Le persone belle sono anche egoiste di natura?

persone belle

Le persone che hanno volti simmetrici sono più auto-sufficienti e meno propense a collaborare. Lo afferma una nuova ricerca, che combina economia e biologia.

Lo studio, che verrà presentato questo mese ad un simposio di vincitori di premi Nobel a Lindau, in Germania, dal 23 al 27 Agosto, sostiene che le persone che hanno un viso più simmetrico e dunque più attraente, sono in genere focalizzate sul proprio sé e si occupano principalmente di soddisfare i propri interessi.

Santiago Sanchez-Pages, che lavora per le Università di Barcelona ed Edinburgo, insieme a Enrique Turiegano, della Universidad Autónoma de Madrid, basano le loro conclusioni sul modello di comportamento conosciuto come “il dilemma del prigioniero” sviluppato in condizioni di laboratorio. A due giocatori viene data l’opportunità di essere “colomba” e co-operare per il bene comune; oppure essere un “falco”, cioè un egoista, con la possibilità di guadagnare di più se l’altro concorrente sceglie di essere una colomba e di mettersi a disposizione della comunità.

Lo studio, analizzando i volti delle persone, ha scoperto che chi ha un volto più simmetrico ha meno probabilità di scegliere la posizione co-operante.

Secondo i due studiosi, le persone che vedono un viso bello, ritengono anche che appartenga ad un individuo sano, e dunque più attraente. Precedenti studi avevano suggerito che gli individui con volti simmetrici tendono a soffrire di minori malattie congenite e pertanto hanno maggiori possibilità di trovare un partner.

Per questo essi sarebbero anche più autosufficienti e meno predisposti alla collaborazione sociale.

Dr. Giuliana Proietti, psicoterapeuta, Ancona

Fonte:
Are beautiful people ‘selfish by nature’? The Guardian

Immagine:

Wikimedia

About

Leggi anche:  Matrimonio bianco: cause e conseguenze

Psicolinea ti consiglia anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *