DAP

Mi chiamo Francesca ed ho 40 anni.Sono casalinga ed ho 2 figli, una adolescente, l’altra che frequenta le elementari.ho sofferto in passato di attacchi di panico, e di paure osssessive, sono stata in cura con una psicoterapeuta per un anno e mezzo dopodichè per 10 lunghi anni ho avuto sporadici casi di dap ma una volta ogni tanto, quindi sopportabili.Quest’estate sono rivenute , dopo un periodo altamente stressante, fuori le paure ossessive e gli attacchi di panico più intensi ma soprattutto la mia paura più grande cioè quella di separarmi dai miei figli che adoro con i pensieri maligni di dire o fare qualcosa che possano far sì che ciò accada…..sono consapevole che sono pensieri irrazionali ma mi fanno star male….grazie per la sua cortese risposta.

Cara Francesca,

Purtroppo la psicoterapia non guarisce per sempre e andrebbe ripresa ogni volta che se ne sente la necessità. Infatti, i normali alti e bassi della vita influiscono molto sul tono dell’umore, sull’autostima, sull’ansia: può dunque capitare che situazioni e comportamenti che sembravano archiviati nel passato si ripresentino nel momento attuale, generando molta paura.
La prima cosa da pensare è che certi pensieri automatici e autodistruttivi possono essere controllati, con specifiche tecniche di desensibilizzazione e di rilassamento, come del resto ha potuto fare in passato. Che fare quando si è presi da questi pensieri che fanno stare tanto male? Come prima cosa non spaventarsene: sono solo pensieri e immagini, non sono la realtà e mai la diventeranno, solo perché ci è capitato di pensarli. (Questo tipo di pensiero “magico” e irrazionale peraltro è tipico dei bambini, non delle persone mature). Un’altra cosa utile è imparare a leggerli in altro modo, come ad esempio considerarli espressioni di grande amore verso qualcuno: pensare di perdere una persona e soffrirne al solo pensiero significa che si prova un grande sentimento di amore verso questa persona. Concentrandosi dunque sulla bellezza e la grandezza dell’amore provato, anziché sulla paura per l’eventuale perdita di quell’amore, è una buona tecnica per riuscire a tenere a bada ansia e fobie.
Cari saluti.

Dott.ssa Giuliana Proietti Ancona

Please follow and like us:

Author Profile

Dr. Giuliana Proietti
Dr. Giuliana Proietti
● Psicologa-psicoterapeuta (attività libero-professionale in Ancona Civitanova Marche, Fabriano
● Responsabile scientifico del sito www.psicolinea.it
● Saggista e Blogger
● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale
● Conduzione seminari di sviluppo personale
● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici
● Esperienza in psicologia del lavoro (Orientamento e Selezione del Personale)
● Co-fondatrice dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità.

Scrive in un Blog sull'Huffington Post


Contatti e Consulenza con la Dr. G. Proietti

Per appuntamenti e collaborazioni professionali: 347 – 0375949 Ancona, Terni, Civitanova Marche Fabriano e via Skype
Tweets di @gproietti

Visita il nostro Canale
YouTube


Per le collaborazioni con i media visita la pagina Media e Social Media

Perché sceglierla come Terapeuta: Visita la pagina 9 ragioni per sceglierci come Terapeuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.