapevole dell’errore, ma che le sia difficile lasciare questo ragazzo perché in questo momento sente di non avere altri appoggi, visto che come lei dice, vi sente come delle nemiche.
Cordiali saluti e auguri.

Dott.ssa Giuliana Proietti Ancona

Author Profile

Dr. Giuliana Proietti
Dr. Giuliana Proietti
● Psicologa-psicoterapeuta (attività libero-professionale in Ancona Civitanova Marche, Fabriano
● Responsabile scientifico del sito www.psicolinea.it
● Saggista e Blogger
● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale
● Conduzione seminari di sviluppo personale
● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici
● Esperienza in psicologia del lavoro (Orientamento e Selezione del Personale)
● Co-fondatrice dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità.

Scrive in un Blog sull'Huffington Post


Contatti e Consulenza con la Dr. G. Proietti

Per appuntamenti e collaborazioni professionali: 347 – 0375949 Ancona, Terni, Civitanova Marche Fabriano e via Skype
Tweets di @gproietti

Visita il nostro Canale
YouTube


Per le collaborazioni con i media visita la pagina Media e Social Media

Perché sceglierla come Terapeuta: Visita la pagina 9 ragioni per sceglierci come Terapeuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.