DONNA BOLIVIANA

I cinque tratti di personalità ampiamente ritenuti universali, nel Big Five Questionnaire, non lo sono poi così tanto, secondo uno studio condotto su una isolata società boliviana.

I ricercatori, che hanno trascorso due anni a studiare una comunità composta da 1,062 membri della cultura Tsimane, hanno scoperto che non sempre le persone di questo gruppo presentano le cinque dimensioni di massima della personalità: apertura, coscienziosità, estroversione, gradevolezza e nevrosi, che caratterizzano il test conosciuto come Big Five. Lo si legge in una rivista dell’American Psychological Association, il  Journal of Personality and Social Psychology.

Mentre una ricerca precedente aveva trovato molte prove a sostegno dei tratti di personalità del Big Five nei Paesi sviluppati e in alcune culture, in Bolivia, nella cultura Tsimane, non se ne trovano più di due, per cui si potrebbe dire che lì vi sono solo due comportamenti (“Big Two”) socialmente utili, noti anche come comportamenti prosociali e laboriosità.

I tratti considerati positivi fra gli Tsimane sono l’efficienza, la perseveranza e la meticolosità. Questi tratti mettono in evidenza l’importanza dell’operosità in una società povera di agricoltori, ha detto l’autore dello studio, Michael Gurven, della University of California, Santa Barbara. In una società chiusa e isolata, in cui non vi sono molte possibilità di scelta per le persone, né a livello di scelta del partner, né a livello di scelta lavorativa, quello che conta di più sembra essere la capacità di utilizzare le proprie energie, l’essere rilassati e disponibili.

Gli Tsimane, raccoglitori-agricoltori, vivono in comunità composte da 30 a 500 persone disperse in circa 90 villaggi. Dalla metà del 20° secolo, essi sono venuti in contatto con il mondo moderno. I tassi di mortalità rimangono elevati (circa il 20 per cento dei bambini nati non raggiungono l’età di 5 anni) e il tasso di fertilità è molto elevato (circa nove figli per donna), si legge nello studio. La maggior parte degli Tsimane non frequenta scuole e vi è un tasso di alfabetizzazione vicino al 25 per cento. Circa il 40 per cento di loro parla spagnolo, oltre alla propria lingua madre. Vivono in gruppi familiari estesi ed hanno limitati rapporti con l’esterno, se non per procurarsi cibo e lavoro.

I ricercatori hanno tradotto nella lingua Tsimane il questionario Big Five. Tra gennaio 2009 e dicembre 2010, 632 adulti hanno intervistato le persone in 28 villaggi. Il campione è composto nel 48 per cento da soggetti di sesso femminile con età media di 47 anni anni (variabilità da 20 a 88 anni) e poco più di un anno di istruzione formale.

I ricercatori hanno condotto anche un altro studio, tra marzo 2011 e gennaio 2012, per valutare l’affidabilità del modello, in risposte fornite da coetanei. Hanno così sottoposto al questionario 430 Tsimane adulti, di cui 66 persone che partecipavano anche al primo studio, per valutare la personalità del coniuge. Anche in questo studio si è visto che la personalità del coniuge non veniva valutata secondo i criteri indicati nel Big Five.

I ricercatori hanno controllato livello di istruzione, la fluenza nella lingua spagnola, sesso ed età. Precedenti ricerche avevano suggerito che l’istruzione formale e una maggiore interazione con gli altri, ad esempio quando gli abitanti dei villaggi visitano i mercati in altre città, avrebbero potuto portare a una riflessione più astratta (ragione per cui il Big Five si replica nella maggior parte delle zone del mondo, secondo gli autori). Tuttavia, in questa società non vi erano differenze significative tra le persone meno istruite e i bilingui più istruiti.

Altre ricerche recenti, alcune delle quali riportate in un articolo apparso sulla rivista dell’APA, American Psychologist, hanno dimostrato che i tratti di personalità valutati nel Big Five possono essere carenti in alcuni Paesi in via di sviluppo, in particolare in Asia e in Africa. Questo è il primo studio che sonda lo strumento psicologico in una popolazione esclusivamente indigena, con controlli e metodologie scientifiche, secondo Gurven. Egli ha suggerito ai ricercatori della personalità di espandere le loro ricerche oltre il limitato campo occidentale, i Paesi industrializzati e le popolazioni istruite. “Lo stile di vita e l’ecologia tipica dei cacciatori-raccoglitori e produttori permettono di studiare i fondamenti della psicologia umana e del comportamento”, ha detto. Nonostante la sua popolarità, non c’è nessuna buona teoria che spiega perché il Big Five venga ritenuto uno strumento valido per misurare la personalità: forse questo studio, dicono i ricercatori, dovrebbe essere ricordato non in quanto mostra che il Big Five in alcuni casi fallisce, ma perché fa capire che studiare le società più semplici potrebbe permettere di comprendere meglio la personalità ed i comportamenti umani.

Dr. Walter La Gatta

Fonte:
“‘Universal’ Personality Traits Don’t Necessarily Apply To Isolated Indigenous People.” Medical News Today. MediLexicon, Intl., 7 Jan. 2013. Web, via’Universal’ Personality Traits Don’t Necessarily Apply To Isolated Indigenous People, Medical News

Immagine:
Jabbruz 7, Wikimedia

Please follow and like us:

Author Profile

Dr. Walter La Gatta
Dr. Walter La Gatta

Libero professionista ad Ancona ,Terni , Fabriano e Civitanova Marche

Si occupa di:

Psicoterapie individuali e di coppia
Terapie Sessuali (Delegato Regionale del Centro Italiano di Sessuologia per le Regioni Marche e Umbria) 
Tecniche di Rilassamento e Ipnosi
Disturbi d’ansia, Timidezza e Fobie sociali.

Riceve ad Ancona,Terni , Fabriano, Civitanova Marche e via Skype, su appuntamento.

Per appuntamenti telefonare direttamente al: 348 – 331 4908

Co-fondatore dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità.

Contatti e Consulenza con il Dr. Walter La Gatta

Tweets di @Walter La Gatta

Visita il nostro Canale
YouTube


Per le collaborazioni con i media visita la pagina Media e Social Media

Perché sceglierlo come Terapeuta: Visita la pagina 9 ragioni per sceglierci come Terapeuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.