disturbo ossessivo compulsivo
Share Button

Potresti soffrire di disturbo ossessivo-compulsivo? Ti presentiamo questo test, per aiutarti a capirlo e come punto di riferimento.

Si    No  Ti capita di avere idee, immagini e impulsi per la testa che pensi siano sciocchi, cattivi o orribili?
S     No  Ti preoccupi eccessivamente dello sporco, dei germi o dei prodotti chimici?
Si    No  Sei costantemente preoccupato che accada qualcosa di brutto perché hai dimenticato qualcosa di importante, come bloccare la porta o spegnere gli elettrodomestici?
Si    No  Ti capita di sentire la sensazione di “fame d’aria”?
Si    No  Temi di dire cose o compiere azioni aggressive senza volere?
Si    No  Hai sempre paura di perdere qualcosa di importante?
Si    No  Ci sono cose che senti di dover fare o pensieri che devi avere ripetutamente per sentirti meglio o sopportare meglio l’ansia?
Si    No  Hai mai avuto la sensazione di avere gambe deboli?
Si    No  Hai problemi di addormentamento o di sonno?
Si    No  Lavi te stesso o le cose intorno a te in modo eccessivo?
Si    No  Ti capita di dover controllare le cose più volte o ripetere più volte le azioni per assicurarti che siano eseguite correttamente?
Si    No  Ti capita di evitare situazioni o persone che potrebbero portarti ad azioni o parole aggressive?
Si    No  Conservi cose inutili perché non riesci a buttarle via?

0-4 Si – Situazione non preoccupante;

5-8 Si – Forte stato ansioso;

9-13 Si – Rischio di soffrire di DOC (si consiglia di parlarne con un medico o con un terapeuta, scaricando il presente test).

Ulteriore approfondimento. A volte si potrebbe soffrire di più di una malattia nello stesso tempo e questo potrebbe rendere difficile diagnosticare e trattare le diverse condizioni. Depressione e abuso di sostanze sono tra le condizioni che occasionalmente complicano il disturbo ossessivo-compulsivo. Rispondi a queste ulteriori domande:

Si    No  Hai cambiato le tue abitudini relative al sonno e al cibo?

Spesso  (più giorni si che giorni no) ti senti:

Si    No  triste o depresso
Si    No  disinteressato alla vita
Si    No  inutile o colpevole

Durante l’ultimo anno hai usato alcol o droghe tanto da…

Si    No  sentirti incapace di assumerti le tue responsabilità nel lavoro, a scuola, in famiglia?
Si    No  ti sei messo in situazioni difficili, come alla guida di un auto sotto l’effetto delle sostanze?
Si    No  sei stato fermato dalla polizia o arrestato?
Si    No  continuare, malgrado ti rendessi conto che facevi del male a te stesso e ai tuoi cari?

Ogni risposta si potrebbe essere un aggravante, che potrebbe portare a cercare una diagnosi anche diversa dal semplice disturbo ossessivo-compulsivo. Il consiglio è quello di parlarne con un medico o con uno psicoterapeuta, scaricando il presente test.

Riferimento:
Goodman, WK, Price LH, et al. The Yale-Brown Obsessive Compulsive Scale (Y-BOCS): Part 1. Development, use and reliability. Arch Gen Psychiatry. 46:1006-1011 (1989). Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders (DSM IV), American Psychiatric Association, 1994, Washington, D.C.

Adattato dal sito ADAA

Dr. Walter La Gatta

Leggi l’articolo sul disturbo ossessivo-compulsivo

Immagine
Pexels

Author Profile

Dr. Walter La Gatta
Dr. Walter La Gatta

Libero professionista ad Ancona ,Terni e Civitanova Marche

Si occupa di:

Psicoterapie individuali e di coppia
Terapie Sessuali (Delegato Regionale del Centro Italiano di Sessuologia per le Regioni Marche e Umbria) 
Tecniche di Rilassamento e Ipnosi
Disturbi d’ansia, Timidezza e Fobie sociali.

Riceve ad Ancona,Terni , Civitanova Marche e via Skype, su appuntamento.

Per appuntamenti telefonare direttamente al: 348 – 331 4908

Co-fondatore dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità.

Contatti e Consulenza con il Dr. Walter La Gatta

Tweets di @Walter La Gatta

Visita il nostro Canale
YouTube


Per le collaborazioni con i media visita la pagina Media e Social Media

Perché sceglierlo come Terapeuta: Visita la pagina 9 ragioni per sceglierci come Terapeuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.