donne che navigano

Le donne che navigano nella rete sono diverse dalle altre? Secondo quanto emerge da un’indagine di Publica Res-Swg per conto di telefono Rosa, le donne non si sentono aiutate e sostenute, né dalle leggi, né dalle istituzioni. Le donne che navigano sul web, che sono probabilmente le più emancipate, sono anche le più critiche: il 92% di loro avverte la violenza sulle donne come piaga sociale, rispetto all’86% del campione nazionale. La percezione di una inadeguata protezione e tutela da parte di legge e istituzioni è affermato dal 90% delle internaute contro il 79% del campione nazionale. Dal mondo delle donne in rete arriva anche la richiesta di maggiore severità nelle pene, con ben il 29% che invoca la castrazione chimica dei recidivi, ben più del 17% del campione nazionale.

Fonte: Ansa

A cura della
Redazione di Psicolinea.it

Immagine
Pexels

Redazione di Psicolinea

Psicolinea è uno dei primi siti di psicologia in Rete, nato ufficialmente il 13 Ottobre 2001. Fondatori e Curatori del Sito sono gli psicoterapeuti sessuologi Dr. Giuliana Proietti e il Dr. Walter La Gatta. Nel 2021 festeggiamo i nostri primi 20 anni!

Il sito si avvale di numerosi collaboratori, che pubblicano anche in inglese e francese.

Psicolinea ha come slogan "la psicologia amica", perché il suo intento è quello di diffondere il sapere psicologico, rendendolo accessibile a tutti.

Per appuntamenti e collaborazioni professionali: Dr. Giuliana Proietti 347 – 0375949  Dr. Walter La Gatta 348 3314908 Ancona, Terni, Civitanova Marche, Fabriano Roma e via Skype

Cercateci sui Social!

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.