Frustrata a causa della vita sessuale – Consulenza online

Frustrata a causa della vita sessuale

Frustrata a causa della vita sessuale – Consulenza online

Dr. Walter La Gatta consulenza onlineDr. Walter La Gatta
Psicologo Psicoterapeuta Sessuologo
TERAPIE INDIVIDUALI E DI COPPIA ONLINE
Tel. 348 3314908

Salve, Le sto scrivendo perché mi trovo in una situazione che non riesco più a reggere. Ho 40 anni e conviVo da 3 anni col mio compagno di qualche anno più grande di me. Il fatto è che non ci sono rapporti tra di noi, forse una volta al mese ma nemmeno quella volta sono soddisfacenti. In 3 anni non è mai riuscito ad entrare nel modo diciamo tradizionale , qualche volta da dietro e quasi tutte le volte gli faccio io orale sennò non si fa niente. Mentre io gli faccio orale lui mi tocca con le mani e finisce tutto così . Mi sento molto frustrata e non desiderata. In più non da nemmeno baci con la lingua. Io ho provato a parlargli di questo disagio e lui dice che sta bene così e non vede dove sia il problema. È molto orgoglioso per ammetere che il problema c’è e mi accusa che non faccio altro che pensare a questo. Si è vero ci penso . Ma chi è che a 40 anni non ci pensa? Ci sono volte che vorrei lasciarlo perché non posso pensare di stare così per sempre. Non so veramente cosa fare.

Psicolinea 2001-202120+ anni con Psicolinea
Informazioni, Ispirazioni, Supporto
Chiedi una Consulenza online su questo Sito,

... è gratis!
Ti risponderemo in un articolo a te dedicato su Psicolinea.it!

Chiedi una Consulenza Gratuita

PSICOLOGIA - PSICOTERAPIA - SESSUOLOGIA

A18

Gentilissima,

Lei ha capito perfettamente che qualcosa non va nella vostra vita sessuale e io non posso che confermarglielo. I rapporti sessuali infatti in genere si hanno in due e se il suo compagno è ancora relativamente giovane, non dovrebbe teoricamente avere problemi di erezione e di penetrazione. Mi sembra inoltre che lei si impegni molto nell’atto, nonostante tutto, molto più di quanto faccia lui: per questo è del tutto comprensibile il suo non sentirsi desiderata e considerata dal suo partner. L’atteggiamento di lui, a prescindere dai problemi sessuali che potrebbe avere, appare comunque molto superficiale ed egoista anche perché, mi pare di capire, lui non si preoccupa di farle raggiungere il piacere neanche con questa modalità.

Leggi anche:  Barbie e Ken: l'unica coppia immortale

Non so se sia giusto lasciarlo, occorre valutare anche altre cose: sicuramente è giusto affrontare una volta per tutte l’argomento sessuale e, se non ci riuscisse da sola, le suggerisco di prendere appuntamento con un sessuologo, per una terapia di coppia.

Dr. Walter La Gatta

Costo: 60 euro/ Durata: 1 ora/ Frequenza: da definire
WLG Tecniche di Rilassamento Ipnosi



20+ anni di Psicolinea:
Informazioni, Ispirazioni e Supporto

Psicolinea 2001-2021

YouTube player

Immagine
Pexels

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *