Ancona, Marche, Italy
0039 347 0375949
psicolinea@psicolinea.it

Categoria: Psicologia

Sito di psicologia, online dal 2001

Created with Sketch.
Felicità

Studiare la felicità

Studiare la felicità significa concentrarsi sugli effetti positivi e negativi del benessere, della qualità e del livello di soddisfazione della vita. Il campo di studi è cresciuto enormemente negli ultimi decenni. Secondo lo psicologo Martin Seligman, che ha dedicato la sua vita professionale allo studio della felicità e della psicologia positiva, gli esseri umani mostrano…
Leggi tutto

Il tradimento e la terapia di coppia

Il tradimento e la terapia di coppia

Il tradimento è una delle esperienze più condivise al mondo: nessuno ne è totalmente immune, sia esso vissuto all’interno della famiglia, della coppia, delle amicizie. Già la parola “tradimento” fa paura: è una “cosa sporca”, una ingiustizia, una parola conclusiva, che può scrivere la parola “fine” nelle relazioni umane, in modo spesso violento e brutale.…
Leggi tutto

dislessia

Dislessia: conoscerla per superarla

Dislessia: di cosa si tratta esattamente? E’ un disturbo specifico della scrittura che si manifesta con difficoltà nella competenza ortografica e nella competenza fonografica. Fonte: Associazione Italiana Dislessia La dislessia può influenzare altre abilità? Si. Generalmente le difficoltà di leggere si accompagnano anche a difficoltà ortografiche, comprensione della matematica, abilità linguistiche (ad esempio, riconoscere i…
Leggi tutto

espressioni facciali

Le espressioni facciali

Cosa sono le espressioni facciali? Un’espressione facciale consiste in uno o più movimenti o posizioni dei muscoli sotto la pelle del viso. Questi movimenti muscolari trasmettono lo stato emotivo di un individuo alle persone che lo osservano. Le espressioni facciali sono dunque una forma di comunicazione non verbale. A cosa serve la comunicazione non verbale?…
Leggi tutto

cosa possono fare i genitori

Adolescenti violenti: cosa possono fare i genitori

Cosa possono fare i genitori di un adolescente violento? Essere genitori di un adolescente non è mai facile, ma quando il proprio figlio è violento, fa uso di alcol o droghe, mette in atto comportamenti vandalici o spericolati, ci si può sentire impotenti e inadeguati per la funzione genitoriale. Per prima cosa, i genitori dovrebbero…
Leggi tutto

La terapia familiare: cosa è e come funziona

Terapia familiare: perché occorre partire dalla famiglia? La famiglia è il primo luogo dove si costruiscono le relazioni affettive. Tutti nascono in una famiglia, sia essa composta da  genitori naturali, sia essa costituita da genitori adottivi. Le esperienze che si provano in famiglia influenzano ogni aspetto della vita dell’essere umano, dal primo all’ultimo momento della…
Leggi tutto

devianza e criminalità

Devianza e criminalità

Cosa si intende per “devianza”? Per devianza si intende comunemente ogni atto o comportamento (anche solo verbale) di una persona o di un gruppo che viola le norme di una collettività, che si discosta significativamente dalle aspettative sociali e che, di conseguenza, va incontro a una qualche forma di sanzione, disapprovazione, condanna o discriminazione. Quando si parla di devianza si parla, in sostanza,…
Leggi tutto

suicidio

Parlare di suicidio: suggerimenti per i media

Pubblicare immagini o dilungarsi in descrizioni su come qualcuno si è ucciso può portare a situazioni di contagio sociale. Molte ricerche hanno infatti dimostrato come i giornali, i film, i libri, ecc.  possono avere un impatto su persone che vivono un loro momento di fragilità. E’ importante dunque, soprattutto da parte dei media, seguire delle…
Leggi tutto

autolesionismo

Adolescenti e autolesionismo

Cosa è l’autolesionismo? L’autolesionismo è un danno inflitto a se stessi in maniera intenzionale.  In cosa consiste l’autolesionismo? L’atto più comune con cui si presenta l’autolesionismo è il taglio superficiale alla pelle, ma esso comprende anche il bruciarsi, infliggersi graffi, colpire una o più parti del corpo (es. sbattere la testa contro il muro), mordersi,…
Leggi tutto

figli gay

Figli gay: cosa fare in caso di coming out

Chi viene a sapere per primo dell’omosessualità di un ragazzo/una ragazza? Di solito, la prima rivelazione dell’omosessualità avviene al di fuori della famiglia: il primo ad esserne informato è un amico eterosessuale, poi un fratello o una sorella e infine i genitori. Gli amici rappresentano infatti un’importante fonte di sostegno e di conforto per il…
Leggi tutto

esperienze negative

Le esperienze negative lasciano il segno ?

Cosa si intende per esperienze negative? Si intendono eventi particolarmente deprimenti o stressanti, capaci di infrangere il proprio senso di sicurezza. Non sempre sono le circostanze esterne ad essere negative di per sé, ma è la percezione soggettiva di queste esperienze che le rende negative: questo avviene in particolare quando ci si è sentiti impotenti…
Leggi tutto

gioco dei bambini

Il gioco e i bambini

Cosa è il gioco per i bambini? Il gioco per i bambini è molto più che un semplice divertimento ed è fondamentale per il loro benessere, almeno quanto lo sono il cibo e il sonno. A cosa serve il gioco nei bambini ? Il gioco rappresenta la tecnica, lo strumento del progresso, e dunque la…
Leggi tutto

La coppia anziana

La coppia anziana e la sessualità

In che cosa si distinguono maggiormente le coppie giovani e le coppie anziane? La coppia anziana, rispetto alla coppia più giovane, presenta molte differenze. Anzitutto c’è maggiore disponibilità di tempo libero, per cui i due partners anziani stanno insieme, da soli, molte più ore di quanto accada alle coppie più giovani. Questo tempo da trascorrere…
Leggi tutto

menzogna

La menzogna nel bambino

Cosa è la menzogna? E’ un’alterazione o falsificazione verbale della verità, perseguita con piena consapevolezza e determinazione. Quando  inizia a mentire il bambino? Nel bambino la distinzione fra vero e falso, poi tra verità e menzogna, avviene in maniera graduale. Prima dei sei anni non si può parlare di menzogna nel bambino in quanto il…
Leggi tutto

schema corporeo

Lo schema corporeo e l’immagine corporea

In quali discipline si usa il concetto di “schema corporeo”? Lo schema corporeo è un concetto utilizzato in diverse discipline, tra cui psicologia, neuroscienze, filosofia, medicina dello sport e robotica. Come può essere definito? Il termine “schema corporeo” definisce una rappresentazione mentale della posizione e dell’estensione del proprio corpo nello spazio e nell’organizzazione gerarchica dei singoli…
Leggi tutto

error

Ti piace Psicolinea? Seguici anche sui Social ;-)

RSS
Facebook
YouTube
Instagram