Ancona, Marche, Italy
0039 347 0375949
psicolinea@psicolinea.it

Categoria: Freudiana

Sito di psicologia, online dal 2001

Created with Sketch.
complesso edipico

Il Complesso edipico: di cosa si tratta?

Complesso edipico: di cosa si tratta? Nella teoria psicoanalitica il complesso di Edipo riguarda un desiderio infantile di coinvolgimento sessuale con il genitore di sesso opposto ed un concomitante senso di rivalità con il genitore dello stesso sesso. Per Freud non si trattava di una patologia, ma di una fase cruciale nel normale processo di…
Leggi tutto

libido

La libido in Freud e Jung

Libido: come si pronuncia La prima domanda che potremmo porci, affrontando il tema della libido, è semplice ma essenziale: l’accento va sulla prima o sulla seconda “i”? La risposta corretta è la seconda: la pronuncia giusta è libìdo, che riflette quella latina. Cosa significa “libido”? Si tratta di un termine latino, che significa ‘piacere’, “libidine”. Sigmund…
Leggi tutto

cocaina

Cocaina: cosa è, come funziona

Cocaina: che cosa è La cocaina è una sostanza stupefacente. Agisce come stimolante del sistema nervoso centrale, è vasocostrittore ed anestetico, con l’effetto di aumentare i livelli di vigilanza, di attenzione  e di energia. Si estrae dalle foglie della pianta di coca, originaria del Sud America (principalmente la si coltiva in Perù, in Colombia e in Bolivia). Il principio attivo è la…
Leggi tutto

Charles Brenner

Charles Brenner, l’uomo che spiegò Freud

Neurologo di formazione, il Dr. Charles  Brenner si è dedicato principalmente alla psicoanalisi e soprattutto alla formazione di molti terapeuti americani, chiarendo e divulgando alcune teorie di Freud e formulando una teoria della motivazione che ha avuto un profondo effetto sul trattamento analitico. Nel 1955 Brenner pubblicò “An Elementary Textbook of Psychoanalysis,” (“Breve corso di…
Leggi tutto

Carl Gustav Jung

Carl Gustav Jung: una biografia

Carl Gustav Jung: “La mia vita è la storia di un’autorealizzazione dell’ inconscio” Anni giovanili Carl Gustav Jung nacque a Kesswil, nel cantone di Turgovia, sul lago di Costanza, in Svizzera, nel 1875. La famiglia era piuttosto conosciuta, dal momento che il nonno materno era stato un famoso medico, poi rettore dell’università di Basilea; il nonno…
Leggi tutto

Charcot

Dall’isteria alla conversione isterica

Medicina egizia e isteria Molto prima che la cultura egizia diventasse nota in Occidente in testi di prima mano, si sapeva già da fonti antiche, soprattutto greche, di quale alta considerazione godesse in passato l’antica medicina egizia. Omero definiva i medici egizi “più esperti di tutti gli altri uomini” (Odissea). Il Papiro di Kahun (1800…
Leggi tutto

sogni

Conosci l’interpretazione dei sogni? Test

Secondo Freud, ci sono dei simboli che hanno un significato unico e universale e che quindi possono essere interpretati con relativa facilità, anche senza dover chiedere al sognatore le sue particolari associazioni. Prova a mettere alla prova le tue conoscenze in materia, attraverso questi esempi tratti dal libro di Freud “L’interpretazione dei sogni”. Rispondi alle…
Leggi tutto

Krafft-Ebing

Krafft-Ebing, il primo sessuologo

Vita familiare Il barone Richard von Krafft-Ebing, (nato il 14 agosto 1840, Mannheim, Baden [Germania] –  deceduto il 22 dicembre 1902, vicino Graz, in Austria), fu un neuropsichiatra tedesco considerato un pioniere nello studio della psicopatologia sessuale. Nato in una famiglia aristocratica, Richard fu il primo di quattro fratelli.  Sua madre era la figlia di…
Leggi tutto

terapia jungiana

La terapia Junghiana

La terapia junghiana segue il modello di Freud, come ha spesso ammesso lo stesso Jung. In rari casi, quando l’approccio freudiano alla psiche non si rivela sufficiente, Jung applica anche un metodo complementare che dovrebbe guidare il paziente verso un confronto personale con l’inconscio collettivo e i suoi archetipi. Questo confronto mira all’assimilazione di immagini…
Leggi tutto

terapia psicoanalitica

Terapia psicoanalitica: cosa è e come funziona

Terapia psicoanalitica: saperne di più. Cos’è la terapia psicoanalitica? La terapia psicoanalitica è una forma di terapia basata sulla parola (“talking cure”, come la definì una delle prime pazienti trattate con questo metodo). Alla base di questa terapia c’è la convinzione che ogni comportamento sia il prodotto visibile di un gioco di forze psicologiche inconsce.…
Leggi tutto

quarta conferenza

I miti e la scoperta dell’inconscio

I MITI E LA SCOPERTA DELL’INCONSCIO Due incontri per approfondire l’uso dei miti nella comprensione e nella cura della malattia psichica. INGRESSO LIBERO A cura di GIULIANA PROIETTI psicoterapeuta sessuologa Con il Patrocinio del Centro Italiano di Sessuologia Sabato 3 Febbraio h 18 Sigmund Freud: dal mito di Edipo al Complesso Edipico Per Freud l’antico…
Leggi tutto

Marie Bonaparte

Marie Bonaparte

Biografia di Marie Bonaparte Marie Bonaparte (1882-1962), discendente di Napoleone Bonaparte e Principessa di Grecia, fu una delle maggiori esponenti della psicoanalisi francese, ma soprattutto fu una grande benefattrice per Sigmund Freud e per la sua famiglia (che di fatto salvò dai campi di sterminio), così come per il movimento psicoanalitico, al cui servizio pose…
Leggi tutto

carteggio Freud Einstein

Freud e Einstein contro la guerra: una nuova iniziativa

Pochi mesi prima che Adolf Hitler iniziasse il suo periodo di terrore in Germania, Albert Einstein scrisse una lettera a Sigmund Freud chiedendo al venerato psicoanalista una prescrizione contro “la lussuria dell’uomo per l’odio e la distruzione”.  Einstein scriveva: “È possibile controllare l’evoluzione mentale dell’uomo in modo da renderli capaci a resistere alle psicosi dell’odio e…
Leggi tutto

archetipi

Jung e gli archetipi femminili nei miti e nelle religioni

Carl Jung osservò che miti e religioni, nelle varie culture, contengono temi ed entità comuni: per esempio immagini della madre, del padre, della moglie, del marito, dell’amante, del matto, del diavolo, dell’ombra, dell’eroe, del salvatore e molti altri. Le storie che contengono questi personaggi, che possono essere dei, dee, semi-mortali, eroi e demoni, costituiscono i miti…
Leggi tutto

Freud Signorelli

Freud a lezione da Signorelli per studiare la memoria

Nel 1897, ad Orvieto, piccola cittadina umbra, Sigmund Freud ebbe una rivelazione. Nella cattedrale della città, davanti alla rappresentazione del giudizio universale del pittore rinascimentale Luca Signorelli, lo psicoanalista, che aveva allora 41 anni, sentiva di aver trovato “la più grande” rappresentazione del tema che avesse mai visto, fino ad allora. L’affresco, intenso e violento, portava con sé una…
Leggi tutto

error

Ti piace Psicolinea? Seguici anche sui Social ;-)

RSS
Facebook
YouTube
Instagram