AIDS

Nel 2005, circa 15 milioni di bambini nel mondo hanno perduto un genitore a causa dell’AIDS, di cui 12 milioni nell’Africa sub-sahariana. Nel mondo ci sono oggi 33 milioni di persone che soffrono del virus da immunodeficienza acquisita (HIV).

Gli organizzatori della giornata mondiale contro l’AIDS (che si celebra oggi) lanciano un appello ai Governi, affinché facciano seguire alle parole i fatti per le cure da concedere a tutti i malati e per le misure preventive da stanziare.

L’Africa resta il parente povero della lotta contro questa malattia, che però è presente anche nei paesi ricchi, dove migliaia di persone vengono contaminate ogni anno.

La ricerca sull’AIDS resta in primo piano, come mostra l’attribuzione del premio Nobel della medicina per il 2008 ai due scienziati che hanno scoperto l’HIV, Françoise Barré-Sinoussi e Luc Montagnier, nel 1984.

Degli scienziati americani hanno scoperto recentemente un gene che potrebbe portare alla creazione di un vaccino; inoltre si cominciano ad osservare delle persone sieropositive che non hanno sviluppato l’AIDS. In questa corsa contro la morte c’è una sola parola magica: PREVENZIONE.

Fonte e Immagine: Radio Canada

Dott.ssa Giuliana Proietti

Mix

ciclotimia

Ciclotimia e disturbo bipolare

La ciclotimia e il disturbo bipolare: di cosa si tratta? Il disturbo bipolare consiste nell'oscillazione fra due polarità. Ad oscillare ...
Leggi Tutto
complesso edipico

Il Complesso edipico: di cosa si tratta?

Complesso edipico: di cosa si tratta? Nella teoria psicoanalitica il complesso di Edipo riguarda un desiderio infantile di coinvolgimento sessuale ...
Leggi Tutto
Matilde di Canossa

Matilde di Canossa: la donna più potente del Medioevo

Matilde di Canossa è senz'altro una delle figure femminili più interessanti dell'alto medioevo; basti pensare che questa donna cominciò a ...
Leggi Tutto

Psicoterapia: istruzioni per l’uso

Non tutti quelli che decidono di voler iniziare una psicoterapia hanno chiaro in mente cosa li attende. Non tutti sanno ...
Leggi Tutto
l'abbraccio

L’abbraccio come forma di comunicazione

L'abbraccio: una definizione Abbracciare significa cingere, afferrare, serrare con le braccia una persona, per lo più in segno di affetto ...
Leggi Tutto
infertilità

Infertilità: aspetti psicologici

Differenza fra sterilità e infertilità La sterilità è l'incapacità assoluta di concepire, mentre l'infertilità riguarda l'impossibilità di concepire, o portare a termine la ...
Leggi Tutto
cocaina

Cocaina: cosa è, come funziona

Cocaina: che cosa è La cocaina è una sostanza stupefacente. Agisce come stimolante del sistema nervoso centrale, è vasocostrittore ed anestetico, con ...
Leggi Tutto
disturbi dell'ansia

I disturbi dell’ansia

Perché i disturbi dell'ansia Dalla notte dei tempi e ben prima che nascesse la disciplina psicologica, l'ansia viene considerata una ...
Leggi Tutto
disturbo bipolare

Disturbo bipolare: come aiutare chi ne soffre

Disturbo bipolare: di cosa si tratta Il disturbo bipolare è una patologia psichiatrica, caratterizzata dall’alternanza, talvolta anche repentina, di depressione, euforia o ...
Leggi Tutto
Colette

Colette: una vita da film

Colette scrisse una ottantina di libri, ma non solo per questo è un vero e proprio mito letterario, soprattutto in ...
Leggi Tutto
disturbo ossessivo compulsivo

Potresti soffrire di disturbo ossessivo compulsivo? Test

Potresti soffrire di disturbo ossessivo-compulsivo? Ti presentiamo questo test, per aiutarti a capirlo e come punto di riferimento. Si    No  ...
Leggi Tutto
sua madre

Io, lui e sua madre – Consulenza on Line

Il problema: sua madre Gentile Dottoressa, sono sposata da 1 anno e qualche mese, dopo 2 di convivenza e 6 ...
Leggi Tutto
Presidente Schreber

Freud, il caso del presidente Schreber, la paranoia

Il Presidente Schreber, alias Daniel Paul Schreber (sopra), Presidente della Corte di Appello di Dresda, pubblicò un libro – nell'anno ...
Leggi Tutto
Consulenza psicologica

Chiedi una Consulenza Psicologica su Psicolinea!

Come fare richiesta di Consulenza psicologica - sessuologica gratuita su Psicolinea? Devi semplicemente inserire la tua richiesta nei commenti a ...
Leggi Tutto

Please follow and like us:

Author Profile

Dr. Giuliana Proietti
Dr. Giuliana Proietti
● Psicologa-psicoterapeuta (attività libero-professionale in Ancona Civitanova Marche, Fabriano
● Responsabile scientifico del sito www.psicolinea.it
● Saggista e Blogger
● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale
● Conduzione seminari di sviluppo personale
● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici
● Esperienza in psicologia del lavoro (Orientamento e Selezione del Personale)
● Co-fondatrice dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità.

Scrive in un Blog sull'Huffington Post


Contatti e Consulenza con la Dr. G. Proietti

Per appuntamenti e collaborazioni professionali: 347 – 0375949 Ancona, Terni, Civitanova Marche Fabriano e via Skype
Tweets di @gproietti

Visita il nostro Canale
YouTube


Per le collaborazioni con i media visita la pagina Media e Social Media

Perché sceglierla come Terapeuta: Visita la pagina 9 ragioni per sceglierci come Terapeuti

4 thoughts on “L’Aids continua a colpire”

  1. Ma come le può venire in mente che una persona malata di AIDS possa scrivere su questo Blog: Salve, sono malato di AIDS e non vedo l’ora di partecipare alla sua ricerca, per renderla più interessante… Si rende conto del dramma umano che vive un malato di AIDS? Si rende conto della offensiva superficialità di questa sua richiesta ? (dalla quale noi di Psicolinea ci dissociamo totalmente) Lei dovrebbe rivolgersi a qualche associazione di malati di AIDS, parlare con un dirigente, esporgli tutti i dettagli della sua ricerca, dopo di che, se la sua ricerca sarà ritenuta utile per l’associazione, sarà messo in contatto con qualche ammalato.

  2. aiutatemi..
    devo fare questa ricerca e vorrei mettermi in contatto con qualcuno di sieropositivo e raccontare la sua storia, così da rendere più interessante la ricerca e anche per conoscere meglio..

  3. devo fare una ricerca sull’AIDS: volevo poter parlare con qualcuno che vive da vicino questa situazione (paure, ansie, dolori,.) .. insomma tutto ciò che provano essendo sieropositiva..
    grazie mille a chi mi volesse aiutare..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.