I ricordi traumatici si ricordano meglio di quelli positivi

ricordi traumatici

Secondo alcuni ricercatori canadesi, i ricordi traumatici si ricordano meglio di quelli positivi.
In questo studio, durato 5 anni, i ricercatori hanno esaminato i ricordi di 29 soggetti, che avevamo vissuto un evento traumatico come uno stupro o una violenza domestica, negli ultimi mesi. Ai soggetti fu chiesto di ricordare quell’evento, così come qualcosa di lieto che era loro accaduto, come un viaggio, un matrimonio, una festa ecc. Questa domanda è stata posta a tre mesi di distanza e dopo 4-5 anni dall’evento traumatico. Il questionario prevedeva un valore massimo di 36: le risposte ‘traumatiche’ hanno ottenuto, in media il valore di 30, quelle ‘positive’ il valore di 15. Questi risultati saranno a breve pubblicati sulla rivista Psychological Science.
Se questo fosse vero potremmo concludere che, malgrado nella vita tutti abbiamo esperienze positive, sono gli eventi traumatici a plasmare il nostro carattere.

Dott.ssa Giuliana Proietti Ancona

Fonte: Reuters

Mix

Psicolinea ti consiglia anche...

La malattia di Alzheimer: che ...
La malattia di Alzheimer: che cos'è
Leggi anche:  Parlare di sesso ai giovani
L'Alzheimer...
Se sei maschio e non andavi d'...
Le relazioni fra fratelli durante la primissima in...
Genitori si diventa
La famiglia umana si è sviluppata in primis per ga...
I buoni propositi per il pross...
I buoni propositi per il prossimo anno Alla f...
La mancanza di empatia andrebb...
L'empatia è una capacità molto importante che la m...
La prima impressione è quella ...
La prima impressione è quella che conta Cosa si...
Primo piano sulla dislessia
Dislessia, di Monica Pratelli (2006) Vediamo ne...
Empatia e simpatia
Empatia è l’interesse autentico verso l’altro e la...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *