malattie cardiache

Oltre ai farmaci, come curare chi soffre di malattie cardiache?

Alcuni ricercatori del Duke University Medical Center di Durham, N.C., hanno scoperto che, tra i pazienti di malattie cardiache, coloro che hanno uno stile di pensiero ottimista hanno dal 30 al 50 per cento di possibilità in meno di morire nei dieci anni successivi alla scoperta della malattia, rispetto ai malati più pessimisti.

Il Dr. John C. Barefoot ha presentato la scoperta alla conferenza annuale della American Psychosomatic Society di Baltimora sostenendo che “Per i pazienti questo significa che avere aspettative positive non solo li fa sentire meglio, ma potenzialmente li aiuta a vivere più a lungo”.

Durante gli anni novanta, i ricercatori hanno somministrato dei test a più di 2.800 pazienti con disturbi coronarici. Essi dovevano dichiarare se erano piùin cui i pazienti dovevano affermare quanto erano in accordo o disaccordo con affermazioni del tipo: “sono ottimista circa il futuro e penso che tornerò a vivere una vita normale”, ecc.

Nel 2002, da sei a dieci anni dopo la somministrazione del questionario, 978 di loro erano morti. Di questi, il 66% erano morti a causa dei disturbi coronarici.

Il Dr. Redford Williams, direttore del behavioural medicine research centre presso il Duke University Medical Center, ha dichiarato alla CBC News che le persone più ottimiste hanno avuto maggiori possibilità di sopravvivenza. Lo studio ha stilato una graduatoria riguardo all’ottimismo manifestato dai pazienti, poi ha messo a confronto i più ottimisti con i meno ottimisti, rilevando un significativo tasso di soppravvivenza per i ‘positive thinkers’.

La ragione non si conosce: potrebbe essere forse dovuta al fatto che l’ottimismo attenua gli effetti distruttivi dello stress, o che il paziente segue meno scrupolosamente alla lettera le prescrizioni mediche…

Fonte: CBC

Dott.ssa Giuliana Proietti Ancona

Please follow and like us:

Author Profile

Dr. Giuliana Proietti
Dr. Giuliana Proietti
● Psicologa-psicoterapeuta (attività libero-professionale in Ancona Civitanova Marche, Fabriano
● Responsabile scientifico del sito www.psicolinea.it
● Saggista e Blogger
● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale
● Conduzione seminari di sviluppo personale
● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici
● Esperienza in psicologia del lavoro (Orientamento e Selezione del Personale)
● Co-fondatrice dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità.

Scrive in un Blog sull'Huffington Post


Contatti e Consulenza con la Dr. G. Proietti

Per appuntamenti e collaborazioni professionali: 347 – 0375949 Ancona, Terni, Civitanova Marche Fabriano e via Skype
Tweets di @gproietti

Visita il nostro Canale
YouTube


Per le collaborazioni con i media visita la pagina Media e Social Media

Perché sceglierla come Terapeuta: Visita la pagina 9 ragioni per sceglierci come Terapeuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.