von Brucke

Sopra: Il Prof. Ernst von Brücke

”Mi ritrovai nell’orbita di von Brücke, la personalità che più di ogni altra nella vita ha influito su di me e indugiai a lungo nel campo della fisiologia, che allora, naturalmente, si identificava troppo con la sola istologia”. Così racconta Freud questa esperienza con il Professor Ernst von Brücke presso il quale lavorò dal 1876, quando era ancora uno studente e col quale continuò a collaborare sino al 1882.

Ernst von Brücke (1819-1892) era un prussiano rigido e autoritario, che mai si sentì a suo agio a Vienna e che ai viennesi faceva l’impressione di uno straniero, con i suoi capelli rossi, il viso austero ed il sorriso ‘mefistofelico’, (definizione di Benedikt).

Il livello scientifico del suo insegnamento era di gran lunga troppo elevato per i suoi studenti ed egli non si degnò mai di insegnare al loro livello. Era il più temuto fra gli esaminatori: poneva solo una domanda e se non si sapeva rispondere, non se ne otteneva un’altra per rimediare. Brücke aspettava in impassibile silenzio finché non erano trascorsi i quindici minuti concessi. Gli studenti però lo rispettavano ed infatti non si ribellarono mai contro di lui.

Brücke era stato allievo di Johannes von Müller (grande fisiologo e zoologo tedesco, che segnò il passaggio dalla filosofia della natura alla nuova tendenza meccanicistico-organicistica ispirata al positivismo). Ernst Brücke rappresentava, a Vienna, la prestigiosa scuola di H. von Helmholtz (Helmholtz fu l’autore della prima esposizione fisico-matematica del principio di conversione dell’energia, principio che Freud utilizzerà nell’organizzazione del suo modello di apparato psichico), un vero e proprio movimento che si proponeva di realizzare un netto distacco dalla scienza romantica, contrapponendo al vitalismo un nuovo programma meccanicistico, rigorosamente deterministico, che perseguiva la generalizzazione del metodo sperimentale e dei principi teorici propri della fisica. La sua aspirazione era di ridurre i processi psicologici in leggi fisiologiche ed i processi fisiologici in leggi fisiche e chimiche.

Gli interessi di Brücke si estendevano a vari campi: scrisse intorno ai principi scientifici di belle arti, alla base fisiologica della poesia tedesca, e inventò la Pasigraphia, una scrittura universale che si pretendeva applicabile a tutte le lingue del mondo.

Nel laboratorio di Ernst von Brücke, Freud conobbe i suoi due assistenti più anziani, il fisiologo Sigmund Exner von Fleischl-Marxow, uomo di grande ingegno ed anche il Dottor Joseph Breuer, che stava compiendo lì una ricerca. Freud trovò in Breuer un collega stimolante, un amico paterno, che lo aiutava anche con prestiti di denaro.

Il 31 marzo 1881 Freud uscì dall’università con il titolo di Dottore in medicina generale e si trovò per quasi due anni a fare il “dimostratore” all’istituto di fisiologia, occupandosi contemporaneamente dello studio dei gas con E. Ludvig.

Nel luglio 1882 avvenne “la svolta” quando il “venerato maestro”, Brücke, pose “rimedio alla magnanima avventatezza” del padre e gli consigliò di abbandonare l’attività puramente teorica a causa della precaria situazione economica familiare: Freud avrebbe dovuto accontentarsi per molto tempo di una posizione inferiore e mal retribuita e poi, per il giovane Sigmund, era tempo di pensare al matrimonio…

Ma di questo riparleremo.

Bibliografia:

Vegetti Finzi, Storia della psicoanalisi, Mondadori
Ellenberger, La scoperta dell’inconscio, Boringhieri

Giuliana Proietti

Pierre Janet

Freud e Janet: storia di un’ingiustizia

Pierre Janet anticipò molte delle teorie di Freud, ma oggi pochi ne conoscono il nome. Sopra: Pierre Janet Provate a ...
Leggi Tutto
isteria

Tutto sull’isteria

L'isteria è una sindrome nevrotica dal quadro clinico molto eterogeneo, caratterizzato da sintomi fisici senza base organica. Ciò ha indotto ...
Leggi Tutto

Freudiana Declino di Charcot e ascesa di Bernheim

A sinistra: Hyppolite Bernheim Charcot era famoso presso i suoi contemporanei per la sua attività legata all'isteria e all'ipnotismo. Il ...
Leggi Tutto
Berggasse 19

Berggasse 19: casa Freud

Sopra: Berggasse a Vienna Nell'estate del 1891, la famiglia Freud traslocò nell'appartamento di Berggasse 19, nel IX distretto comunale di ...
Leggi Tutto
Charcot

Freud a scuola da Charcot

Freud e l'occasione della vita: apprendere l'ipnosi da Charcot Sopra: Charcot alla Salpétrière Il 18 luglio del 1885 Freud, in ...
Leggi Tutto

