Twin Towers

In genere si pensa che tenersi dentro i sentimenti e le emozioni sia sbagliato e dannoso per la salute; una nuova ricerca sostiene, al contrario, che è meglio non esprimere i propri pensieri e sentimenti dopo essere rimasti coinvolti in un trauma collettivo, come ad esempio nelle sparatorie scolastiche che frequentemente avvengono in America, o in un attacco terroristico, come quello dell’11/09.

Secondo lo psicologo Mark Seery, della Università di Buffalo, a distanza di tempo dall’evento traumatico, sembra che le persone che non hanno parlato troppo della situazione vissuta siano in migliore salute di quelli che ne hanno parlato lungamnete. Lo studio appare nel numero di Giugno del Journal of Consulting and Clinical Psychology ed investiga proprio gli effetti, fisici e mentali, dei traumi collettivi in persone che sono state esposte a tragedie, ma che non hanno avuto la perdita diretta di un familiare o di un amico.

La ricerca è stata focalizzata sull’attacco delle Torri Gemelle, ma i suoi risultati possono essere generalizzati ai disastri collettivi che spesso capitano nella vita. Seery dice che non fa male esprimere le proprie emozioni: non vi è nessuna controindicazione al riguardo e dunque, se qualcuno desidera farlo, può e deve farlo.

Ma non tutti siamo uguali e possono esserci persone che invece non desiderano parlare del trauma subito.

Secondo lo psicologo, in questi casi non bisogna forzare la persona a raccontare e rivivere l’evento problematico, pensando sia utile per superare il trauma: sarebbe un errore.

I risultati della ricerca evidenziano infatti che le persone che si erano mostrate più riservate, a distanza di tempo mostravano un recupero più veloce ed efficace.

Fonte: Medical News Today

Link: University at Buffalo

Dott.ssa Giuliana Proietti

Mix

Psicolinea ti consiglia anche...

Interventi terapeutici on line
I ricercatori della Università Nazionale Australia...
Fare volontariato fa bene alla...
Chi fa volontariato non si limita ad aiutare gli a...
L'odore della schizofrenia
La schizofrenia ha un odore?
Leggi anche:  La percezione degli odori
Per un breve perio...
Sei vittima di Violenza Domest...
Sei Vittima di Violenza domestica? Test La viol...
La menzogna: scopi e significa...
La menzogna: scopi e significati Definizione ...
Se non indossi la fede non sei...
La ricerca di uno psicologo sociale dell'Universit...
Tutti siamo capaci di altruism...
Tutti siamo capaci di altruismo L'altruismo non...
L'ansia cronica può portare al...
L'ANSIA CRONICA PUÒ PORTARE ALLA DEPRESSIONE? C...

Dr. Giuliana Proietti

Dr. Giuliana Proietti
Psicoterapeuta Sessuologa
ANCONA FABRIANO CIVITANOVA MARCHE ROMA
CONSULENZA ONLINE VIA SKYPE
Per appuntamenti: 347 0375949 - g.proietti@psicolinea.it

E' possibile anche fissare degli appuntamenti Via Skype.
https://www.psicolinea.it/sostegno-psicologico-distanza/

Per leggere il CV:
https://www.psicolinea.it/dr-giuliana-proietti_psicologa_sessuologa_ancona/

Per vedere dei videofilmati su YouTube
https://www.youtube.com/user/RedPsicCdt

Per la pagina Facebook
https://www.facebook.com/Giuliana.Proietti.Psicosessuologia

Per il Profilo Facebook
https://www.facebook.com/giuliana.proietti.psicologa

Potrebbe anche interessarti...

1 commento

  1. Thank you for nice information.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.