I “metodi vigorosi di interrogatorio” (come molti chiamano le torture) applicati su persone sospettate di terrorismo o altri crimini, sarebbero controproducenti. Lo affermano dei ricercatori irlandesi, guidati dal Prof Shane O’Mara, del Trinity College di Dublino. Queste tecniche di interrogatorio disturbano infatti il funzionamento della memoria, dal momento che lo stress estremo nuoce alla capacità del cervello di mantenere informazioni e ricordi.

Tra le varie tecniche di tortura vanno ricordate l’esposizione prolungata alla musica ad altissimo volume, la simulazione di annegamento, la privazione prolungata di cibo.

Alcune di queste tecniche furono utilizzate dalla CIA sotto l’amministrazione Bush, ma sono (purtroppo) di uso comune anche in altre organizzazioni. I ricercatori ritengono che le torture siano basate su una psicologia popolare (“folk”) e non scientifica: esistono infatti precisi dati scientifici relativi alle conseguenze del dolore e dello stress sulla memoria e le funzioni decisionali.

Secondo il Prof. Shane O’Mara, il cervello libera gli ormoni dello stress quando viene sottoposto a tortura. Questo provoca dei danni e delle perdite di tessuto cerebrale, specie se il fenomeno si prolunga nel tempo. I prigionieri possono poi arrivare a confabulare, a produrre falsi ricordi, basati sui suggerimenti indiretti ricevuti durante l’interrogatorio. I dettagli di questo lavoro sono pubblicati sulla rivista Trends in Cognitive Science.

Fonte: CBS

Dott.ssa Giuliana Proietti Ancona

Immagine: Takomabibelot

Mix

Psicolinea ti consiglia anche...

La coppia lesbica
LA COPPIA LESBICA
Leggi anche:  Cosa dice agli altri il tuo modo di camminare
La coppia lesbica: cosa signi...
La psicologia e la crisi econo...
Due economisti, uno psicoanalista e un ex psicolog...
Si alle dottoresse nello sport...
Molti studi sull'attività dell'allenatore nell...
L'atomo e la paura dell'atomo
L'atomo e la paura per l'atomo In questi giorni...
La psicoanalisi fu accolta tie...
La psicoanalisi fu accolta tiepidamente in Francia...
I cani non pensano 'da cani'
Friederike Range e colleghi dell' Università d...
Gli scandali migliorano il ric...
Non passa giorno senza che un nuovo scandalo polit...
La canzone impegnata in Franci...
La canzone impegnata in Francia: Bernard Lavillier...

Dr. Giuliana Proietti

Dr. Giuliana Proietti
Psicoterapeuta Sessuologa
ANCONA FABRIANO CIVITANOVA MARCHE ROMA
CONSULENZA ONLINE VIA SKYPE
Per appuntamenti: 347 0375949 - g.proietti@psicolinea.it

E' possibile anche fissare degli appuntamenti Via Skype.
https://www.psicolinea.it/sostegno-psicologico-distanza/

Per leggere il CV:
https://www.psicolinea.it/dr-giuliana-proietti_psicologa_sessuologa_ancona/

Per vedere dei videofilmati su YouTube
https://www.youtube.com/user/RedPsicCdt

Per la pagina Facebook
https://www.facebook.com/Giuliana.Proietti.Psicosessuologia

Per il Profilo Facebook
https://www.facebook.com/giuliana.proietti.psicologa

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.