Si amano veramente – Consulenza online

Si amano veramente

Si amano veramente – Consulenza online

Consulenza online GP
TERAPIE INDIVIDUALI E DI COPPIA ONLINE
Tel. 347 0375949

Le scrivo perché ho letto che lei è una psicologa in gamba e ho bisogno di un suo consiglio. Sto da 3 mesi con una ragazza di 16 anni. non mi prenda per pedofilo (ho 24 anni) perchè di questa ragazza mi sono davvero innamorato e l’amore è reciproco e dura da un pò di anni.

Da due giorni purtroppo qualche lingua lunga ha smascherato il nostro rapporto alla madre della mia ragazza e da li sono iniziati i problemi,sua mamma la sta obbligando a lasciarmi senza che mi conosca, senza che mi dia possibilità di poter aprire un dialogo con lei.

Ora la mia ragazza si trova in un casino enorme, lei non vuole lasciarmi, io non voglio perderla nemmeno, fin ora ci siamo nascosti e ci ha aiutato la zia di lei però adesso siamo in una fase molto brutta perchè ha scoperto anche che ci aiutava la zia.

La mia ragazza già sapeva che la madre se scopriva tutto poteva farci lasciare ed infatti per la paura da due mesi ha iniziato pure a mangiare poco e perdere peso,però adesso mi ha promesso che mangerà.

La famiglia della mia ragazza sono bravissime persone delle persone eccezzionali però ragionano all’antica soprattutto la madre. Ora da lei vorrei un consiglio su come ci possiamo comportare perchè non vogliamo mollare tutto perchè ci amiamo veramente.

Psicolinea 2001-202120+ anni con Psicolinea
Informazioni, Ispirazioni, Supporto
Chiedi una Consulenza online su questo Sito,

... è gratis!
Ti risponderemo in un articolo a te dedicato su Psicolinea.it!

Chiedi una Consulenza Gratuita

PSICOLOGIA - PSICOTERAPIA - SESSUOLOGIA


A25/A4

Gentilissimo,

Prima di tutto vorrei darle delle informazioni giuridiche, poi passiamo ai consigli psicologici. Se lei ha 24 anni e la sua ragazza 16 non ci sono gli estremi perché lei possa essere considerato un pedofilo. Infatti, secondo la legge italiana, anche se la sua ragazza non è ancora maggiorenne, è una persona considerata capace di dare un consenso informato a comportamenti quali i rapporti sessuali.

In Italia, infatti, l’età del consenso è fissata a 14 anni. E’ richiesta l’età di 18 anni  solo se il minore ha rapporti con un genitore (anche adottivo), con un parente o un tutore, o una persona convivente, abusando dei poteri connessi alla propria posizione. (Per maggiori dettagli vedasi Telefono Azzurro).

Dunque, se lei non è un parente o un convivente, non ci dovrebbero essere problemi. Francamente però non credo che i genitori di lei vogliano farvi troncare la storia solo perché lei ha qualche anno in più della ragazza: forse ci sono altri problemi, come una sua eventuale cattiva reputazione (ad esempio se lei è conosciuto come un ragazzo poco posato, sbandato ecc.).

Leggi anche:  Un dubbio le complica la vita - Consulenza online

I genitori potrebbero volere l’interruzione della storia anche per altri motivi: ad esempio pensano che la figlia sia troppo giovane per legarsi in modo serio a qualcuno (e non avrebbero tutti i torti!).

Credo pertanto che lei dovrebbe comunque fare anzitutto un passo indietro, senza mettere la ragazza in ulteriore difficoltà (a quanto pare i rapporti in quella famiglia sono tutt’altro che sereni) e lasciare che le cose tornino tranquille, la ragazza torni a mangiare e i genitori si sentano rasserenati.

A questo punto, se sentirete ancora il bisogno di vedervi, tornate a farlo con estrema discrezione, aspettando che la ragazza compia la maggiore età.

Cordiali saluti.

Dr. Giuliana Proietti

 

Dr. Giuliana Proietti

YouTube player

Costo: 60 euro/ Durata: 1 ora/ Frequenza: da definire

Seguici su TwitterTwitter

 

 

Immagine
Pxhere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *