baci

gentile dottoressa,
sono arrivato ormai a quasi 30 anni e non ho mai avuto una ragazza, né rapporti praticamente. Soli dei baci. Svolgo un lavoro con cui non è facile conoscere nuove persone, e molte ragazze son comunque già impegnate, diverse seriamente. Ho conosciuto una ragazza di recente di cui mi sono innamorato (almeno credo, o una cotta)..il problema è, che, mi viene da dire come al solito, è già fidanzata e convive. SI può immaginare la mia felicità quanto mi racconta della gita in giornata il week end col fidanzato, mentre io lavoro spesso pure sabato e domenica e sono solo..non ho un lavoro fisso quindi non penso potrei offrirle la possibilità di andare spesso in gita in giornata come fa ora, e per il momento vivo coi miei, certo se fossi a tempo indeterminato o avessi una ragazza prenderei in considerazione l’ipotesi di prendere un appartamento ma così date le condizioni (non so se a giugno lavorerò e se sì dove..)..il fatto di essere single, di vedere che, anche quando trovo, finalmente perché non mi è facile conoscere persone nuove, una ragazza nuova che mi piace è quasi sempre già fidanzata, e penso col passare del tempo aumentino quelle già fidanzate e seriamente magari, unito alla sensazione che al momento non potrei offrire certe cose che il fidanzato può..mi fa sentir male… mi sembra di non avere possibilità, e non riesco a dimentare la ragazza impegnata di cui mi sono invaghito..la penso, cerco di capire se ha qualche interesse per me ma poi so che tanto non cambia molto, se è fidanzata e convive..non so come agire, so che forse se trovassi una ragazza più giovane, studentessa per esempio, non ci sarebbero certe esigenze (per esempio non credo mi troverei a paragonarmi con un fidanzato che evidentemente lavora, paga un affitto, è autonomo..), però non mi è facile conoscerne e trovarne…Le chiedo un aiuto.

Gentilissimo,

La prima cosa da fare è analizzare bene la situazione e cercare di capire cosa, nella sua vita, dipende da problematiche del tutto indipendenti da lei e cosa dipende invece esclusivamente dalla sua volontà. L’organizzazione del tempo libero, ad esempio, (per poco che sia) è totalmente sotto il suo controllo: è lei che può decidere se restare a casa da solo, oppure iscriversi ad un corso di ballo, andare in palestra, andare in discoteca, partecipare ad un torneo di burraco, iscriversi ad una agenzia di incontri, fare un viaggio organizzato, chattare con nuove ragazze via Facebook e Twitter, ecc. ecc. Perché, allora, non lo fa? Sicuramente le verranno in mente una serie di “buone ragioni” (dai soldi, alla mancanza di tempo o di interesse, alla stanchezza, alla scarsità di iniziative sociali nel luogo dove risiede ecc.). Analizzi con attenzione ed onestà intellettuale queste sue “ragioni” e cerchi di capire se, per caso, esse non siano altro che coperture, delle quali lei si serve per evitare il contatto con l’altro sesso (verso il quale prova, apparentemente, sia attrazione che inibizione). Per cercare una ragazza occorre partire dall’amicizia: si faccia amico non di una, ma di 20-30 ragazze (nei modi che le ho suggerito) e vedrà che fra di loro troverà sicuramente occasioni di incontro e di interesse. Eviti di chiedersi se queste sue nuove amiche siano fidanzate o sposate, studentesse o impiegate, belle o brutte… Intanto, lei deve imparare a socializzare con l’altro sesso: il resto verrà con sé. Auguri.

Dr. Giuliana Proietti, psicoterapeuta, Ancona

Immagine:

Steve-h, Flickr

Please follow and like us:

Author Profile

Dr. Giuliana Proietti
Dr. Giuliana Proietti
● Psicologa-psicoterapeuta (attività libero-professionale in Ancona Civitanova Marche, Fabriano
● Responsabile scientifico del sito www.psicolinea.it
● Saggista e Blogger
● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale
● Conduzione seminari di sviluppo personale
● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici
● Esperienza in psicologia del lavoro (Orientamento e Selezione del Personale)
● Co-fondatrice dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità.

Scrive in un Blog sull'Huffington Post


Contatti e Consulenza con la Dr. G. Proietti

Per appuntamenti e collaborazioni professionali: 347 – 0375949 Ancona, Terni, Civitanova Marche Fabriano e via Skype
Tweets di @gproietti

Visita il nostro Canale
YouTube


Per le collaborazioni con i media visita la pagina Media e Social Media

Perché sceglierla come Terapeuta: Visita la pagina 9 ragioni per sceglierci come Terapeuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.