Ancona, Marche, Italy
0039 347 0375949
psicolinea@psicolinea.it

Autore: Dr. Walter La Gatta

Sito di psicologia, online dal 2001

Created with Sketch.
espressioni facciali

Le espressioni facciali

Cosa sono le espressioni facciali? Un’espressione facciale consiste in uno o più movimenti o posizioni dei muscoli sotto la pelle del viso. Questi movimenti muscolari trasmettono lo stato emotivo di un individuo alle persone che lo osservano. Le espressioni facciali sono dunque una forma di comunicazione non verbale. A cosa serve la comunicazione non verbale?…
Leggi tutto

Ansia cronica

L’ansia cronica può portare alla depressione

L’ansia e la depressione condividono una base biologica. Persistenti stati di ansia o basso livello del tono dell’umore possono comportare dei cambiamenti nella funzione dei neurotrasmettitori. Si ritiene che bassi livelli di serotonina svolgano un ruolo in entrambi i disturbi, come fanno altri prodotti chimici del cervello, come la dopamina e l’epinefrina. Mentre le basi…
Leggi tutto

bandiera asessuale

La rivoluzione asessuale

La rivoluzione asessuale: da cosa nasce? Cosa significa? Molte persone si definiscono “asessuali” e affermano di essere molto diverse da chi decide di astenersi dal sesso per motivi religiosi o morali: la castità è una scelta, l’asessualità è un orientamento sessuale. Come dire: non è qualcosa che scegli di essere, è qualcosa che ti appartiene…
Leggi tutto

abbigliamento

La funzione psicologica dell’abbigliamento

Quale è la funzione psicologica dell’abbigliamento? Alcuni studiosi (Blignaut 2005, Fluegel, 1992) definiscono l’abito come un ‘meccanismo di difesa preventiva’; altri lo definiscono il ‘guscio della socialità’. Quando si è nudi infatti non si ha più nulla da nascondere: per questo il vestito ha una funzione di protezione anche psicologica, in quanto offre alla persona…
Leggi tutto

Frustrata a causa della vita sessuale

Frustrata a causa della vita sessuale – Consulenza online

Salve, Le sto scrivendo perché mi trovo in una situazione che non riesco più a reggere. Ho 40 anni e conviVo da 3 anni col mio compagno di qualche anno più grande di me. Il fatto è che non ci sono rapporti tra di noi, forse una volta al mese ma nemmeno quella volta sono…
Leggi tutto

un incidente

Un incidente può causare disfunzione erettile? – Consulenza online

Abbiamo 25 anni, viviamo insieme da circa sei mesi, il mio ragazzo circa un anno fa ha avuto un incidente in macchina, l’hanno trovato svenuto, la macchina distrutta. Ha fratturato delle coste e contuso e lacerato un polmone per questo, è rimasto qualche giorno in ospedale, ma la mia domanda riguarda la possibilità che questo…
Leggi tutto

tre sole donne

Tre sole donne nella sua vita – Consulenza online

Gentile prof La Gatta ho 54 anni ed ho sempre avuto la convinzione di avere un pene piccolo.Purtroppo la mia vita sessuale con le donne è stata un disastro,come tutto il resto.Sono stato solamente con tre donne in tutta la mia vita ed nei rapporti intimi con loro non sono mai riuscito ad avere un…
Leggi tutto

videogames

Videogames: pro e contro

Sui videogames si è detto tutto e il contrario di tutto. Per alcuni gruppi di persone essi rappresentano un pericolo per l’infanzia e l’adolescenza, mentre altri ne parlano con grande entusiasmo. Chi ha ragione? Chi ha torto? Difficile a dirsi, perché entrambe le posizioni contengono una buona dose di verità. E’ innegabile infatti che i…
Leggi tutto

Sogni erotici: una radiografia

Quando si sogna? La maggior parte dei sogni avviene prevalentemente nel sonno REM (movimento rapido degli occhi), uno stadio di sonno altamente attivo in cui la temperatura del cervello aumenta, la frequenza cardiaca accelera, il corpo si paralizza e si sperimentano “tempeste” del sistema nervoso autonomo e modelli di respirazione irregolare. Anche gli organi genitali…
Leggi tutto

disturbi alimentari

Figli con disturbi alimentari: che fare?

I genitori di figli con disturbi alimentari debbono in primis documentarsi sulla malattia che interessa i propri figli e seguire dei suggerimenti che possano migliorare la condizione medica e psicologica dei propri congiunti. Quella che segue è una breve guida, in cui sono presenti molte informazioni che potrebbero essere utili. Cosa sono i disturbi alimentari?…
Leggi tutto

preservativo

Cos’è e come si usa il preservativo

Cosa è il preservativo? Il preservativo è una sottile guaina di gomma che viene calzata sul pene eretto, prima di iniziare il rapporto sessuale. A cosa serve? Serve per impedire che il liquido seminale penetri in vagina e dunque serve per evitare una gravidanza indesiderata; costituisce inoltre l’unico metodo valido per evitare il contagio dalle…
Leggi tutto

suicidio

Parlare di suicidio: suggerimenti per i media

Pubblicare immagini o dilungarsi in descrizioni su come qualcuno si è ucciso può portare a situazioni di contagio sociale. Molte ricerche hanno infatti dimostrato come i giornali, i film, i libri, ecc.  possono avere un impatto su persone che vivono un loro momento di fragilità. E’ importante dunque, soprattutto da parte dei media, seguire delle…
Leggi tutto

separazioni e divorzi

Separazioni e Divorzi: considerazioni e dati statistici

Prima del ventesimo secolo in Europa e, in minor misura, anche negli Stati Uniti, i tassi di separazione legale e di divorzio erano relativamente modesti: del resto a quel tempo non ci si sposava per amore, ma per un alleanza fra famiglie, per interesse ecc., per cui motivi per divorziare dal coniuge ce n’erano ben…
Leggi tutto

oreservativo

Preservativo: come rispondere a 6 scuse per non metterlo

Il preservativo è una sottile guaina di gomma che viene calzata sul pene eretto, prima di iniziare il rapporto sessuale: serve per impedire che il liquido seminale penetri in vagina e dunque per evitare una gravidanza indesiderata; costituisce inoltre l’unico metodo valido per evitare il contagio dell’A.l.D.S. nei rapporti sessuali a rischio. Ogni preservativo è…
Leggi tutto

identità di genere

Identità di genere e Orientamento sessuale

Identità di genere: di cosa si tratta? Stoller (Sex and Gender. On the development of masculinity e femininity, Science House, New York, 1968) ha definito l’identità di genere come ‘la conoscenza e la consapevolezza che il bambino o la bambina hanno di essere rispettivamente maschio o femmina […], che è ben altra cosa dal rispettivo…
Leggi tutto

error

Ti piace Psicolinea? Seguici anche sui Social ;-)

RSS
Facebook
YouTube
Instagram