Il pensiero ossessivo dell’altro – Consulenza on Line

pensiero ossessivo

Buona sera mi chiamo Angelina ho 30 sono sposata da un anno, ma le cose tra me e mio marito vanno cosi cosi siamo stati fidanzati 15 anni. Prima di prendere la decisione di sposarci io ho vissuto due anni infernali tra depressione e attacchi di panico, poi piano pian mi sono ripresa anche grazie all’aiuto di mio marito, e forse di mia cugina e il suo ragazzo, vede io sono una persona molto insicura di me e del mio aspetto fisico, durante la mia ripresa il fidanzato di mia cugina spesso ha fatto apprezzamenti su me, sul mio modo di vestire e io mi sono sentita molto lusingata.Poi qualche mese prima di sposarmi durante un rapporto sessuale con il mio futuro marito mi e venuto in mente questo ragazzo e da il sono andata in una profonda crisi sono stata malissimo non sapevo piu se mi volevo sposare,il pensiero di questa persona mi ossessionava, ho pensato di essermi innamorata, e che poi mi sono sposata perche non potevo distruggere quello che io e mio marito abbiamo costruito con grande fatica. Io amo Enzo mio marito, lui è una persona stupenda, col la qule vado molto d’accordo ci intendiamo quasi su tutto, e abbiamo molte cose in comune. forse l’unica cosa che abbiamo trascurato è la nostra intimita che col passare degli anni e diventata un po monotona. Io dopo il matrimonio, sentendo mi ancora confusa su le sensazioni che mi provocava quella persona ho cotattato uno psicologo che però ha peggiorato le cose, non mi sono trovata bene.Poi dopo qualche mese ne ho trovata un altra che mi sta aiutando molto ha capire me stessa e il mio rapporto di coppia infatti ogni tanto viene anche mio marito. Sono consapevole del fatto che l’essermi sentita attratta da questa persona può essere una cosa normale, che i suoi complimenti hanno avuto un effetto cosi intenso su di me proprio per il momento che stavo vivendo e anche per la mancaza di qualcosa nell’intimita con mio marito, e sopratutto ho capito che gli atteggiamenti di questo ragazzo nei miei confronti non erano un modo per conquistarmi ma solo per scherzare e anche per questa persona e proprio cosi lo fa con tutte. Pero le chiedo perche la mia mente non riesce ancora a metabolizzare queste cose perchè non riesco a d’avere rapporti sessuali sereni e soddisfacenti con mio marito pure se li desidero. Ho sempre paura che mi venga in mente l’altro ragazzo ed ho anche difficolta a incontrarlo. Lei mi chiederà perche queste cose non le chiede a la sua terapeuta, gia l’ho fatto e forse le risposte che mi darà lei saranno le stesse,o simili ho solo bisogno di maggiori chiarimenti e sentire anche un’altro parere sulla mia vicenda mi solleva. Mi auguro che mi risponda, da le risposte che ho letto ho capito che lei e una persona molto in gamba eche riesce a dare una chiave di lettura molto chiara. Grazie per il suo tempo. Angelina.

Cara Angelina,

Grazie anzitutto per le gentili parole. Veniamo a lei: credo che la sua mancanza di esperienza della vita l’abbia portata ad idealizzare i concetti dell’amore e della passione. L’amore passionale, romantico, quello che fa sentire le farfalle nello stomaco per intenderci, ahimé non dura che pochi anni, a volte pochi mesi. Poi questo sentimento si trasforma in una relazione profonda di affetto, complicità, stima, sostegno reciproco e via dicendo. Tutto questo riempie la vita, ma certo non è più capace di dare quelle sensazioni nuove e vibranti che dà l’incontro con una nuova persona. Per questo motivo, chi vuole avere un rapporto di lunga durata deve essere consapevole del fatto che, di tanto in tanto, a volte di più e a volte di meno, si sentirà attratto/a anche da altre persone, perché questa è la natura umana e ciò accade spessissimo anche contro la propria volontà. Dunque, cara Angelina, non si senta in colpa per quanto le è accaduto e cerchi di sdrammatizzare: le succederà ancora chissà quante altre volte e per persone diversissime fra loro. Quello che invece ora deve fare è cercare di portare avanti il lavoro che sta facendo con questa nuova psicologa, in modo da cercare di ritrovare un nuovo equilibrio con suo marito: comportamenti nuovi, regole nuove, che vi permettano di essere più felici ed allegri e di continuare ad amarvi, nonostante le inevitabili tentazioni (… e forse grazie anche ad esse!).
Cari saluti e auguri.

