Ancona, Marche, Italy
0039 347 0375949
psicolinea@psicolinea.it

Tante famiglie – Consulenza on Line

Sito di psicologia, online dal 2001

Created with Sketch.

Tante famiglie – Consulenza on Line

famiglie

Tante famiglie.

Gentile Dottoressa, la figlia di 5 anni del mio compagno da circa 6 mesi vuole essere maschio come il padre, cerca di emularlo in tutto, a volte anche nel rapporto con me. I genitori separati dalla sua nascita e in costante lite, si sono rivolti ad una psicologa che ha evidenziato un disagio ed una aggressività dovuta alla mancanza del padre che la madre gli ha impedito di vedere per buona parte della sua vita, fino a circa due anni fa grazie all’intervento del tribunale e sotto la supervisione dei servizi sociali. Dopo questa diagnosi, la madre si è convinta a lasciare la bimba con il papà per più tempo ed essere flessibile negli orari. Secondo la psicologa però sarebbe indispensabile per la bambina che i genitori (che fino a 15 gg fa non si parlavano neanche) cominciassero non solo ad avere finalmente rapporti civili ma, addirittura, almeno PER UN CERTO PERIODO di tempo ad uscire insieme, portarla al cinema allo zoo al fine di rassicurarla sul fatto che anche lei ha una famiglia. A questo punto mi chiedo, non è una cosa negativa per lei darle quello che lei non ha mai conosciuto per poi toglierlo spiegando che mamma e papà hanno due vite separate e non potranno mai tornare insieme? Non potrebbe scattare in lei la voglia di vivere quella situazione e magari dare la colpa a me e a sua sorella (nata lo scorso anno dalla nostra unione) perché questo non accadrà ? Inoltre, aggiungo che la madre è sola e cerca in tutti i modi di intromettersi tra di noi, non ha mai accettato e rispettato ne’ me ne’ nostra figlia. Mi rendo conto che sintetizzare tali situazioni è difficile ma la ringrazio comunque se vorrà darmi una sua opinione.

Gentilissima,

Credo che la bambina dovrà adattarsi ad avere non una sola famiglia, ma tre: quella composta dai genitori biologici e quelle formate da ogni singolo genitore con il /la nuovo/a partner e gli eventuali altri figli.
Per i bambini infatti, che hanno molte meno reticenze e pregiudizi di noi adulti, accettare una situazione di questo genere non è poi così problematico come potrebbe sembrare. Mi sembra giusto che la bambina veda anche il padre, dal momento che per crescere in modo sano è importante frequentare entrambe le figure genitoriali, ma non capisco questa richiesta fatta al suo compagno, di uscire per un certo periodo di tempo con la sua ex, per far capire alla bambina che ha una famiglia. … Che questo accada in giornate particolari, come ad esempio il Natale, il compleanno della bambina, la prima Comunione, ecc. è una cosa veramente bella per i figli ed i genitori che ci riescono sono veramente da ammirare: stiamo però parlando di occasioni particolari, non certo di quotidianità. Non capisco che senso abbia presentare alla bambina una realtà fittizia, che non esiste più: del resto si può essere ottimi genitori anche se non ci si frequenta, mentre non è sempre vero il contrario.

Dott.ssa Giuliana Proietti

Immagine
Pixabay

Mix

ciclotimia

Ciclotimia e disturbo bipolare

La ciclotimia e il disturbo bipolare: di cosa si tratta? Il disturbo bipolare consiste nell'oscillazione fra due polarità. Ad oscillare ...
Leggi Tutto
complesso edipico

Il Complesso edipico: di cosa si tratta?

Complesso edipico: di cosa si tratta? Nella teoria psicoanalitica il complesso di Edipo riguarda un desiderio infantile di coinvolgimento sessuale ...
Leggi Tutto
Matilde di Canossa

Matilde di Canossa: la donna più potente del Medioevo

Matilde di Canossa è senz'altro una delle figure femminili più interessanti dell'alto medioevo; basti pensare che questa donna cominciò a ...
Leggi Tutto

Psicoterapia: istruzioni per l’uso

Non tutti quelli che decidono di voler iniziare una psicoterapia hanno chiaro in mente cosa li attende. Non tutti sanno ...
Leggi Tutto
l'abbraccio

L’abbraccio come forma di comunicazione

L'abbraccio: una definizione Abbracciare significa cingere, afferrare, serrare con le braccia una persona, per lo più in segno di affetto ...
Leggi Tutto
infertilità

Infertilità: aspetti psicologici

Differenza fra sterilità e infertilità La sterilità è l'incapacità assoluta di concepire, mentre l'infertilità riguarda l'impossibilità di concepire, o portare a termine la ...
Leggi Tutto
cocaina

Cocaina: cosa è, come funziona

Cocaina: che cosa è La cocaina è una sostanza stupefacente. Agisce come stimolante del sistema nervoso centrale, è vasocostrittore ed anestetico, con ...
Leggi Tutto
Ansia

Ansia: come riconoscerla, come curarla

Perché i disturbi dell'ansia Dalla notte dei tempi e ben prima che nascesse la disciplina psicologica, l'ansia viene considerata una ...
Leggi Tutto
disturbo bipolare

Disturbo bipolare: come aiutare chi ne soffre

Disturbo bipolare: di cosa si tratta Il disturbo bipolare è una patologia psichiatrica, caratterizzata dall’alternanza, talvolta anche repentina, di depressione, euforia o ...
Leggi Tutto
Colette

Colette: una vita da film

Colette scrisse una ottantina di libri, ma non solo per questo è un vero e proprio mito letterario, soprattutto in ...
Leggi Tutto
disturbo ossessivo compulsivo

Potresti soffrire di disturbo ossessivo compulsivo? Test

Potresti soffrire di disturbo ossessivo-compulsivo? Ti presentiamo questo test, per aiutarti a capirlo e come punto di riferimento. Si    No  ...
Leggi Tutto
sua madre

Io, lui e sua madre – Consulenza on Line

Il problema: sua madre Gentile Dottoressa, sono sposata da 1 anno e qualche mese, dopo 2 di convivenza e 6 ...
Leggi Tutto
Presidente Schreber

Freud, il caso del presidente Schreber, la paranoia

Il Presidente Schreber, alias Daniel Paul Schreber (sopra), Presidente della Corte di Appello di Dresda, pubblicò un libro – nell'anno ...
Leggi Tutto
Consulenza psicologica

Chiedi una Consulenza Psicologica su Psicolinea!

Come fare richiesta di Consulenza psicologica - sessuologica gratuita su Psicolinea? Devi semplicemente inserire la tua richiesta nei commenti a ...
Leggi Tutto

Please follow and like us:

Author Profile

Dr. Giuliana Proietti
Dr. Giuliana Proietti
Dr. Giuliana Proietti
Psicoterapeuta Sessuologa
ANCONA FABRIANO CIVITANOVA MARCHE
Per appuntamenti: 347 0375949 - g.proietti@psicolinea.it

E' possibile anche fissare degli appuntamenti Via Skype.
https://www.psicolinea.it/sostegno-psicologico-distanza/

Per leggere il CV:
https://www.psicolinea.it/dr-giuliana-proietti_psicologa_sessuologa_ancona/

Per vedere dei videofilmati su YouTube
https://www.youtube.com/user/RedPsicCdt

Per la pagina Facebook
https://www.facebook.com/Giuliana.Proietti.Psicosessuologia

Per il Profilo Facebook
https://www.facebook.com/giuliana.proietti.psicologa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error

Ti piace Psicolinea? Seguici anche sui Social ;-)

RSS
Facebook
YouTube
Instagram