1910: Il Congresso di Psicoanalisi a Norimberga

norimberga

Nel 1910 fu organizzato un Congresso di psicoanalisi, allo scopo di da far convergere i sostenitori della scienza psicoanalitica in un gruppo più ampio, che potesse lavorare per un ideale pratico. Il Congresso si tenne a Norimberga, nei giorni del 30 e 31 marzo.

Jung, che era stato in America per incontrare un paziente che aveva avuto in cura a Zurigo, arrivò all’ultimo momento, tanto che si dovette cambiare la scaletta degli interventi per dargli il tempo di riposare. Il congresso contava una sessantina di partecipanti.

Freud espose il suo punto di vista su “Le prospettive future della teoria psicoanalitica”, ma il Congresso viene ricordato per quanto accadde nella sessione pomeridiana, che fu molto tumultuosa. Infatti, su indicazione di Freud, Ferenczi aveva lanciato una vera e propria bomba: fondare l’Associazione Psicoanalitica Internazionale con Carl Jung presidente a vita e con diritto di veto sugli articoli degli psicoanalisti membri dell’associazione. Egli denigrò inoltre, nel suo discorso, gli analisti viennesi, mostrando un apprezzamento maggiore per il lavoro svolto dai colleghi svizzeri.

Le proteste furono tali che la discussione dovette essere rimandata al giorno seguente e, nel frattempo, i diversi gruppi si riunirono in privata sede. Vennero a galla tutte le gelosie e la sfiducia per Jung, soprattutto da parte dei viennesi Adler e Stekel.

In camera di quest’ultimo vi fu la riunione degli psicoanalisti viennesi: non appena Freud ne fu informato si precipitò nella stanza d’albergo e, almeno secondo il testimone Dr. Fritz Wittels (che si allontanò poi dalla ristretta cerchia di Freud proprio per quanto accadde durante il Congresso di Norimberga), sembra che il Maestro abbia detto: “siete quasi tutti ebrei e per questo non siete adatti a raccogliere proseliti per la nuova dottrina. Gli ebrei si devono accontentare di un ruolo modesto: preparare il terreno. E’ assolutamente necessario per me creare legami nel mondo delle scienze ufficiali. Sto invecchiando, e sono stanco di subire perpetui attacchi. Siamo tutti in pericolo…. Non mi lasceranno nemmeno un bastone per la mia vecchiaia. Gli svizzeri saranno la nostra salvezza, la mia, ma anche quella di tutti voi”.

Per calmare un po’ le acque si decise la fondazione di un nuovo periodico mensile lo “Zentralblatt für Psychoanalyse“ curato da Adler e Stekel, che avrebbe affiancato lo “Jahrbuch” giornale ufficiale del movimento psicoanalitico, già curato personalmente da Jung. Gli psicoanalisti viennesi accettarono queste nuove condizioni: Freud venne nominato Direttore del nuovo giornale di psicoanalisi e Jung presidente della Società.

Adler si dimise dal nuovo incarico cinque mesi dopo, Stekel dopo un paio di anni. Chi si pentì più di tutti per le decisioni prese in quel Congresso fu proprio Freud, che cominciava ad avere seri problemi di comprensione e di relazione con il suo pupillo Jung.

Fonti

Wittels F., Sigmund Freud: der Mann, die Lehre, die Schule, Vienna 1924
Donn L., Freud e Jung, Leonardo

Dr. Giuliana Proietti – Ancona

Immagine

Roger 4336 Flickr

nevrosi

Nevrosi e Psicosi – Freud 1924

In due articoli del 1924 Freud precisa le affinità e le differenze fra nevrosi e psicosi: "La nevrosi sarebbe un ...
Leggi Tutto
L'Io

L’Io e l’Es – Freud (1922)

Nell’opera L’Io e l’Es del 1922, Freud individua tre istanze dell’apparato psichico che non chiama più conscio, preconscio e inconscio, ...
Leggi Tutto
Psicologia delle masse

Psicologia delle masse e analisi dell’Io – Freud 1921

Nel 1921 Freud pubblicò un libretto, di circa cento pagine, chiamato Psicologia delle masse e analisi dell'Io. Era quello un ...
Leggi Tutto
narcisismo