Dott.ssa Giuliana Proietti

Immagine
Pixabay

About

cocaina

Cocaina: cosa è, come funziona

Cocaina: che cosa è La cocaina è una sostanza stupefacente. Agisce come stimolante del sistema nervoso centrale, è vasocostrittore ed anestetico, con ...
Leggi Tutto
casa natale

Quando Anna Freud visitò la casa natale del padre (1931)

Casa natale di Freud: festeggiamenti nel 1931 con la figlia Anna Nel 1931 gli psicoanalisti Nicolaj Osipov, Jaroslav Stuchlik ed ...
Leggi Tutto
segreti di un'anima

Segreti di un’anima: il primo film sulla psicoanalisi, 1926

E arrivò il momento in cui anche il cinema si accorse di Freud. Nel 1925 il produttore hollywoodiano Samuel Goldwyn ...
Leggi Tutto
analisi laica

L’analisi laica, Freud e il caso Theodor Reik

Theodor Reik (Vienna, 12 maggio 1888 – New York, 31 dicembre 1969) fu uno psicoanalista austriaco, seguace e stretto collaboratore ...
Leggi Tutto
Fritz Wittels

Fritz Wittels e la prima biografia di Sigmund Freud

Fritz Wittels, medico e psicoanalista austriaco (1880-1950), allievo di Freud, membro della società psicologica del mercoledì, viene ricordato soprattutto perché ...
Leggi Tutto
Francia

La psicoanalisi fu accolta tiepidamente in Francia, Freud dixit

Freud non era soddisfatto della diffusione della pediatria in Francia. Nel 1923 Freud rilasciò una intervista al giornalista francese Raymond ...
Leggi Tutto
obiezioni alla psicoanalisi

Obiezioni alla psicoanalisi

I maggiori obiettori della psicoanalisi sono stati, sin dall'inizio, gli antropologi, i filosofi e gli psichiatri: per loro la teoria ...
Leggi Tutto

I gusti letterari di Sigmund Freud

Di Sigmund Freud si può dire veramente di tutto, tranne che il padre della psicoanalisi non avesse un ottimo livello ...
Leggi Tutto
periodo ungherese

Freud, la psicoanalisi e il periodo ungherese

Sopra: Anton Von Freund (1880-1920) Come si può facilmente immaginare, anche Sigmund Freud, seppure giunto ormai all'apice del successo professionale, ...
Leggi Tutto
grande guerra

Freud e la Grande Guerra

Nel Luglio 1914 Sigmund Freud pensava più alle dimisssioni di Carl Gustav Jung più che all'imminente conflitto mondiale ("Finalmente ci ...
Leggi Tutto
sorelle Freud

Sigmund Freud , le sue sorelle e l’invidia del pene

Le sorelle Freud furono delle vittime, non solo del nazismo (tutte, tranne Anna, sposata in America, morirono in un campo ...
Leggi Tutto
Mosè di Michelangelo

1913 Freud studia il Mosè di Michelangelo

In genere "l'incomparabile bellezza di Roma" riusciva a ritemprare lo spirito di Freud. E fu per questo che, dopo la ...
Leggi Tutto
Jung e Freud

Jung: quando e perché decise di allontanarsi da Freud

"Sotto l'influenza della personalità di Freud avevo - per quanto possibile - rinunciato al mio proprio giudizio, e represse le ...
Leggi Tutto
pregiudizi razziali

Jung ha dei pregiudizi razziali (Freud dixit)

Secondo quanto Freud comunicò ad Abraham nell'Agosto del 1908, dopo il famoso viaggio in America fatto insieme, il padre della psicoanalisi ...
Leggi Tutto
sorella preferita

Rosa Freud, la sorella preferita di Sigmund: una vita davvero sfortunata

Sopra: Le sorelle Freud. Da sinistra: Adolfine [Dolfi], Marie [Mitzi], Rosa, and Pauline [Pauli]  Prints & Photographs Division Library of ...
Leggi Tutto

Freud e le sue due mogli

Il documento che vedete qui a sinistra sarebbe la 'prova provata' che Freud aveva una relazione con Minna, sua cognata, ...
Leggi Tutto

Please follow and like us:

Author Profile

Dr. Giuliana Proietti
Dr. Giuliana Proietti
Dr. Giuliana Proietti
Psicoterapeuta Sessuologa
ANCONA FABRIANO CIVITANOVA MARCHE
Per appuntamenti: 347 0375949 - g.proietti@psicolinea.it

E' possibile anche fissare degli appuntamenti Via Skype.
https://www.psicolinea.it/sostegno-psicologico-distanza/

Per leggere il CV:
https://www.psicolinea.it/dr-giuliana-proietti_psicologa_sessuologa_ancona/

Per vedere dei videofilmati su YouTube
https://www.youtube.com/user/RedPsicCdt

Per la pagina Facebook
https://www.facebook.com/Giuliana.Proietti.Psicosessuologia

Per il Profilo Facebook
https://www.facebook.com/giuliana.proietti.psicologa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error

Ti piace Psicolinea? Seguici anche sui Social ;-)

RSS
Facebook
YouTube
Instagram