Ancona, Marche, Italy
0039 347 0375949
psicolinea@psicolinea.it

Tag: Religioni

Sito di psicologia, online dal 2001

Created with Sketch.
orgia

Amore di gruppo: storia e psicologia dell’orgia

Orgia nelle religioni L’orgia era una cerimonia rituale, frequente nella tradizione di numerose religioni (es. grandi feste iniziatiche o agricole, celebrazioni misteriche in onore di divinità come Demetra, Dioniso, Bacco, Orfeo, ecc.), consistente in una manifestazione di carattere tumultuoso, i cui partecipanti, sottraendosi temporaneamente alle norme che regolavano il comportamento consueto della comunità, si abbandonavano a un’esplosione senza freno…
Leggi tutto

Le scienze occulte

Le scienze occulte (dalla parola latina occultus, che significa “nascosto, segreto”) indicano la conoscenza del nascosto. Nell’uso comune della lingua tuttavia quando si parla di scienze occulte si parla ormai di “studio del paranormale”, cioè dell’opposto a quanto viene considerato misurabile e dimostrabile. Le pratiche occulte sono tradizionalmente le seguenti:  astrologia, alchimia, divinazione,  spiritismo, credenza…
Leggi tutto

Martin Lutero

Martin Lutero – Biografia

Accanto alla caduta di Costantinopoli (1453) e alla scoperta dell’America (1492), potremmo mettere l’affissione delle Novantacinque Tesi di Martin Lutero sulla porta della Chiesa del Castello di Wittenberg (1517) per tracciare una linea netta fra mondo occidentale antico e moderno. Martin Lutero fu un personaggio controverso: da molti viene considerato come una sorta di “Ercole…
Leggi tutto

religione

Estremismo, religione e problemi psicologici

Come tutti ormai sappiamo, vi è un crescente rischio di terrorismo islamico, anche dalla nostra parte del mondo, a seguito della radicalizzazione dei fedeli, soprattutto giovani. Poiché non è ancora del tutto chiaro se la psicopatologia giochi o meno un ruolo in queste situazioni, è stata condotta una ricerca per studiare la distribuzione delle opinioni…
Leggi tutto

oppio

Il consumo di oppio in Iran

L’Iran è il secondo Paese al mondo per consumo di oppio e oppiacei; il consumo è diffuso in tutte le classi sociali e spesso la droga è usata come antidolorifico (o per il trattamento di iperlipidemia, ipertensione, diabete e altre malattie croniche). Molte persone ne hanno iniziato l’uso per curarsi e poi ne sono divenute dipendenti.  L’origine…
Leggi tutto

fanatismo religioso aggressivo

La psicologia del fondamentalismo religioso aggressivo

Quando il fondamentalismo religioso diventa aggressivo. “Abbiamo ucciso tutti i bambini in sala … cosa facciamo adesso?” Chiedeva il militante talebano Abuzar ai suoi capi il 16 dicembre 2014. Quel giorno furono uccisi 132 bambini e 12 insegnanti in una scuola di Peshawar, in Pakistan. La risposta fu: “aspettate che arrivi la polizia, uccidete gli agenti, e poi fatevi saltare in aria”…
Leggi tutto

sacerdozio

La castità e il sacerdozio – Consulenza online

Castità e sacerdozio sono davvero un binomio imprescindibile? Recentemente Papa Francesco ha autorizzato le comunità cattoliche orientali in diaspora (cioè fuori dalla loro culla del Medio Oriente) a poter disporre di preti sposati. Forse è un primo passo verso l’abolizione del celibato sacerdotale: alcune fonti sostengono infatti che il Papa stia aspettando un segnale forte dalla…
Leggi tutto

religioni

Perché sono nate le religioni

I movimenti ascetici e morali che in seguito hanno dato luogo alle principali tradizioni religiose del mondo, cioè Buddismo, Islam, Ebraismo, Induismo e Cristianesimo, sono tutti nati nello stesso periodo, in tre diverse zone geografiche. Alcuni ricercatori hanno pubblicato su Current Biology di dicembre un modello statistico basato sulla storia e la psicologia umana, che aiuta a spiegare il perché di…
Leggi tutto

mele

Il frutto proibito: nascondete queste mele…

C’è una famosa leggenda in Nigeria: è la storia di un uomo che rivestì i suoi testicoli di cera per andare a rubare dei fichi… Questa storia ricorda quella di Adamo ed Eva, che mangiarono la mela, poi timidamente nascosero i loro organi, tradendo così la loro colpa. Questi miti parlano -apparentemente- di frutti proibiti,…
Leggi tutto

spiritualità

Religione, spiritualità e psicoterapia

Il legame fra religione, spiritualità e psicoterapia. Freud non amava la religione: ne aveva parlato, con grande scandalo, come di una forma di patologia. Per il fondatore della psicoanalisi la religione era infatti assimilabile ad un’illusione, in cui il credente smarriva il senso della realtà, a tutto vantaggio di fantasie psichiche, che potevano diventare delirio…
Leggi tutto

riti

I riti portano conforto anche ai non credenti

I riti non aiutano solo i credenti. Le persone di tutto il mondo spesso eseguono rituali per far fronte ad eventi dolorosi. Le regole possono essere diverse: per esempio, i buddisti tibetani credono sia irrispettoso piangere vicino al defunto, mentre i cattolici latini credono il contrario. Di questa varietà di comportamenti parlano, in un nuovo…
Leggi tutto

divinità

Divinità e pornografia

Se si desidera girare un film erotico sulla religione, è meglio scegliere una religione piccola, che non abbia molto potere. O una religione che non abbia problemi con il sesso. In Francia, anche se è consentita la libertà di espressione, quando si tratta delle divinità è come camminare su gusci d’uovo. Pensate al film catastrofico…
Leggi tutto

atei

Vivere senza Dio: la religione degli atei

Si può vivere senza Dio? Su Scientific American e sul New York Times ci sono in questi giorni delle interessanti recensioni di un libro appena uscito in lingua inglese, che in italiano è stato già pubblicato lo scorso anno, per Guanda. Stiamo parlando di Del buon uso della religione. Una guida per i non credenti,…
Leggi tutto

Gli scopi pratici della religione

Gli scopi pratici della religione

Pensare alla religione dà alle persone un auto-controllo più profondo, da poter utilizzare anche in un secondo momento ed anche in attività non correlate, secondo i risultati di una serie di studi condotti di recente presso la Queen University. “Dopo la decodifica di frasi che contenevano termini di tipo religioso, i partecipanti ai nostri studi…
Leggi tutto

Freud

Freud e il disagio della civiltà (1929)

Il libro “Il disagio della civiltà” appartiene alla piena maturità del pensiero freudiano. Fu pubblicato in due parti, nel 1929 e nel 1930, per poi assumere la forma definitiva del libro che oggi conosciamo, nel 1931 (Ultimamente è stata proposta in lingua italiana una nuova traduzione, che si intitola “Il disagio nella civiltà”, anziché “Il…
Leggi tutto

error

Ti piace Psicolinea? Seguici anche sui Social ;-)

RSS
Facebook
YouTube
Instagram