Sigmund Freud e la sua Principessa

Sopra: Freud e Martha nel 1886 Freud aveva incontrato Marta Bernays, si era innamorato e fidanzato con lei nel giugno ...
Leggi Tutto

Freud ed i suoi sigari

Quando il nipote di Sigmund Freud, Harry, rifiutò l’offerta di un sigaro da parte dello zio, da questi si sentì ...
Leggi Tutto
Freud e la madre

Freud e la madre

Sopra: Freud, 17 anni con la madre Amalia Il giovane Freud, primo figlio della famiglia di Jacob Freud e Amalie ...
Leggi Tutto

Freudiana – Gli anni della formazione di Freud

La famiglia di Jacob Freud, trasferitasi a Vienna, non raggiunse mai la sicurezza economica, ma riuscì però a garantire al ...
Leggi Tutto

Freudiana: Freud e l’ebraismo

Pur non essendo stato allevato alla maniera ebraica ortodossa e non essendo in grado di leggere l’ebraico, Freud conservò un ...
Leggi Tutto
famiglia Freud

Freudiana : La famiglia Freud

1866 A sinistra: Jacob e Sigmund Freud Il 24 luglio 1844 Abraham Siskind Hoffman, un mercante ebreo residente nella città ...
Leggi Tutto
ottocento

Freudiana: L’ambiente culturale nella prima metà dell’Ottocento

Prima metà dell'Ottocento: l'ambiente culturale Collana Freudiana. - Romanticismo L’illuminismo aveva ‘rischiarato’ la mente degli uomini, liberandoli dalle tenebre dell’ignoranza, ...
Leggi Tutto
Storia

Freudiana: la storia sullo sfondo

La storia dell'Austria al tempo della nascita di Freud Il Congresso di Parigi si riunì nella capitale francese dal 25 febbraio al ...
Leggi Tutto
ebraismo

Freudiana La condizione degli ebrei al tempo di Freud

L'ebraismo al tempo di Freud Per la collana Freudiana parliamo della condizione degli ebrei nei paesi europei al tempo della ...
Leggi Tutto
Pribor

Freudiana: Freiberg / Příbor, il paese dove è nato Freud

Pribor: la città natale di Freud Il viaggio alla scoperta di Freud comincia dal luogo della sua nascita: Austria, città ...
Leggi Tutto
Scienza ed arte

Freudiana: la scienza sullo sfondo

La scienza al tempo di Freud Conosciamo, per la collana Freudiana, dove era arrivata la scienza nel periodo di Freud ...
Leggi Tutto

Freudiana L’ebraismo

Freudiana: Il debito di Freud verso l'ebraismo Il termine indica le credenze religiose, le tradizioni culturali, i rituali, i vincoli ...
Leggi Tutto
Arte al tempo di Freud

Freudiana L’arte al tempo di Freud

Che tipo di arte andava di moda al tempo di Freud? Collana Freudiana  La rivoluzione industriale cominciava a distruggere le tradizioni ...
Leggi Tutto
Freudiana

Freudiana: presentazione

Freudiana Comincia oggi una serie di articoli dedicati a Freud e alla sua opera. Questo è il primo post. In ...
Leggi Tutto

Freudiana – La libido

Freudiana. Informazioni sul concetto di Libido "Libido" è un termine latino, che significa ‘desiderio’. Nella letteratura psicoanalitica, il termine può ...
Leggi Tutto
Sigmund Freud

Sigmund Freud: la biografia

La nascita Nacque il 6 Maggio 1856 in Moravia, a Freiberg, da una modesta famiglia ebrea. A causa del crescente ...
Leggi Tutto
libri di Freud

Libri di Sigmund Freud

Recensioni dei libri di Sigmund Freud Libri di Sigmund Freud a cura della Redazione di Psicolinea.it ● Sigmund Freud, L’INTERPRETAZIONE ...
Leggi Tutto

Author Profile

Dr. Giuliana Proietti
Dr. Giuliana Proietti
● Psicologa-psicoterapeuta (attività libero-professionale in Ancona e Terni)
● Responsabile scientifico del sito www.psicolinea.it
● Saggista e Blogger
● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale
● Conduzione seminari di sviluppo personale
● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici
● Esperienza in psicologia del lavoro (Orientamento e Selezione del Personale)
● Co-fondatrice dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità.

Scrive in un Blog sull'Huffington Post


Contatti e Consulenza con la Dr. G. Proietti

Per appuntamenti e collaborazioni professionali: 347 – 0375949 Ancona, Terni, Civitanova Marche e via Skype
Tweets di @gproietti

Visita il nostro Canale
YouTube


Per le collaborazioni con i media visita la pagina Media e Social Media

Perché sceglierla come Terapeuta: Visita la pagina 9 ragioni per sceglierci come Terapeuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.