Freud e Einstein contro la guerra: una nuova iniziativa

Share Button

carteggio Freud Einstein

Pochi mesi prima che Adolf Hitler iniziasse il suo periodo di terrore in Germania, Albert Einstein scrisse una lettera a Sigmund Freud chiedendo al venerato psicoanalista una prescrizione contro “la lussuria dell’uomo per l’odio e la distruzione”.  Einstein scriveva: “È possibile controllare l’evoluzione mentale dell’uomo in modo da renderli capaci a resistere alle psicosi dell’odio e della distruttività?”

Freud scrisse una lunga risposta, spiegando che l’istinto della guerra era insito negli esseri umani e che era necessaria la saggezza collettiva di un gruppo per aggirarla.

Questa corrispondenza storica è sorprendentemente poco conosciuta. In questi giorni il designer tedesco Harald Geisler ha pensato però di mettere nuovamente in risalto la saggezza di questi due geni dell’umanità, inviando le loro parole direttamente nelle caselle di posta elettronica di tutto il mondo: gente comune e persone di potere.

Quest’anno infatti ricorre l’85 ° anniversario di questo scambio epistolare. Geisler ha riprodotto le parole di Einstein e Freud usando due font che simulano la loro scrittura in diretta (progetto sviluppato con la sua collaboratrice Elizabeth Waterhouse).

“Quello che mi ha colpito veramente sono state le circostanze in cui queste lettere sono state scritte, spiega Geisler. “A metà del 1932, Einstein scrisse a Freud, un tempo in cui le attività pacifiste erano ancora possibili. A dicembre, solo tre mesi dopo aver ricevuto la risposta di Freud, Einstein lasciò la Germania per una vacanza negli Stati Uniti, non sapendo che non sarebbe mai tornato “.

Geisler invierà le lettere di Freud e Einstein nelle stesse date in cui furano inviate nel 1932, dagli stessi luoghi di partenza. La lettera di Einstein sarà inviata da Potsdam, Germania, il 30 luglio. La risposta di Freud sarà inviata ai destinatari dal suo appartamento a Vienna, in Austria, a settembre.

Per saperne di più: Kickstarter campaign

Dr. Giuliana Proietti

Fonte:
Quartz

Facebook Comments
Dr. Giuliana Proietti
Seguimi su:

Dr. Giuliana Proietti

● Psicologa-psicoterapeuta (attività libero-professionale in Ancona e Terni)
● Responsabile scientifico del sito www.psicolinea.it
● Saggista e Blogger
● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale
● Conduzione seminari di sviluppo personale
● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici
● Esperienza in psicologia del lavoro (Orientamento e Selezione del Personale)
● Co-fondatrice dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità.

Scrive in un Blog sull'Huffington Post


Contatti e Consulenza con la Dr. G. Proietti

Per appuntamenti e collaborazioni professionali: 347 – 0375949 Ancona, Terni, Civitanova Marche e via Skype
Tweets di @gproietti

Visita il nostro Canale
YouTube


Per le collaborazioni con i media visita la pagina Media e Social Media

Perché sceglierla come Terapeuta: Visita la pagina 9 ragioni per sceglierci come Terapeuti
Dr. Giuliana Proietti
Seguimi su:

ARTICOLI CORRELATI:

I Freud: una famiglia molto potente e disfunzionale
Recentemente, anche sulle pagine dei giornali italiani, è comparsa l'immagine e l'incredibile storia di un personaggio poco conosciuto nel nostro Paese, Sir Clement Freud, ...
Freud, la psicoanalisi e le detective stories
Psicoanalisti e detectives hanno molto in comune: entrambi studiano le prove, gli indizi, ricostruiscono le storie, cercano di trovare le cause... Non a caso ...
Freudiana: L’ambiente culturale nella prima metà dell’Ottocento
- Romanticismo L’illuminismo aveva ‘rischiarato’ la mente degli uomini, liberandoli dalle tenebre dell’ignoranza, dalla superstizione, dall’oscurantismo, attraverso la conoscenza e la scienza. Lentamente si era ...
Anna Freud
  di Giuliana Proietti Sesta e ultima figlia di Sigmund e Martha Freud, Anna nacque a Vienna il 3 Dicembre del 1895. Fu una bambina vivace ...
Tutto ciò che non interessava a Freud: la coscienza e l’ipercoscienza
Questo mese è uscito, in lingua francese, un nuovo libro che sembra davvero molto interessante e speriamo pertanto che venga pubblicato presto in italiano. ...
La pazzia? E’ la regola, non un’eccezione
Darian Leader, psicoanalista britannico, insegna alla Leeds Metropolitan University e alla Brunel University di Londra. Collabora con la Croce Rossa nell'area infantile, è membro ...
Freud e la Società dei Medici Viennese
Dopo l’esperienza di Parigi con Charcot (1885-1886) e dopo il matrimonio con Martha (13 Settembre 1886), Freud si trasferì in un nuovo appartamento nel ...
Psicoanalisi: il Comitato Segreto
Da sinistra: Rank, Abraham, Eitington, Jones. In basso: Freud, Ferenczi e Sachs ritratti nel 1920. Durante l'estate del 1912 Jones e Ferenczi discussero per la ...

About Dr. Giuliana Proietti

● Psicologa-psicoterapeuta (attività libero-professionale in Ancona e Terni) ● Responsabile scientifico del sito www.psicolinea.it ● Saggista e Blogger ● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale ● Conduzione seminari di sviluppo personale ● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici ● Esperienza in psicologia del lavoro (Orientamento e Selezione del Personale) ● Co-fondatrice dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità. Scrive in un Blog sull'Huffington Post Contatti e Consulenza con la Dr. G. Proietti Per appuntamenti e collaborazioni professionali: 347 – 0375949 Ancona, Terni, Civitanova Marche e via Skype Tweets di @gproietti Visita il nostro Canale YouTube Per le collaborazioni con i media visita la pagina Media e Social Media Perché sceglierla come Terapeuta: Visita la pagina 9 ragioni per sceglierci come Terapeuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *