voglia

Buon giorno, il mio problema credo che sia la dipendenza sessuale, ma non ne sono sicuro, convivo da 8 anni ho in figlio di 6 una bella moglie ed ho sempre voglia, ma lei non ne ha mai, avvolte passano anche 2 mesi per avere un rapporto, che si riduce a pochi minuti. Spesso si lamenta, ho mal di testa, sono stanca, e quando la cerco mi risponde sempre male. Io diciamo per sopperire a questa mancanza vado in internet dove trovo Filmati pornografici per masturbarmi fino anche a 4 volte in un giorno e difficilmente ci sono giorni che non lo faccio. I primi tempi la cercavo sempre, e cercavo di fargli capire che avevo voglia di lei, poi un giorno dopo una litigata abbiamo trovato un accordo di farlo 3 volte a settimana, non è mai stato rispettato. E più passa il tempo e più si allunga il periodo tra un rapporto e l’altro oggi non mi ricordo più l’ultima volta che ho fatto sesso con mia moglie, forse tre settimane fà!!!
Non so come uscire da questa situazione, un uomo/ragazzo di 38 anni, anche se non li dimostro, avere un rapporto sessuale con la mia compagni si e no una volta al mese!!!!
Sono stufo e stanco di masturbarmi davanti a filmati porno, forse sono malato????
Ho provato a parlarle più volte, di farglielo capire, ma non ho risolto niente……….

Gentilissimo,

Di sua moglie lei dice solamente che è bella e che però la rifiuta sessualmente, adducendo delle scuse. Non spiega nulla invece circa la vostra sessualità: è sicuro che sua moglie sia soddisfatta, che gradisca il rapporto sessuale, quando lo fate? Infatti, se sua moglie fosse soddisfatta di questo rapporto quanto lei, sicuramente non vi si sottrarrebbe: le pare? C’è dunque da capire cosa non va, cosa potrebbe essere migliorato nella vostra coppia, sia per quanto riguarda il rapporto sessuale in sé, sia per quanto riguarda le abitudini di vita, il tempo che state insieme, gli interessi comuni e via dicendo.
Detto in altre parole, dopo la nascita del bambino, la vostra coppia è cambiata e dunque anche voi dovete cercare di cambiare, di trovare un nuovo equilibrio, non solo come famiglia, ma anche come coppia (e per questo occorre il coraggio di parlare, ma anche di ascoltare quanto ha da dire l’altro/a).
In genere una terapia di coppia è di molto aiuto, per problematiche come la vostra.
Quanto alla sua domanda, visto che lei non è soddisfatto di quello che fa, direi che non si tratta di pornodipendenza. Quanto alla frequenza dell’autoerotismo, che è in effetti eccessiva, sono portata a ritenere che questa sia attualmente l’autoterapia che lei ha escogitato per sfogare non solo il bisogno di sessualità, ma anche la rabbia che nutre nei confronti di sua moglie. Sicuramente, quando le cose fra voi andranno meglio, questa sua compulsione scomparirà.
Cordialmente,

Dr. Giuliana Proietti, psicoterapeuta, Ancona

Immagine:Wikimedia

Author Profile

Dr. Giuliana Proietti
Dr. Giuliana Proietti
● Psicologa-psicoterapeuta (attività libero-professionale in Ancona Civitanova Marche, Fabriano
● Responsabile scientifico del sito www.psicolinea.it
● Saggista e Blogger
● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale
● Conduzione seminari di sviluppo personale
● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici
● Esperienza in psicologia del lavoro (Orientamento e Selezione del Personale)
● Co-fondatrice dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità.

Scrive in un Blog sull'Huffington Post


Contatti e Consulenza con la Dr. G. Proietti

Per appuntamenti e collaborazioni professionali: 347 – 0375949 Ancona, Terni, Civitanova Marche Fabriano e via Skype
Tweets di @gproietti

Visita il nostro Canale
YouTube


Per le collaborazioni con i media visita la pagina Media e Social Media

Perché sceglierla come Terapeuta: Visita la pagina 9 ragioni per sceglierci come Terapeuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.