Narcisismo su Facebook e gli altri social

Narcisismo su Facebook e gli altri social

Relazione sulla Terapia di Coppia dopo un Tradimento - Festival della Coppia

YouTube player

Costo della Terapia online, Individuale e di Coppia, 70 euro

L’uso dei social media è diventato una routine della vita quotidiana per gran parte della popolazione [ Hussain Z., 2020 ]. Internet offre una vasta gamma di contenuti che possono essere assorbiti in modo rapido ed efficace, attraverso articoli, video e immagini. L’introduzione di una tecnologia così sofisticata nella vita di tutti i giorni ha creato nuove norme su come le persone si presentano nelle relazioni sociali [ Hung K., Lee N.A.,, 2021 ], ostentando stili di vita glamour, immagini di sé lusinghiere che hanno potato anche alla nascita di una nuova professione, quella dell’ “influencer” [ Khamis S., Ang L., , 2017 ].

A28

Intersessualità
L'intersessualità: siamo tutti intersex? Cosa è l'intersessualità? L'intersessualità è un termine utilizzato per definire una persona che nasce con un'anatomia ...
Il disagio di avere i genitori separati
Il disagio di avere i genitori separati Cosa comporta una separazione o un divorzio per una famiglia? Quando c'è una ...
Amicizia fra donne
L'amicizia fra donne Oggi Annalisa Manduca e Lorenzo Opice mi hanno chiamato al telefono per parlare, nel loro programma mattutino ...
Un uomo alla ricerca della sua identità
Un uomo alla ricerca della sua identità - Consulenza on Line Buongiorno, la mia domanda riguarda un dubbio che mi ...
Nessuno è perfetto
Nessuno è perfetto - Consulenza on line Ho 27 anni e da un paio d'anni sto con un ragazzo di ...

Sebbene le ragioni per l’utilizzo dei social media varino molto fra le persone, è stato osservato che le persone narcisiste tendono a utilizzarer i social allo scopo di creare un’immagine grandiosa e irrealistica di se stesse.

Vi sono tuttavia due tipi di narcisismo che sono stati ampiamente studiati: gli individui tendenzialmente sfruttatori, estroversi, in cerca di attenzione, arroganti e prepotenti, e i narcisisti “vulnerabili”, che sono più introversi e ansiosi e nascondono i loro sentimenti e comportamenti attraverso la falsa modestia e la preoccupazione per gli altri.

Entrambe le categorie di narcisisti usano frequentamente i social media  e pubblicano più foto di se stessi (non a caso questi soggetti preferiscono utilizzare i media dove si pubblicano immagini e video).

Intervista sull'ipnosi

YouTube player


Ipnosi Clinica

Costo della Terapia online, Individuale e di Coppia, 70 euro

 

Le ultime ricerche mostrano che Facebook e gli altri social hanno una particolare influenza sulle persone con scarsa autostima, insicurezza e ansia. Queste persone sono quelle più esposte all’influenza dei social, come la radicalizzazione in ideologie come l’estrema destra, l’estremismo islamista o la misoginia violenta. Si pensi inoltre al terribile contagio sociale dell’autolesionismo fra i giovani durante il periodo della pandemia o alle teorie del complotto che sono alla base del sentimento no-vax contemporaneo.

Poiché le persone con tratti narcisistici sentono il bisogno di dimostrare agli altri la loro superiorità in vari ambiti della vita, desiderano ammirazione e si aspettano di ricevere dagli altri dei trattamenti speciali, i social media sono diventati il loro parco-giochi, dove le gratificazioni arrivano attraverso i “Mi piace” e le condivisioni.

Del resto i narcisisti non sono nati con Facebook: persone con questi tratti di personalità hanno sempre avuto maggiori probabilità di accettare visibilità pubblica, ed i social media hanno molto amplificato questa propensione, attraverso la pubblicazione di immagini particolari, molto accurate e accattivanti.


Psicolinea

Costo della Terapia online, Individuale e di Coppia, 70 euro

Esiste per un problema: uno studio del 2020 ha rilevato che i narcisisti hanno un rischio maggiore di sviluppare una dipendenza da Facebook  come meccanismo per far fronte all’ansia. I ricercatori hanno analizzato i dati di 327 utenti di Facebook in Germania, con un’età media di 23 anni, scoprendo che l’ansia era il più forte predittore della dipendenza da Facebook e che più alto era il livello di narcisismo, più si verificavano sintomi di ansia tali da favorire lo sviluppo di tendenze alla dipendenza,

Dr. Walter La Gatta

Costo: 70 euro/ Durata: 1 ora
WLG Tecniche di Rilassamento Ipnosi

I Social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *