Ancona, Marche, Italy
0039 347 0375949
psicolinea@psicolinea.it

Vaccino e autismo: nessuna relazione

Sito di psicologia, online dal 2001

Created with Sketch.

Vaccino e autismo: nessuna relazione

vaccino e autismo

E’ da un po’ di tempo che circola la voce per cui fra autismo e vaccinazioni vi sarebbe una relazione, anche se per il momento su questo argomento non sembra esservi alcuna evidenza scientifica. In un nuovo studio, che a breve verrà pubblicato su The Journal of Pediatrics, i ricercatori mostrano che non vi è alcuna relazione fra “troppi vaccini e troppo presto” e autismo.

Il Dr. Frank De Stefano e colleghi dei Centers for Disease Control and Prevention’s (CDC) hanno analizzato i dati relativi a 256 bambini con una diagnosi di malattia dello spettro autistico (ASD) e 752 bambini che non soffrivano di tali malattie (nati negli anni 1994-1999). E’ stata rilevata la loro esposizione agli antigeni (cioè le sostanze presenti nei vaccini, che influenzano il sistema immunitario nella produzione di anticorpi per combattere la malattia) e il massimo numero di antigeni che ogni singolo bambino ha ricevuto in un giorno di vaccinazione.

I ricercatori hanno determinato i valori dell’antigene totale sommando il numero dei diversi antigeni presenti in tutti i vaccini che ogni bambino ha ricevuto in un giorno e tutti i vaccini che ogni bambino ha ricevuto fino ai 2 anni di età. Gli autori hanno scoperto che il totale degli antigeni sui vaccini ricevuti fino all’età di 2 anni, o il loro numero massimo ricevuto in un solo giorno, è lo stesso tra i bambini con e senza malattie dello spettro autistico. Confrontando i valori dell’antigene, non è stata trovata alcuna relazione.
Anche se il calendario corrente dei vaccini per i bambini è più ricco rispetto alla pianificazione in uso negli ultimi anni novanta, il numero massimo di antigeni cui un bambino può essere stato esposto a 2 anni di età nel 2013 è 315, contro le diverse migliaia degli anni novanta. Infatti, tipi diversi di vaccini contengono diverse quantità di antigeni e questa ricerca ha riconosciuto che contare semplicemente il numero dei vaccini ricevuti non tiene adeguatamente conto di come i diversi vaccini stimolino il sistema immunitario. Ad esempio, il vecchio vaccino della pertosse provocava la produzione di circa 3000 differenti anticorpi, mentre il vaccino più recente provoca la produzione di 6 o meno anticorpi.
Il sistema immunitario di un neonato è in grado di rispondere a una grande quantità di stimoli immunologici e, dal momento della nascita, i neonati sono esposti a centinaia di virus e innumerevoli antigeni al di fuori della vaccinazione. Secondo gli autori, “la possibilità che la stimolazione immunologica da vaccino durante i primi due anni di vita possa essere collegata allo sviluppo di una malattia dello spettro autistico non è supportata dalla neurobiologia delle malattie autistiche. Nel 2004, una rassegna completa dall’Institute of Medicine concluse che non vi era una relazione causale tra alcuni tipi di vaccino e l’autismo, e questo nuovo studio sembra supportare tale conclusione.

Dr. Walter La Gatta

Fonte:
The risk of autism is not increased by ‘too many vaccines too soon’, Eurekalert

Immagine:
Free Digital Photos

Please follow and like us:

Author Profile

Dr. Walter La Gatta
Dr. Walter La Gatta

Libero professionista ad Ancona ,Terni , Fabriano e Civitanova Marche

Si occupa di:

Psicoterapie individuali e di coppia
Terapie Sessuali (Delegato Regionale del Centro Italiano di Sessuologia per le Regioni Marche e Umbria) 
Tecniche di Rilassamento e Ipnosi
Disturbi d’ansia, Timidezza e Fobie sociali.

Riceve ad Ancona,Terni , Fabriano, Civitanova Marche e via Skype, su appuntamento.

Per appuntamenti telefonare direttamente al: 348 – 331 4908

Co-fondatore dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità.

Contatti e Consulenza con il Dr. Walter La Gatta

Tweets di @Walter La Gatta

Visita il nostro Canale
YouTube


Per le collaborazioni con i media visita la pagina Media e Social Media

Perché sceglierlo come Terapeuta: Visita la pagina 9 ragioni per sceglierci come Terapeuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error

Ti piace Psicolinea? Seguici anche sui Social ;-)

RSS
Facebook
YouTube
Instagram