Freud, Introduzione al narcisismo

Ecco come descrive Freud, nel 1914, la sua 'Introduzione al Narcisismo' ad uno dei suoi seguaci della prima ora (Abraham): ...
Leggi Tutto
Totem e tabù

1913 Totem e tabù

Dopo la rottura con C.G. Jung ed in risposta all'interesse per la mitologia del suo ex allievo, Freud pubblicò, nel ...
Leggi Tutto

Freud-Jung: ultima corrispondenza di fuoco

Sopra: Carl Guastav Jung  nel 1912 A sin. Freud e la figlia Anna in vacanza sulle Dolomiti,  1912, Come sostenne ...
Leggi Tutto
secondo svenimento

1912: secondo svenimento pubblico di Freud

Freud svenne due volte, in presenza di Jung: una volta nel 1909, prima di partire per l'America, un'altra volta nel ...
Leggi Tutto

Psicoanalisi: il Comitato Segreto

Da sinistra: Rank, Abraham, Eitington, Jones. In basso: Freud, Ferenczi e Sachs ritratti nel 1920. Durante l'estate del 1912 Jones ...
Leggi Tutto
Leonardo da Vinci

Un ricordo d’infanzia di Leonardo da Vinci

Nel 1910 Sigmund Freud pubblicò "Un ricordo d'infanzia di Leonardo Da Vinci", la sua prima psicobiografia. L'inventore della psicoanalisi era ...
Leggi Tutto
norimberga

1910: Il Congresso di Psicoanalisi a Norimberga

Nel 1910 fu organizzato un Congresso di psicoanalisi, allo scopo di da far convergere i sostenitori della scienza psicoanalitica in ...
Leggi Tutto
Freud e Jung

Freud e Jung ospiti di Putnam sui Monti Adirondack

Sopra: Lake Placid e Monti Adirondack. Scrisse Freud, nel 1924, nella sua autobiografia: ”La psicoanalisi non ha perso terreno in ...
Leggi Tutto
Statua di un prete

Freud alla Clark University (1909)

Sopra: Statua di un prete, antichità cipriota (sesto secolo A.C.) conservata presso il Metropolitan Museum di New York. La storia ...
Leggi Tutto
quarta conferenza

Quarta Conferenza sulla psicoanalisi – Freud 1909

Sopra: Edipo e la Sfinge Continuiamo a parlare delle conferenze tenute da Freud presso la Clark University di Worcester, USA ...
Leggi Tutto

Freud, la nevrosi ossessiva e l’Uomo dei Topi

L'Uomo dei Topi era un paziente di Freud, un avvocato di circa trent’anni che aveva sofferto fin dalla prima infanzia ...
Leggi Tutto
Salisburgo

I retroscena del Congresso di Salisburgo (27 Aprile 1908)

Ernest Jones. Arrivò a Salisburgo il giorno prima che iniziasse il Congresso. Quando varcò la soglia dell'Hotel Bristol si sentì ...
Leggi Tutto
Please follow and like us:

Author Profile

Dr. Giuliana Proietti
Dr. Giuliana Proietti
Dr. Giuliana Proietti
Psicoterapeuta Sessuologa
ANCONA FABRIANO CIVITANOVA MARCHE
Per appuntamenti: 347 0375949 - g.proietti@psicolinea.it

E' possibile anche fissare degli appuntamenti Via Skype.
https://www.psicolinea.it/sostegno-psicologico-distanza/

Per leggere il CV:
https://www.psicolinea.it/dr-giuliana-proietti_psicologa_sessuologa_ancona/

Per vedere dei videofilmati su YouTube
https://www.youtube.com/user/RedPsicCdt

Per la pagina Facebook
https://www.facebook.com/Giuliana.Proietti.Psicosessuologia

Per il Profilo Facebook
https://www.facebook.com/giuliana.proietti.psicologa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error

Ti piace Psicolinea? Seguici anche sui Social ;-)

RSS
Facebook
YouTube
Instagram