posizioni

Le posizioni dell’amore sono davvero tante, ma ce ne sono sette che sono considerate le ‘posizioni base’, da cui partono numerose varianti. A volte il calo del desiderio in una coppia ed anche molte patologie sessuali possono dipendere proprio dal ripetere stancamente la stessa posizione.

Un consiglio può essere allora quello di cercare di variare le posizioni dell’amore, per cercare nuovi stimoli, anche con partners ormai consolidati.

Descriviamo brevemente queste sette posizioni:

MORE FERARUM (DA DIETRO)

E’ la posizione più simile al mondo animale. La donna poggia le ginocchia a terra ed alza la parte bassa del corpo. La testa di lei tocca terra e non c’è possibilità di incontro di sguardi, non è possibile baciarsi. L’aspetto sessuale ha il sopravvento sulla relazione affettiva fra i due partners.

DONNA SOPRA

Nel Tao la donna sopra all’uomo viene definita ‘la farfalla che si libra nel cielo’. La donna controlla il rapporto sessuale e ne decide il ritmo ed i movimenti. Questa posizione è particolarmente indicata per le donne che soffrono di vaginismo perché possono regolare il livello della penetrazione ed è anche indicata perché favorisce una maggiore stimolazione clitoridea. Non è adatta per chi cerca il concepimento, perché il seme maschile tende a scivolare via più in fretta. Gli uomini che soffrono di eiaculazione precoce possono provarla, perché possono abbandonarsi, riducendo l’ansia da prestazione.

POSIZIONE SEDUTA

Nel Tao questa posizione si chiama ‘valle dell’orgasmo’. E’ una posizione consigliata a persone che si amano davvero, o che sono coinvolte in una forte passione, perché qui è possibile guardarsi, respirare gli odori dell’altro, baciarsi.

POSIZIONE LATERALE

In questa posizione i due partners sono distesi uno di fronte all’altro. E’ una posizione privilegiata da chi intende il sesso come uno scambio dolce, lento e delicato di tenerezze. Può piacere in particolare a quelle donne che soffrono di vaginismo e che hanno la fobia della penetrazione sessuale. Infatti in questa posizione i movimenti sono necessariamente lenti, le mani sono libere, i corpi non sono intrecciati in posizioni dalle quali è difficile divincolarsi.

POSIZIONE ERETTA

L’uomo in questa posizione è in piedi e sorregge la donna, che lo ‘abbraccia’ con le gambe. E’ una posizione molto virile e con molti connotati erotici, perché l’uomo mostra la sua potenza virile, la sua forza fisica e la donna viene coccolata, presa in braccio, quasi fosse una bambina. E’ consigliata a quelle coppie in cui l’uomo deve riaffermare il suo ruolo all’interno della coppia e la donna desidera dimostrazioni di ‘virilità’.

POSIZIONE DEL POSTINO

Ovvero della ‘sveltina’. L’uomo appoggia la donna su qualsiasi superficie piana e la penetra restando in piedi davanti a lei. Può funzionare in quelle coppie dove lei è rapita da fantasie in cui immagina di avere rapporti sessuali con uno sconosciuto che, avvinto dal suo potere seduttivo, non può fare a meno di avere quel rapporto, anche se scomodo e necessariamente breve. Naturalmente le fantasie possono essere anche maschili, nell’immaginare una donna completamente sottomessa ad una passione travolgente.

POSIZIONE DEL MISSIONARIO

Così l’hanno chiamata le popolazioni indigene che venivano avvicinate dai missionari. Gli indigeni infatti avevano rapporti soprattutto da retro, la posizione più simile a quella utilizzata dagli animali; i missionari invece si stendevano sopra la donna, che teneva le gambe aperte.. E’ la posizione classica, forse un po’ banale per le coppie che cercano emozioni forti o che stanno insieme da diversi anni. Questa posizione è la peggiore per la donna che soffre di vaginismo o che ha una sessualità clitoridea. Non particolarmente adatta anche agli uomini che hanno problemi di disfunzione erettile o di eiaculazione precoce.

E su queste posizioni, infinite varianti…

Walter La Gatta

Come vivere bene anche se in coppia

Error: View fd059daadq may not exist
Please follow and like us:

Author Profile

Dr. Walter La Gatta
Dr. Walter La Gatta

Libero professionista ad Ancona ,Terni , Fabriano e Civitanova Marche

Si occupa di:

Psicoterapie individuali e di coppia
Terapie Sessuali (Delegato Regionale del Centro Italiano di Sessuologia per le Regioni Marche e Umbria) 
Tecniche di Rilassamento e Ipnosi
Disturbi d’ansia, Timidezza e Fobie sociali.

Riceve ad Ancona,Terni , Fabriano, Civitanova Marche e via Skype, su appuntamento.

Per appuntamenti telefonare direttamente al: 348 – 331 4908

Co-fondatore dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità.

Contatti e Consulenza con il Dr. Walter La Gatta

Tweets di @Walter La Gatta

Visita il nostro Canale
YouTube


Per le collaborazioni con i media visita la pagina Media e Social Media

Perché sceglierlo come Terapeuta: Visita la pagina 9 ragioni per sceglierci come Terapeuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.