anziana

io 42 anni,lei 53,ne dimostrava meno.ci siamo conosciuti 18 mesi fa, feeling stupendo, sessualmente ok, poi dopo 6 mesi, la mia crisi,mi chiedevo se realmente poteva essere la donna della mia vita,visto che incominciavo a notare il fisico,il comportamento ,della sua eta’.mi tormentavo sempre piu’,ma lei allo stesso tempo mi piaceva.ho incominciato a tradirla con ragazze piu’ giovani,poi io l’ho lasciata.trascorsi 2 mesi l’ho riconquistata e siamo stati bene fino agiugno di quest’anno.poi altra crisi mia, conosciuto una mia coetanea, breve storia,ma pensavo sempre a lei,per anestesia ero con l’altra, cioe’ per dimenticare lei!!lascio anche quest’ultima e 20 giorni fa incomincio a ricercare il mio amore, si il mio amore.lei adesso ,anche se e’ ancora presto,non mi accetta piu’, io insisto,riesco a parlarle,dei miei errori,ma non gli ho mai detto che la cosa che mi spaventa e’ quella riguardante la differenza d’eta’.non ho aspettative,dottoressa la prego,mi faccia capire quello spiraglio di luce che solo lei comprende.non ho mai amato una donna in questo modo,mi sento completo con lei.sono consapevole dei miei errori,ma almeno capire per un domani…magari con lei.
cordiali saluti,
pierpaolo

Gentile Pierpaolo,

Credo che all’inizio lei si sia interessato a questa signora semplicemente perché le sarà parsa una facile conquista. Poi però si è spaventato, perché si è reso conto che con questa persona in fondo stava bene. E così ha cominciato a scappare da sé stesso, più che da lei.
Desiderare una partner più giovane, più bella, con la quale magari avere dei figli, sono tutte aspirazioni comprensibili per la sua età: in questo caso però lei dovrebbe riconsiderare il significato che attribuisce alla parola ‘amore’. E’ ‘amore’ illudere, tradire, umiliare una persona che ha il solo, unico torto, di essere nata 11 anni prima di lei?
Probabilmente lei, tutto preso dai suoi dubbi e dai suoi turbamenti, ha dimenticato che dall’altra parte c’è una persona che soffre, alla quale viene di fatto impedito di ritrovare un suo equilibrio e di fare dei progetti di vita. Da come descrive questo rapporto, sembra che la soddisfazione maggiore che lei ne ricava sia tutta nel lasciarsi tentare da questa situazione attraente, ma potenzialmente ‘pericolosa’, per poi riuscire a vincere su sé stesso, strappandosi le catene di dosso… E una volta liberato, riprovarci ancora. E’ un gioco d’azzardo, una trappola, nella quale lei stesso alla fine potrebbe cadere, rovinando la sua vita, oltre che quella del suo ‘amore’.
Cordialmente,

Dott.ssa Giuliana Proietti

Mix

ciclotimia

Ciclotimia e disturbo bipolare

La ciclotimia e il disturbo bipolare: di cosa si tratta? Il disturbo bipolare consiste nell'oscillazione fra due polarità. Ad oscillare ...
Leggi Tutto
complesso edipico

Il Complesso edipico: di cosa si tratta?

Complesso edipico: di cosa si tratta? Nella teoria psicoanalitica il complesso di Edipo riguarda un desiderio infantile di coinvolgimento sessuale ...
Leggi Tutto
Matilde di Canossa

Matilde di Canossa: la donna più potente del Medioevo

Matilde di Canossa è senz'altro una delle figure femminili più interessanti dell'alto medioevo; basti pensare che questa donna cominciò a ...
Leggi Tutto

Psicoterapia: istruzioni per l’uso

Non tutti quelli che decidono di voler iniziare una psicoterapia hanno chiaro in mente cosa li attende. Non tutti sanno ...
Leggi Tutto
l'abbraccio

L’abbraccio come forma di comunicazione

L'abbraccio: una definizione Abbracciare significa cingere, afferrare, serrare con le braccia una persona, per lo più in segno di affetto ...
Leggi Tutto
infertilità

Infertilità: aspetti psicologici

Differenza fra sterilità e infertilità La sterilità è l'incapacità assoluta di concepire, mentre l'infertilità riguarda l'impossibilità di concepire, o portare a termine la ...
Leggi Tutto
cocaina

Cocaina: cosa è, come funziona

Cocaina: che cosa è La cocaina è una sostanza stupefacente. Agisce come stimolante del sistema nervoso centrale, è vasocostrittore ed anestetico, con ...
Leggi Tutto
disturbi dell'ansia

I disturbi dell’ansia

Perché i disturbi dell'ansia Dalla notte dei tempi e ben prima che nascesse la disciplina psicologica, l'ansia viene considerata una ...
Leggi Tutto
disturbo bipolare

Disturbo bipolare: come aiutare chi ne soffre

Disturbo bipolare: di cosa si tratta Il disturbo bipolare è una patologia psichiatrica, caratterizzata dall’alternanza, talvolta anche repentina, di depressione, euforia o ...
Leggi Tutto
Colette

Colette: una vita da film

Colette scrisse una ottantina di libri, ma non solo per questo è un vero e proprio mito letterario, soprattutto in ...
Leggi Tutto
disturbo ossessivo compulsivo

Potresti soffrire di disturbo ossessivo compulsivo? Test

Potresti soffrire di disturbo ossessivo-compulsivo? Ti presentiamo questo test, per aiutarti a capirlo e come punto di riferimento. Si    No  ...
Leggi Tutto
sua madre

Io, lui e sua madre – Consulenza on Line

Il problema: sua madre Gentile Dottoressa, sono sposata da 1 anno e qualche mese, dopo 2 di convivenza e 6 ...
Leggi Tutto
Presidente Schreber

Freud, il caso del presidente Schreber, la paranoia

Il Presidente Schreber, alias Daniel Paul Schreber (sopra), Presidente della Corte di Appello di Dresda, pubblicò un libro – nell'anno ...
Leggi Tutto
Consulenza psicologica

Chiedi una Consulenza Psicologica su Psicolinea!

Come fare richiesta di Consulenza psicologica - sessuologica gratuita su Psicolinea? Devi semplicemente inserire la tua richiesta nei commenti a ...
Leggi Tutto

Please follow and like us:

Author Profile

Dr. Giuliana Proietti
Dr. Giuliana Proietti
● Psicologa-psicoterapeuta (attività libero-professionale in Ancona Civitanova Marche, Fabriano
● Responsabile scientifico del sito www.psicolinea.it
● Saggista e Blogger
● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale
● Conduzione seminari di sviluppo personale
● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici
● Esperienza in psicologia del lavoro (Orientamento e Selezione del Personale)
● Co-fondatrice dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità.

Scrive in un Blog sull'Huffington Post


Contatti e Consulenza con la Dr. G. Proietti

Per appuntamenti e collaborazioni professionali: 347 – 0375949 Ancona, Terni, Civitanova Marche Fabriano e via Skype
Tweets di @gproietti

Visita il nostro Canale
YouTube


Per le collaborazioni con i media visita la pagina Media e Social Media

Perché sceglierla come Terapeuta: Visita la pagina 9 ragioni per sceglierci come Terapeuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.