confusissima

Lettera da una lettrice confusissima.

Gentilissima dottoressa ,finalmente dopo qualche giorno ho deciso di scriverle e di chiederle un aiuto per capirmi..per capire.sono sposata da 10 anni ,ho due splendidi figli e fino a un paio di anni fa credevo di stare con l’uomo che ho per sempre:ora in tutto questo nn ci credo piu’ nemmeno un pizzico! premetto che i miei genitori sono separati e fino al momento in cui ero a casa con loro per me quella famiglia era la famiglia ideale ..senza problemi gravi e con grande armonia:col passare degli anni ho capito che era stata una messinscena per farmi crescere al meglio!cosi,quando ho capito ,ho deciso di sposarmi..di andare x la mia strada..di costruire qualcosa di bello e solido.e cosi è stato..o almeno ..l’ho sempre creduto!!!! un paio di anni fa decidiamo di comprarci una casa..la casa dei nostri sogni..per far crescere i bambini…per dargli un futuro..per stare tutti meglio!era tutto bellissimo,incredibile! e qui arriva il patatrac!!!!conosco un uomo,capisco che da subito prova attrazione verso di me ma io nn ci faccio minimamente caso..anzi,ne ero infastidita!lui nn ha mai fatto niente,era sempre molto cortese verso chiunque,trattava me come tutti gli altri!un giorno ci ritroviamo soli in casa mia e inizio a scherzare con lui,mi parla delle sue cose in generale e io delle mie:fino a qui tutto normale!da quel giorno in me è scattato qualcosa ,ho cominciato a dimagrire perche’ ero in sovrappeso dopo la gravidanza e ad essere simpatica e interessata a lui e alla sua vita.inizia un rapporto di confidenza ma nn troppo e iniziamo a telefonarci con delle scuse assurde,io chiamavo lui per stupidate e lui lo stesso e cosi inizia a venire piu’ spesso da me,beviamo il caffè ,chiaccheriamo,mi dice che ha la fidanzata da 16 anni e che si sarebbe sposato nell’estate successiva!io gli faccio chiaramente capire che mi piaceva..mentre lui mi fa capire che gli piaccio un casino ma che nn tradirebbe mai la sua compagna xche’ la ama.decido di smetterla e di continuare la mia vita tranquilla come al solito..io stavo lontana da lui e lui dapprima ha fatto lo stesso mentre poi mi cercava ,mi faceva capire di volermi,parlavamo ore ed ore al telefono e…insomma ,alla fine è successo:abbiamo questa relazione da due anni ,lui si è sposato e al ritorno dal matrimonio pensavo che mi dicesse di troncare invece no..continuiamo,ci vediamo nn spessissimo,ci sentiamo mille volte al giorno,conosco milioni di cose sue,di pensieri,di punti di vista e anche per lui è cosi! io sono sicura che nel momento in cui ho intrapreso questa relazione è xchè manca qualcosa nel mio matrimonio cosi idilliaco e perfetto e ne sono consapevole,credo di essermi innamorata di questo ragazzo,sto bene con lui ,mi capisce,mi comprende,mi consiglia,sa come prendermi nei miei momenti no,mi fa sentire desiderata….lui dice che si trova benissimo con me,che sta bene,che si diverte,che la nostra è una storia bella ,che quando finirà sarà un ricordo speciale magari domani o magari fra cent’anni…. e qui sta il punto:lui dice che con sua moglie ha tutto,nn gli fa mancare nulla,è una brava ragazza e nn si merita nessuna sofferenza quindi questa nostra storia la vuole vivere xchè sta bene ma è GIUSTO che stia con lei xchè ha scelto cosi da 16 anni a questa parte.e gli chiedo “ma se dovessi innamorarti davvero di un’altra donna,la lasceresti per seguire il tuo cuore?”e chiaramente mi dice “no,xchè lei starebbe male”!!!!!! io capisco che noi donne siamo diverse dagli uomini e ragioniamo in un altro modo ma io mi arrabbio al pensiero che lui sia cosi..secondo me fortemente immaturo….e mi arrabbio anche al pensiero che io sia cosi’ stupida a continuare un rapporto,oserei dire,inutile x la mia vita xchè io e lui nn staremo mai insieme e nn puo’ offrirmi nulla se nn la confusione che ho in testa….ma al quale nn riesco a rinunciare! il problema sta che ,mentre x lui è facile procedere con la sua vita bella,sicura e tranquilla,x me sta diventando stretta la mia con la consapevolezza che il mio matrimonio è finito e nn riesco a prendere una decisione al riguardo :secondo me nel momento in cui si tradisce(e nn x avere solo avventure di poco tempo)vuol dire che nn c’è piu’ nulla,assolutamente nulla che si possa tenere in piedi. che ne pensa?sono chiaramente molto giu’ di morale,a volte vorrei scappare e nn farmi trovare piu’ ,a volte vorrei mollare lui e tornare a provare a riamare mio marito,a volte vorrei nn aver mai incontrato nessuno dei due,a volte credo di nn essere nè una buona donna nè una buona mamma ..xchè una buona mamma pensa al benessere dei propri figli e nn vive certe cose x egoismo xsonale!mi puo’ aiutre ,x piacere?almeno a capire un pò di piu’ ,quanto sto sbagliando…quanto sono sbagliata!!!!!! La ringrazio e mi scusi x averle rubato del tempo x dei problemi magari assurdi a che ,in questo momento mi fanno stare chiaramente molto male!!!!!!!!!un abbraccio!ANONIMA CONFUSISSIMAAAAAAAAAAAAAAAAAA

