Share Button

Nel 1906 Jung (foto) pubblicò il libro sul test di associazione verbale, che includeva l’articolo: Psicoanalisi ed esperimento associativo, nel quale apprezzava le teorie freudiane, ancora poco conosciute. Jung così conclude “(…) Perciò mi sento particolarmente soddisfatto di attirare l’attenzione su tale teoria, pur rischiando di diventare anch’io vittima di amnesia persistente”
(Jung, Comportamento del tempo di reazione nell’esperimento associativo OCG, vol 2, tomo 2, Borignhieri)

Freud allora scrisse la sua prima lettera a Jung: 11 aprile 1906 (vedi: Lettere fra Freud e Jung, 1906-1913 Boringhieri)

Caro Collega,

La ringrazio vivamente di avermi inviato il Suo libro sull’associazione verbale che comunque nella mia impazienza mi ero già procurato. Naturalmente mi ha fatto enormemente piacere leggere l’ultimo articolo, Psicoanalisi ed esperimento associativo, perché in esso Lei dimostra in virtù della sua stessa esperienza che quanto io affermo in merito agli aspetti ancora inesplorati della nostra disciplina è vero. Sono sicuro che Lei si troverà spesso a sostenermi, ma sarò anche felice di accettare correzioni.
Con affetto.
Dr. Freud

Jung pensava che per assicurare un maggior consenso alle teorie freudiane sarebbe stato meglio non enfatizzare troppo l’aspetto sessuale, ma Freud su questo era inflessibile.
Mi sembra – srisse Jung a Freud – che la genesi dell’isteria sia soprattutto, ma non esclusivamente, di origine sessuale“. Freud rispose: “ I Suoi scritti mi hanno a lungo fatto sospettare che la Sua approvazione della mia psicologia non si estenda a tutte le idee sull’isteria e sul problema della sessualità, ma oso sperare che con il passare degli anni Lei giunga ad essermi più vicino di quanto ora non ritenga possibile”.

Tutti sappiamo come andò a finire.

Fonte: Donn Linda, Freud e Jung, Leonardo

A cura di:
Dott.ssa Giuliana Proietti Ancona

Facebook Comments

● Psicologa-psicoterapeuta (attività libero-professionale in Ancona e Terni)
● Responsabile scientifico del sito www.psicolinea.it
● Saggista e Blogger
● Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale
● Conduzione seminari di sviluppo personale
● Attività di formazione ed alta formazione presso Enti privati e pubblici
● Esperienza in psicologia del lavoro (Orientamento e Selezione del Personale)
● Co-fondatrice dei Siti www.psicolinea.it, www.clinicadellacoppia.it, www.clinicadellatimidezza.it e delle attività loro collegate, sul trattamento dell’ansia, della timidezza e delle fobie sociali e del loro legame con la sessualità.

Scrive in un Blog sull’Huffington Post


Contatti e Consulenza con la Dr. G. Proietti

Per appuntamenti e collaborazioni professionali: 347 – 0375949 Ancona, Terni, Civitanova Marche e via Skype
Tweets di @gproietti

Visita il nostro Canale
YouTube

Per le collaborazioni con i media visita la pagina Media e Social Media

Perché sceglierla come Terapeuta: Visita la pagina 9 ragioni per sceglierci come Terapeuti

ARTICOLI CORRELATI:

1905: Tre saggi sulla Teoria Sessuale
Tre saggi sulla teoria sessuale, al di là di quello che farebbe pensare il titolo, è un libro abbastanza piccolo nel quale Freud espose ...
Come e perché Freud abbandonò l’ipotesi della seduzione infantile
Freud, come abbiamo visto, per un certo periodo di tempo pensò che la salute psichica dell'età adulta potesse dipendere da esperienze infantili di seduzione, ...
DSM V: quando il lutto diventa una malattia mentale
La morte di una persona cara, come si sa, è un'esperienza molto dolorosa. Dopo la grave perdita è normale provare un grande dolore, che ...
Fritz Wittels e la prima biografia di Sigmund Freud
Fritz Wittels, medico e psicoanalista austriaco (1880-1950), allievo di Freud, membro della società psicologica del mercoledì, viene ricordato soprattutto perché scrisse la prima biografia ...
Quarta Conferenza sulla psicoanalisi – Freud 1909
A sinistra: Edipo e la Sfinge Continuiamo a parlare delle conferenze tenute da Freud presso la Clark University di Worcester, USA. Come si sa, Freud ...
Freud e la telepatia
Freud, nel 1925, rimase talmente impressionato dagli esperimenti di telepatia condotti da Cecil Murray presso la Society for Psychical Research, che si sentì "pronto ...
Tutto sull’isteria
L'isteria è una sindrome nevrotica dal quadro clinico molto eterogeneo, caratterizzato da sintomi fisici senza base organica. Ciò ha indotto spesso a ritenere che ...
I gusti letterari di Sigmund Freud
Di Sigmund Freud si può dire veramente di tutto, tranne che il padre della psicoanalisi non avesse un ottimo livello di istruzione. Freud leggeva ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *