Charlie Chaplin: per Freud un caso umano semplice e trasparente

Share Button

Charlie ChaplinCharlie Chaplin rimase qualche tempo a Vienna, nel 1931 e Freud cercò anche di incontrarlo, nonostante le sue precarie condizioni di salute e la sua generale mancanza di interesse per il cinema. Ma Freud aveva stima di Chaplin come artista e gli sarebbe piaciuto parlare un po’ con lui, anche se l’incontro fu rovinato dal “troppo freddo”, come lo psicoanalista scrisse poi in una lettera a Max Schiller:

“Charlie Chaplin è stato a Vienna nei giorni scorsi, l’ho quasi conosciuto, ma era troppo freddo per lui e ci ha lasciato in fretta. Egli è senza dubbio un grande artista, anche se, ovviamente recita sempre la stessa parte: quella del debole, del povero, dell’indifeso, del giovane goffo, al quale tuttavia le cose vanno sempre bene, alla fine. Pensi che lui debba dimenticare il proprio io per recitare questo ruolo? Al contrario, egli rappresenta solo se stesso, come era nella sua desolante giovinezza. Non può sfuggire a quelle esperienze, anche oggi che è riuscito a trovare compensazioni a quelle privazioni e allo scoraggiamento di quel periodo. Egli è, per così dire, un caso particolarmente semplice e trasparente.”

Dr. Giuliana Proietti, psicoterapeuta, Ancona

Fonte:

Freud Museum

Immagine:

Twm 1340, Flickr

Facebook Comments
Dr. Giuliana Proietti
Seguimi su:

Dr. Giuliana Proietti

● Psicologa-psicoterapeuta (attività libero-professionale in Ancona e Terni)
● Responsabile scientifico del sito www.psicolinea.it
● Saggista e Blogger
● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale
● Conduzione seminari di sviluppo personale
● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici
● Esperienza in psicologia del lavoro (Orientamento e Selezione del Personale)
● Co-fondatrice dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità.

Scrive in un Blog sull'Huffington Post


Contatti e Consulenza con la Dr. G. Proietti

Per appuntamenti e collaborazioni professionali: 347 – 0375949 Ancona, Terni, Civitanova Marche e via Skype
Tweets di @gproietti

Visita il nostro Canale
YouTube


Per le collaborazioni con i media visita la pagina Media e Social Media

Perché sceglierla come Terapeuta: Visita la pagina 9 ragioni per sceglierci come Terapeuti
Dr. Giuliana Proietti
Seguimi su:

ARTICOLI CORRELATI:

Freud e il premio Nobel
Nel diario di Freud del 1929, alla prima pagina, troviamo una nota sommaria: "scartato per il Premio Nobel". In tutto, in quel mese di ...
Freud, il caso del presidente Schreber, la paranoia
Daniel Paul Schreber (a sinistra), Presidente della Corte di Appello di Dresda, pubblicò un libro – nell'anno 1903 – intitolato Denkwürdigkeiten eines Nervenkranken (Memorie ...
Il caso Leopold e Loeb e il parere mancato del Professor Freud
Ogni volta che c'è un delitto, in TV e sui giornali abbiamo l'esperto psicologo o criminologo, che tenta di spiegarci le motivazioni che stanno ...
La catarsi ed il metodo catartico
'Catarsi' in greco (kàtharsis) significa 'purificazione', ovvero liberazione dell'individuo da una contaminazione o 'miasma', visibile o invisibile, che danneggia o corrompe la natura dell'uomo ...
1908 Il Congresso di Salisburgo
”Il Congresso di Salisburgo sarebbe un grande onore per me; ma immagino che sarei di impiccio e che perciò non verrò indicato” scrisse Freud ...
L’ipotesi della seduzione infantile in Freud
L'ipotesi della seduzione infantile - cioè del trauma sessuale sotto forma di una seduzione avvenuta nella prima infanzia - fu la prima fonte etiologica ...
Il Complesso edipico raccontato da Freud medesimo
In base alla mia esperienza, che è già molto grande, i genitori hanno la parte più importante nella vita psichica di tutti i bambini ...
Obiezioni alla psicoanalisi
I maggiori obiettori della psicoanalisi sono stati, sin dall'inizio, gli antropologi, i filosofi e gli psichiatri: per loro la teoria freudiana era del tutto ...

About Dr. Giuliana Proietti

● Psicologa-psicoterapeuta (attività libero-professionale in Ancona e Terni) ● Responsabile scientifico del sito www.psicolinea.it ● Saggista e Blogger ● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale ● Conduzione seminari di sviluppo personale ● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici ● Esperienza in psicologia del lavoro (Orientamento e Selezione del Personale) ● Co-fondatrice dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità. Scrive in un Blog sull'Huffington Post Contatti e Consulenza con la Dr. G. Proietti Per appuntamenti e collaborazioni professionali: 347 – 0375949 Ancona, Terni, Civitanova Marche e via Skype Tweets di @gproietti Visita il nostro Canale YouTube Per le collaborazioni con i media visita la pagina Media e Social Media Perché sceglierla come Terapeuta: Visita la pagina 9 ragioni per sceglierci come Terapeuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *