crisi
Share Button

Lei è in crisi

Buongiorno Sono un ragazzo di 30 anni, dopo 14 anni di fidanzamento io e la mia ragazza (29 anni) l’estate scora ci siamo sposati. Il problema è che lei e in crisi, mi ha confessato di sentire un attrazione verso un altra persona, che per giunta e anche un nostro amico. Io sto male, perche penso che il sentimento che ci lega e molto forte e lei in questo momento lo sta facendo vacillare solo per delle sue insicurezze interiori. Mia moglie e una persona con poca autostima, sopratutto per quanto riguarda il suo aspetto fisico, io credo che questo nostro amico le abbia fatto dei complimenti, senza alcuna mira, e lei si sia sentita lusingata. Lei prima di me non avuto altri ragazzi, io dei piccoli flert, ma niete di serio, da un lato posso capire che ci possa essere curisita e che un altra persona nuova diversa da me possa fare provare nuove emozioni, come e capitato a me e come penso capiti a tutti , perche fa piacere quando qualcuno ti fa dei complimenti,mi auguro che sia solo un momento perche io la amo molto e non la voglio perdere. Lei è una persona molto sensibile e rispettosa nei miei confronti, ora sta andando da uno psicologo perche si sente confusa, mi ha detto che non mi vuole perdere e vuole risolvere questa cosa primo per stare bene con se stessa e poi con me. Io apprezzo tantissimo questa cosa, ma vorrei fare anche io qualcosa per risolvere la situazione, per farsi che le cose tra di noi migliorino, ma non so come fare. Entarambi abbiamo preso atto che il nostro rapporto anche di tipo sessuale deve modificarsi, ilnquanto e entrato un po nella rutine, di preciso pero non sappiamo come fare. Se lei mi potesse dare dei suggerimenti, sopratutto per cercare di riaccendere l’attenzione di mia mogle verso di me e non verso altri. Mi aiuti ha non perdere questa persona cosi importante per me, sicuramente abbiamo fatto degli sbagli entrambi, ma mi auguro che insieme possiamo trovare un modo per superare questo momento. Mi sono rivilto ha lei perche leggendo le sue risposte mi sono risollevato e ho pensato che ci possono essere delle soluzione basta impegnarsi. Per me è stato molto difficile scriverele sono una persona che ha difficolta ha esprimere i suoi semtimenti sia in positivo che in negativo. solo con mia moglie ci riesco per questo non la voglio perderla. Mi aiuti. Grazie Mario.

Gentile Mario,

Sono contenta di averla aiutata, seppure indirettamente, a ritrovare un po’ di ottimismo. Essere una coppia di lunga durata oggi è una cosa molto, molto difficile. Un tempo infatti si stava insieme per ragioni economiche e sociali, che impedivano di fatto qualsiasi altra scelta, qualsiasi alternativa. Oggi invece si sta insieme solo perché si crede profondamente nel proprio rapporto e perché ci si impegna a migliorarlo, giorno dopo giorno: non è semplice e spesso è anche molto faticoso. Detto questo, è normale che sua moglie possa sentirsi confusa in questo periodo: quando si ama profondamente una persona, ma ci si sente attratti fisicamente da un’altra non è facile conciliare le due cose (peraltro, oggi la cosa capita a sua moglie, domani potrebbe capitare a lei…). Vorrei dirle pertanto che il male peggiore al momento non è che sua moglie abbia rapporti sessuali con questo amico, o che intrecci con lui una breve relazione: il male peggiore è che voi perdiate fiducia nel vostro rapporto e nella capacità di affrontare insieme tutte le tempeste. Molte volte infatti, nel corso della vita, il vostro rapporto verrà messo duramente alla prova (questa è solo la prima!), e non solo per questioni di tradimento. L’importante è non perdere mai la fiducia e saper guardare oltre. Quanto ai consigli che mi chiede, direi che in questo periodo lei farebbe bene a lavorare anche su sé stesso: ad esempio provando ad essere più indipendente da sua moglie, nelle piccole e grandi cose (scelta degli abiti, palestra da frequentare, amici da incontrare, hobbies ecc.). Quando si conosce tutto del partner infatti viene naturalmente a mancare quella parte di mistero che rende la persona attraente e sessualmente intrigante. Concludo ricordandole che tutte le tempeste sono destinate a passare: cerchi di guardare al futuro e a non perdere la fiducia nei vostri progetti.

Cari saluti e auguri.

Dott.ssa Giuliana Proietti Ancona

Facebook Comments

Author Profile

Dr. Giuliana Proietti
Dr. Giuliana Proietti
● Psicologa-psicoterapeuta (attività libero-professionale in Ancona e Terni)
● Responsabile scientifico del sito www.psicolinea.it
● Saggista e Blogger
● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale
● Conduzione seminari di sviluppo personale
● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici
● Esperienza in psicologia del lavoro (Orientamento e Selezione del Personale)
● Co-fondatrice dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità.

Scrive in un Blog sull'Huffington Post


Contatti e Consulenza con la Dr. G. Proietti

Per appuntamenti e collaborazioni professionali: 347 – 0375949 Ancona, Terni, Civitanova Marche e via Skype
Tweets di @gproietti

Visita il nostro Canale
YouTube


Per le collaborazioni con i media visita la pagina Media e Social Media

Perché sceglierla come Terapeuta: Visita la pagina 9 ragioni per sceglierci come Terapeuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *