Ancona, Marche, Italy
0039 347 0375949
psicolinea@psicolinea.it

Una questione che gli sta a cuore – Consulenza online

Sito di psicologia, online dal 2001

Created with Sketch.

Una questione che gli sta a cuore – Consulenza online

questione che gli sta a cuore

Salve! Vorrei esporre una questione che mi sta a cuore.
Una mia amica, più piccola di me, è sentimentalmente innamorata e molto legata al suo ragazzo, poco più grande di lei. Lui anche è innamorato di lei, ma è capitato più volte di assistere a delle situazioni poco piacevoli. Mi spiego meglio. Mi è capitato di vedere lui pieno di entusiasmo nel fare alcune cose ed essere così sicuro che anche a lei andava di farle, mentre sul viso di lei era più che evidente il disappunto e la non voglia di fare quelle cose!!!Cose ad esempio, come andare sempre nello stesso bar o pub per incontrare sempre gli stessi amici che alle volte sono più noiosi e pesanti di un’asteoride gigantesco, difficili da digerire…però lei dice di sì, e segue il ragazzo, alla quale si sente fortemente legata, credo più psicologicamente che sentimentalmente!E non riesco a capire se lei è attratta da lui anche fisicamente o meno!!! Tra l’altro lei si lamenta che spesso lui è pigro, o assente, e mi è stato possibile constatare di persona che molte volte lui non la pensa proprio, non la considera proprio…ovvero penso piuttosto che lui la consideri “di sua proprietà privata” ma con quale diritto???, e lei che si lascia ingannare dai pochi gesti di fugace attenzione nei suoi confronti…lui lo vedo comunque sempre più preso in quelli che sono i suoi interessi da condividere di più con i suoi amici invece che con lei e gli amici di lei!!…allo stesso modo io e la mia amica abbiamo una fortissima affinità e un grande affiatamento, e il nostro è uno stupendo rapporto di amicizia vera e molto sincera e affettuosa!!!!….non nascondo che mi dispiace molto per lei e il rapporto un pò particolare con il ragazzo…e confesso che se lui non ci fosse sicuramente mi fare avanti e le dichiarerei il mio più profondo affetto che provo per lei!!!La mia domanda è questa: cosa devo fare???Continuare a vedere la sua insofferenza verso una relazione in cui lei comunque crede molto, e quindi farmi da parte, aspettando l’evolversi in futuro dei loro rapporti, e anche del mio con lei, oppure dirle come la vedo io, cosa ne penso veramente, sperando che lei capisca (anche se so benissimo che mi dirà che forse ho ragione io su alcune cose, ma che poi in fin dei conti lui è il suo uomo! oppure mi dice che ho torto e parlo così solo sulla base di visioni distorte della realtà, di una realtàche non mi appartiene, visto tra l’altro che loro sono di un’altra città diversa da dove abito io), nonostante questo possa procurare anche una decisa rottura nel nostro (mio e di lei) rapporto d’amicizia, nato da poca frequentazione d’entrambi per la distanza abitativa, che però è anche l’ultimisissima cosa che vorrei accadesse, dopo la mia grandissima generosità e i miei numerosi regali d’effetto e d’affetto, viziandola magari, però sapendo benissimo che erano e sono stati molto apprezzati, anche se si sono trattati di doni molto simbolici, proprio a cementare ancor di più la nostra sincera e fedele amicizia??????
Spero di essere stato abbastanza chiaro nell’illustrare la situazione in cui mi sono ritrovato senza volerlo!!!Le chiedo sinceramente un parere più che spassionato e una sua idea a tal proposito, e confido in lei sulla possibile eventuale soluzione della vicenda.
Grazie della cortese attenzione,
Orlando Innamorato!

Gentile Orlando,
Il parere spassionato è quello di non immischiarsi nelle relazioni altrui. Se un giorno la ragazza, dato il vostro rapporto di amicizia, sentirà il bisogno di confidarsi, lei potrà rendersi disponibile ad ascoltarla ed anche a darle dei suggerimenti, ma sarebbe inopportuno sollecitare ora tale momento di conmfidenza, perché questa intrusione potrebbe anche non risultare gradita. Quanto alla “eventuale soluzione della vicenda” che si aspetta da me, non riesco a capire cosa intenda e cosa potrei davvero fare per lei… Forse, tradotto, mi sta chiedendo se le consiglio di provarci o no? Se così fosse, la risposta è no, se non altro per la distanza e per le tante altre difficoltà fin qui emerse. La soluzione ideale, in qualsiasi cosa, è sempre la più semplice.
Cordialmente,

Dr. Giuliana Proietti

Immagine: Andrzej Piasecki, Wikimedia

Please follow and like us:

Author Profile

Dr. Giuliana Proietti
Dr. Giuliana Proietti
Dr. Giuliana Proietti
Psicoterapeuta Sessuologa
ANCONA FABRIANO CIVITANOVA MARCHE
Per appuntamenti: 347 0375949 - g.proietti@psicolinea.it

E' possibile anche fissare degli appuntamenti Via Skype.
https://www.psicolinea.it/sostegno-psicologico-distanza/

Per leggere il CV:
https://www.psicolinea.it/dr-giuliana-proietti_psicologa_sessuologa_ancona/

Per vedere dei videofilmati su YouTube
https://www.youtube.com/user/RedPsicCdt

Per la pagina Facebook
https://www.facebook.com/Giuliana.Proietti.Psicosessuologia

Per il Profilo Facebook
https://www.facebook.com/giuliana.proietti.psicologa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error

Ti piace Psicolinea? Seguici anche sui Social ;-)

RSS
Facebook
YouTube
Instagram