Il benessere psicologico: felicità e soddisfazione

Salute e Malattie

Il benessere psicologico: felicità e soddisfazione


Dr. Walter La Gatta

Per Appuntamenti: Tel. 348 3314908
ANCONA ROMA FABRIANO TERNI CIVITANOVA MARCHE
Terapie online, Via Skype

Ultimo aggiornamento: Feb 9, 2021 @ 20:31

Il benessere psicologico è molto simile ad altre terminologie che si riferiscono a stati mentali positivi, come la felicità o la soddisfazione.

Una parte del benessere psicologico è costituita dal benessere soggettivo (Diener, 2000), ma anche dalla consapevolezza che ciò che si sta facendo nella vita ha scopo e significato.

A28/A7

Un alto benessere psicologico significa sentirsi felici e stare bene. Le persone con un elevato benessere psicologico riferiscono di sentirsi capaci, felici, ben supportate e soddisfatte della vita.

Leggi anche:  Covid 19, Vecchie e Nuove Dipendenze

Quando si parla di benessere “edonico” (bisogno di provare emozioni piacevoli), ci si riferisce a due componenti: una affettiva (emozioni positive e scarse emozioni negative)  e a una cognitiva  (soddisfazione per la vita).

Carruthers & Hood (2004) hanno proposto questa definizione: una persona sperimenta la felicità quando la componente affettiva e la soddisfazione per la vita sono entrambe elevate.

Psicolinea

Anche il termine “eudaimonico” (felicità intesa come scopo della vita, e come fondamento dell’etica) riguarda il benessere psicologico: la psicologa Carol Ryff ha sviluppato un modello che scompone il benessere eudaimonico in sei tipologie. Esse sono:

1) Auto-accettazione (atteggiamento positivo nei confronti di se stesso. Una dichiarazione di esempio per questo criterio è “Mi piace la maggior parte degli aspetti della mia personalità);
2) Controllo dell’ambiente intorno a sé (saper fare un uso efficace delle opportunità e avere un senso di padronanza nella gestione dei fattori e delle attività presenti nell’ambiente, inclusa la gestione degli affari quotidiani e la creazione di situazioni a beneficio delle esigenze personali. Un’affermazione di esempio per questo criterio è “In generale, mi sento responsabile della situazione in cui vivo”);
3) Relazioni positive con gli altri (impegno in relazioni significative con gli altri che includono empatia, intimità e affetto reciproci. Una dichiarazione di esempio per questo criterio è “La gente mi potrebbe descrivere come una persona disposta a condividere il proprio tempo con gli altri”);
4) Crescita personale (essere favorevoli a nuove esperienze e riconoscere il miglioramento del comportamento e di sé nel tempo. Una dichiarazione di esempio per questo criterio è “Penso che sia importante avere nuove esperienze che ti aiutano a migliorare il modo in cui pensi a te stesso e al mondo”);
5) Avere Scopi e Obiettivi (Avere un forte orientamento all’obiettivo e la convinzione che la vita abbia un significato. Un’affermazione di esempio per questo criterio è “Alcune persone vagano senza meta nella vita, ma io non sono uno di loro”);
6) Autonomia (essere indipendenti e saper regolare il proprio comportamento indipendentemente dalle pressioni sociali. Un’affermazione di esempio per questo criterio è “Ho fiducia nelle mie opinioni, anche se sono contrarie al consenso generale”).

Il modello della Ryff non si basa dunque sul semplice sentirsi felici, ma si basa sull’etica nicomachea di Aristotele, dove l’obiettivo della vita non è sentirsi bene, ma piuttosto vivere virtuosamente.

Quando si parla di benessere psicologico, dunque, in genere si parla sia di benessere edonico, sia di benessere eudaimonico, quest’ultimo scomposto nelle sei componenti del modello di Carol Ryff.

Il benessere psicologico è relativamente stabile ma viene fortemente influenzato dalla personalità, oltre che dalle esperienze di vita.

Le esperienze stressanti possono modificare il tono dell’umore, a meno che non si mettano in moto le capacità di resilienza, che permettono di attraversare le difficoltà, diventando più forti.

In ogni caso, anche le persone più capaci di rispondere allo stress possono, ad un certo punto, sperimentare sensazioni di ansia o di depressione, specialmente se gli eventi stressanti si sono prolungati per un periodo piuttosto lungo. In questo senso, un breve periodo di difficoltà può essere di aiuto nel rafforzare le proprie difese e creare una sensazione di maggiore benessere, un lungo periodo di stress può essere devastante.

Gli studi hanno scoperto che le persone con un maggiore benessere psicologico hanno maggiori probabilità di vivere una vita più sana e più lunga ed hanno anche maggiori probabilità di godere di una migliore qualità della vita (Kubzansky LD, Huffman J, Boehm J, Hernandez R, et al., 2018).

Dr. Walter La Gatta

Porta a casa tua lo psicologo e
contribuisci a fermare la diffusione del Virus Covid-19
Dr. Walter La Gatta
TERAPIE ONLINE
Skype Whatsapp
Tel. 348 3314908

Terapie online Walter La Gatta

Terapia di coppiaANCONA FABRIANO TERNI CIVITANOVA MARCHE
E VIA SKYPE

Immagine
Pixabay

Dr. Giuliana Proietti
Dr. Giuliana Proietti Psicoterapeuta Sessuologa ANCONA FABRIANO CIVITANOVA MARCHE ROMA CONSULENZA ONLINE VIA SKYPE Per appuntamenti: 347 0375949 - g.proietti@psicolinea.it E' possibile anche fissare degli appuntamenti Via Skype. https://www.psicolinea.it/sostegno-psicologico-distanza/ Per leggere il CV: https://www.psicolinea.it/dr-giuliana-proietti_psicologa_sessuologa_ancona/ Per vedere dei videofilmati su YouTube https://www.youtube.com/user/RedPsicCdt Per la pagina Facebook https://www.facebook.com/Giuliana.Proietti.Psicosessuologia Per il Profilo Facebook https://www.facebook.com/giuliana.proietti.psicologa
http://www.clinicadellacoppia.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.