imprecazione

Anche se l’argomento è inattaccabile, anche se tutto è stato spiegato tutto nel migliore dei modi, se chi parla non sembra per primo credere a quello che dice, perché dovrebbero crederci gli altri? La mancanza di un po’ di passione nei propri ragionamenti potrebbe far fatalmente fallire tutti i nostri tentativi di convincere gli altri del nostro punto di vista.

E’ importante dunque convincere gli altri anzitutto di una cosa: che siamo convinti di ciò che diciamo.
Un modo non convenzionale per farlo è quello di utilizzare nel discorso delle leggere imprecazioni o ex “parolacce” diventate però di uso abbastanza comune, tanto da essere considerate “leggere”. Il primo problema che si corre è il rischio di perdere credibilità e apparire poco professionali.

Per capire se l’imprecare può essere d’aiuto nel convincere gli altri, Sagarin Scherer (2006) ha suddiviso gli 88 partecipanti al suo studio in tre gruppi. Essi dovevano assistere a tre discorsi leggermente  diversi. L’unica differenza tra gli interventi era nel fatto che un discorso conteneva una leggera imprecazione alla partenza ( damn it, cioè accidenti, dannazione):

“… L’abbassamento delle tasse scolastiche non è solo una grande idea ma, dannazione, è anche la cosa più ragionevole per tutte le parti coinvolte”.

Il secondo discorso conteneva la ‘parolaccia’ alla fine del discorso e il terzo non la conteneva per niente.

Quando sono stati misurati gli atteggiamenti dei partecipanti, si è visto che essi erano stati particolarmente influenzati dal discorso con la leggera parolaccia, all’inizio o alla fine del discorso.

E’ emerso inoltre che la parolaccia ha accresciuto l’attenzione del pubblico ed è proprio questo ad aver migliorato il livello generale di persuasione. La leggera imprecazione non ha inoltre influenzato la credibilità del parlante in chi lo ascoltava.

Si può dire dunque che una leggera imprecazione può essere utile, anche in una situazione relativamente formale, come una lezione. Quando si mostra qualche sentimento, o si parla con sincerità, chi ascolta prende più a cuore il messaggio.

Quanto ci si può spingere lontano con la parolaccia?  Nel film del 1939 Via col Vento, dopo la famosa frase di Rhett Butler “Francamente, mia cara, me ne infischio“, il produttore David Selznick, è stato multato per 5.000 dollari, a causa di questo sfogo considerato troppo ‘scioccante’.

Era molto tempo fa, ma questo non significa che, ancora oggi, un’imprecazione troppo forte non possa essere pregiudizievole per la credibilità del parlante. Un’imprecazione “dolce” tuttavia è sempre efficace nel convincere gli altri, per un motivo molto preciso: perché è così umana…

Dr. Giuliana Proietti, psicoterapeuta, Ancona

Fonte: Spring

Immagine: Joe Mabel

Mix

autismo

Autismo: evoluzione di una diagnosi

La storia della diagnosi di autismo segue un percorso con diverse deviazioni e ripensamenti. Proviamo in questo articolo a spiegare ...
Leggi Tutto
la bellezza

Bellezza: la percezione di un’armonia

Che cosa è la bellezza Si tratta soprattutto della percezione di un'armonia, di sensazioni piacevoli che provengono da uno stimolo ...
Leggi Tutto
desiderio sessuale femminile

Il desiderio sessuale femminile e cosa fare quando non c’è

In genere quando si parla di desiderio sessuale femminile non ci si riferisce a uno standard condiviso, che potrebbe riguardare ...
Leggi Tutto
la gioia

La gioia: l’emozione più bella

La gioia: definizione La gioia è un’emozione piacevole di alta intensità che proviamo quando crediamo, con certezza, che uno scopo ...
Leggi Tutto
sogni erotici

I sogni erotici

Sogni e polluzioni notturne in adolescenza Tra i ragazzi sono molto comuni i "sogni bagnati", dovuti a un orgasmo spontaneo ...
Leggi Tutto
Giuliana Proietti

Dr.ssa Giuliana Proietti psicoterapeuta sessuologa

Dr. Giuliana Proietti Psicologa, psicoterapeuta, sessuologa. Riceve a Ancona Terni Fabriano e Civitanova Marche Per appuntamenti: 347 0375949 Terapie Individuali ...
Leggi Tutto
Foto Dr. Walter La Gatta

Dott. Walter La Gatta psicoterapeuta sessuologo

Psicologo, psicoterapeuta, sessuologo. Riceve a Ancona e Terni.  Per appuntamenti con il Dr. Walter La Gatta: 348 3314908 ♦♦♦ Terapie ...
Leggi Tutto
emozioni

Sai riconoscere e gestire le tue emozioni? Test

Sai riconoscere e gestire al meglio le tue emozioni?  Scoprilo con questo test. 1. Un collega d’ufficio ti mette in ...
Leggi Tutto
persona coraggiosa

Sei una persona coraggiosa? Test

Scopri, con questo test,  se sei una persona coraggiosa. Metti una spunta su ogni singola affermazione, se sei d'accordo, se ...
Leggi Tutto
casa natale

Quando Anna Freud visitò la casa natale del padre (1931)

Casa natale di Freud: festeggiamenti nel 1931 con la figlia Anna Nel 1931 gli psicoanalisti Nicolaj Osipov, Jaroslav Stuchlik ed ...
Leggi Tutto
il sesso non va

Lui è la mia vita, ma il sesso non va – Consulenza online

Gentile dottoressa, da 11 mesi sono fidanzata con un ragazzo che amo tantissimo, come mai ho amato nella mia vita ...
Leggi Tutto
3 figli

3 figli e vita di coppia cambiata – Consulenza online

salve sono monica di 33 anni ho 3 figli, da 10 mesi l'ultima,ecco inizia tutto da qui !da quando ho ...
Leggi Tutto

Author Profile

Dr. Giuliana Proietti
Dr. Giuliana Proietti
● Psicologa-psicoterapeuta (attività libero-professionale in Ancona e Terni)
● Responsabile scientifico del sito www.psicolinea.it
● Saggista e Blogger
● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale
● Conduzione seminari di sviluppo personale
● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici
● Esperienza in psicologia del lavoro (Orientamento e Selezione del Personale)
● Co-fondatrice dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità.

Scrive in un Blog sull'Huffington Post


Contatti e Consulenza con la Dr. G. Proietti

Per appuntamenti e collaborazioni professionali: 347 – 0375949 Ancona, Terni, Civitanova Marche e via Skype
Tweets di @gproietti

Visita il nostro Canale
YouTube


Per le collaborazioni con i media visita la pagina Media e Social Media

Perché sceglierla come Terapeuta: Visita la pagina 9 ragioni per sceglierci come Terapeuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.