Scaricare la coscienza – Consulenza online

coscienza

Scaricare la coscienza

salve,sono un ragazzo di 35 anni fidanato da 8, da quando avevo circa 25 anni ho scoperto di avere fantasie sessuali con uomini e piano piano ho cercato contatti anche fisici in modo soft ,contatti che sono sempre diventati più fraquenti.ogni volta al termine degli incontri m vergognavo di me stesso e mi promettevo di non rifarlo più.non ho mai considerato questo mio vizio un tradimento verso la mia compagna perchè lo consideravo una cosa intima mia che non poteva sfiorare il mio amore per lei e che nessuno poteva mai sapere.purtroppo oggi dopo qualche battuta strana di qualche conoscente ho il sospetto che qualcuno del mio paese sappia qualcosa ho mi abbia visto in posti”compromettenti” e la cosa mi ha letteralmente sconvolto mi è caduto il mondo addosso. penso sopratutto alla mia compagna,alle chiacchere della gente alle mie spalle e ogni vota che lei mi gurda con occhi innamorati convinta che io sia un vero uomo la mia coscenza vorrebbe dirgli tutto,perchè non sopporto più il peso di questo segreto che pensavo tale. cosa devo fare?scaricare la mia coscenza e farla sare male, e rischiare di perderla oppure nascondere tutto e lasciare che gli altri possano ridere di lei sue alle spalle?non se lo merita. sono veramente tormentato e distrutto .non ho avuto più nessun contatto con uomini ormai da più di 1 anno e mezzo .la dignità nei miei conronti ormai è a zero ed ho paura del futuro.

Gentilissimo,

In realtà non vi è molta differenza fra un rapporto hard e uno soft, tra una penetrazione, o una semplice masturbazione reciproca… Se lei sente il bisogno di avere questo tipo di rapporti omosessuali non c’è nulla di male: deve soltanto riconoscerlo e abituarsi a convivere con questa parte di sé, anche compiendo delle scelte che riguardano la sua vita.
Se invece si è trattato solo di una parentesi, di una esplorazione più profonda della sua sessualità ed ha ora deciso di chiudere definitivamente questa esperienza, non credo che “scaricarsi la coscienza” con la sua ragazza sia la cosa migliore da fare. In questo modo infatti rischierebbe di perderla, oltre tutto per un motivo che ormai appare superato. Se sente il bisogno di parlare di questa cosa (e credo che lei ne abbia veramente bisogno) può farlo con uno psicologo: si potrà così aprire completamente e potrà sentirsi sicuro della sua privacy, appellandosi al segreto professionale (cosa che non potrà mai chiedere a nessuno dei suoi eventuali confidenti, compresa la sua attuale ragazza).
E’ vero che in amore la sincerità è un valore grandissimo e, quando è possibile, andrebbe perseguito; vi sono tuttavia delle situazioni in cui qualche omissis e qualche mezza verità possono rappresentare un compromesso accettabile per riconquistare l’autostima e continuare a credere nel futuro. Nessuno del resto è perfetto, ma tutti possono impegnarsi per migliorare.
Cordialmente,

Dott.ssa Giuliana Proietti Ancona

Immagine: Greenbroke

Please follow and like us:

Author Profile

Redazione di Psicolinea
Redazione di Psicolinea
Psicolinea è uno dei primi siti di psicologia in Rete, nato ufficialmente il 13 Ottobre 2001.
Fondatori e Curatori del Sito sono gli psicoterapeuti sessuologi Dr. Giuliana Proietti, la quale cura la rubrica di Consulenza online Dentro e fuori di Te e il Dr. Walter La Gatta, , il quale cura la rubrica di posta per la Consulenza online Questioni di Sex.

Il sito si avvale di numerosi collaboratori, che pubblicano anche in inglese e francese.

Psicolinea ha come slogan  "la psicologia amica", perché il suo intento è quello di diffondere il sapere psicologico, rendendolo accessibile a tutti.

Per appuntamenti e collaborazioni professionali: 347 – 0375949 Ancona, Terni, Civitanova Marche, Fabriano e via Skype
Tweets di @psicolinea

Visita il nostro Canale
YouTube


Per le collaborazioni con i media visita la pagina Media e Social Media

Perché scegliere i Terapeuti di Psicolinea: Visita la pagina 9 ragioni per sceglierci come Terapeuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error

Ti piace Psicolinea? Seguici anche sui Social ;-)

RSS
Facebook
YouTube
Instagram