Gentilissima,

Anzitutto mi permetta di dire che, nella situazione in cui si trova, la cosa migliore da fare è non prendere al momento nessuna decisione importante, perché potrebbe fare dei grossi errori. La seconda cosa da fare è rivolgersi al più presto ad uno psicologo, perché lei possa sentirsi aiutata e compresa in questo momento di profonda confusione.

Aver sentito un’attrazione per quella persona è una cosa abbastanza normale: tutti si sentono, prima o poi, attratti da altre persone, perché questa è la natura umana. C’è chi riesce a resistere alle tentazioni (per rigore morale, rigidità caratteriale, valori, fede e tanti altri motivi del genere) e c’è invece chi non resiste e inizia una relazione extra-coniugale. Questo è il caso che al momento ci interessa.

Una relazione come quella che ha descritto può durare, in teoria, anche trent’anni e più: infatti seppure non possa essere definita una storia d’amore, essa riesce a compensare le vostre reciproche insoddisfazioni e solitudini. Entrambi avete dei rapporti stabili e profondi con persone che stimate, ma verso le quali non provate più attrazione sessuale, trasporto, passione…

La vostra storia extraconiugale è solo una pallida soluzione ai vostri problemi di coppia, un rimedio che vi aiuta ad andare avanti, ma che non servirà a costruire il vostro futuro. Vedersi, sentirsi per telefono, cercarsi di nascosto, mette del sale nell’insipidezza della vostra vita coniugale, ma allo stesso tempo funziona come un’incantesimo: tutto è apparentemente stabile, in un caos calmo.

C’è bisogno di uscire da questa chimera, occorre una svolta nella sua vita, uno stimolo nuovo che la faccia sentire viva e felice anche senza questo secondo signore, che ingombra inutilmente la sua vita, senza offrirle soluzioni reali. Si trovi dei nuovi interessi, esca dalla routine, abbia maggiore fiducia nelle sue capacità e, se permette, anche nella sua famiglia, della quale mi ha parlato molto poco, come se i suoi pensieri in merito fossero, su questo punto, anestetizzati.
E’ l’effetto della droga-tradimento.

Cari saluti e auguri.

Dott.ssa Giuliana Proietti Ancona

Author Profile

Dr. Giuliana Proietti
Dr. Giuliana Proietti
● Psicologa-psicoterapeuta (attività libero-professionale in Ancona e Terni)
● Responsabile scientifico del sito www.psicolinea.it
● Saggista e Blogger
● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale
● Conduzione seminari di sviluppo personale
● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici
● Esperienza in psicologia del lavoro (Orientamento e Selezione del Personale)
● Co-fondatrice dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità.

Scrive in un Blog sull'Huffington Post


Contatti e Consulenza con la Dr. G. Proietti

Per appuntamenti e collaborazioni professionali: 347 – 0375949 Ancona, Terni, Civitanova Marche e via Skype
Tweets di @gproietti

Visita il nostro Canale
YouTube


Per le collaborazioni con i media visita la pagina Media e Social Media

Perché sceglierla come Terapeuta: Visita la pagina 9 ragioni per sceglierci come Terapeuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.