Ha il seno piccolo – Consulenza online

Ha il seno piccolo – Consulenza online

Psicolinea 2001-2021

Psicolinea Informazioni Ispirazione e Supporto
Terapeuti di Psicolinea:
Dr. Giuliana Proietti - Tel. 347 0375949
Dr. Walter La Gatta  -   Tel. 348 3314908

Costo della Terapia online, Individuale e di Coppia, 70 euro
YouTube

Salve io ho un problema chi mi affligge da anni IL MIO SENO È PICCOLO e ora cadente dopo 2 gravidanze.

Sto insieme a mio marito ormai da anni quasi 20 , lui a 39 anni io 34 abbiamo avuto al e bassi, direi più bassi che alti. È 1 anno che siamo in conflitto perché a me danno fastidio alcune cose, quindi il nostro rapporto è cambiato totalmente, qualche mese fa ho deciso di dover capire se stare ancora con lui o no , ho preso la decisione di farlo allontanare da casa , per poter capire se mi sarebbe mancato o no , da questa mia decisione lui ha deciso di darsi alla pazza gioia iscrivendosi su più sti di incontri cercando donne con il seno abbondante cosa che io non ho .

Dopo ciò è iniziato il calvario perché ovviamente ho visto lo schifo più totale ,chat con donne commenti su social esagerati,insomma aveva perso la testa, io in tutto questo ho capito che non l’avevo conosciuto per come realmente era anche dopo 20 anni.

Da questo e vari litigi lui ha deciso di recuperare tornando a casa anche per il bene dei nostri figli , e secondo me per comodità e sicurezza personale , da allora io lo reputo solo un porco .

In tutto ciò ho avuto difficoltà ad avere rapporti sessuali con lui, ma dopo qualche mese ho scoperto da da più di 1 anno si masturbava più volte al giorno e li mi è caduto il mondo addosso ,mi sono sentita ancora più schifata , andava a cercare video con donne col seno grande.

Abbiamo litigato più volte per questo ma lui continua a masturbarsi appena io sono fuori casa , spesso è capitato di far finta di niente ma per me è diventato sempre più difficile ad avere rapporti con lui, infatti quando ki abbiamo mi metto una maglia e non la tolgo perché ormai mi sento in imbarazzo sapendo di non essere quello che a lui piace, lui mi dice che sono una bella donna ma io ovviamente non credo ad una misera parola , ho capito che è un attore nato nel momento in cui deve mentire, fa finta di non guardare le donne pur di non farmi arrabbiare ma per me sono solo scenate squallide .

mi sento uno schifo al pensiero che lui desidera così tanto le donne col seno grande mi sento uno schifo quando i guardo allo specchio .spero mi possa dare una piccola mano grazie

Psicolinea 2001-202120+ anni con Psicolinea
Informazioni, Ispirazioni, Supporto
Chiedi una Consulenza online su questo Sito,

... è gratis!
Ti risponderemo in un articolo a te dedicato su Psicolinea.it!

Chiedi una Consulenza Gratuita

PSICOLOGIA - PSICOTERAPIA - SESSUOLOGIA


A17

Gentilissima,

Qui il problema mi sembra che non sia tanto il suo seno, ma piuttosto i suoi sensi di inadeguatezza, i suoi complessi, le sue insicurezze ed i suoi tabù sessuali, tutti legati al suo seno o, meglio, alle dimensioni del suo seno.

Venendo alla sua storia, lei dice che ha fatto allontanare suo marito da casa perché voleva vedere se le mancava: prima di poterlo capire si è però ingelosita del fatto che lui si fosse adattato benissimo alla situazione, sentendosi finalmente libero e giustificato nel ricercare attenzioni sessuali qua e là.

Ora lui è tornato in casa, per sua comodità, certamente, ma non credo che lei lo abbia riaccolto solo per fare un nobile gesto di altruismo; anche lei, evidentemente, trova in lui, o in questa vostra relazione, qualcosa che, tutt’ora, le piace, la interessa, la gratifica, o semplicemente le fa comodo.

Il fatto che lei affermi di vederlo oggi come un “porco” e di non averlo mai capito prima credo sia dovuto ad un suo chiudere gli occhi di fronte alla realtà, all’aver in qualche modo rimosso la sessualità dai vostri orizzonti, visto che lei vive questa dimensione con disagio, perché non le piace il suo corpo.

A prescindere da come andrà il suo rapporto di coppia, credo lei debba ora intervenire per lavorare su se stessa ed imparare a volersi bene.

Se le dimensioni del suo seno le procurano questi grossi disagi, che poi vanno a influire sulla coppia, provi ad andare in palestra e cerchi di migliorare la tonicità dei muscoli pettorali, oppure provi a considerare un piccolo intervento chirurgico.

Quanto all’accettazione di sé, le suggerisco di intraprendere un percorso terapeutico individuale per migliorare l’autostima.

Una volta sistemato questo problema, che mi sembra abbastanza rilevante, rimane aperto il problema della coppia: sono sicuro che molte cose, anche sul piano sessuale, si sistemeranno da sole, ma se così non fosse, resta da provare anche la terapia di coppia.

Cordialmente.

Dr. Walter La Gatta

YouTube player

 

 

Costo della Terapia online, Individuale e di Coppia, 70 euro

 

Psicolinea 2001-2021

20+ anni di Psicolinea:
Informazioni, Ispirazioni e Supporto

PsicolineaCosto della Terapia online, Individuale e di Coppia, 70 euro

 

Immagine

Pxhere

I Social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *