Senza Freud non saremmo quelli che siamo

Senza Freud non saremmo quelli che siamo

Arte e Cultura Costume e Societa' Freudiana

Senza Freud non saremmo quelli che siamo

Freudiana

Ultimo aggiornamento: Set 14, 2021 @ 16:26

Saremmo oggi gli stessi se non vi fosse stato il padre della psicoanalisi? Di sicuro no. «È una Bibbia della nostra contemporaneità: il racconto dell’uomo che decide di fare chiarezza guardandosi dentro». Così Stefano Massini spiega l’elaborazione curata per il Piccolo su L’Interpretazione dei Sogni. Allo stesso modo, commentando il libro, pubblicato nel 1900, il regista Federico Tiezzi sostiene che si tratta di «un’avventura del pensiero e del linguaggio, l’emozionante e graduale scoperta di un metodo interpretativo del mondo, non solo del sogno».

A24

E’ impossibile, si dice inoltre in un articolo pubblicato sull’Indipendent, immaginare Woody Allen senza Sigmund Freud. Ma è lo stesso per figure con altre figure che hanno operato in campo letterario e artistico, come Alfred Hitchcock, David Lynch, André Breton, Salvador Dali, Iris Murdoch, Ian McEwan: i concetti del padre della psicoanalisi sono ormai disseminati in moltissimi film, libri, opere artistiche… La cultura del novecento è fortemente intrisa di concetti ispirati alla psicoanalisi.

Leggi anche:  Gustav Klimt l'artista amato dalle donne

E’ quasi impossibile pensare che fino ad un secolo fa non si sapeva nulla del complesso edipico o del fatto che l’infanzia può avere un effetto importante sulla vita della persona adulta, che i nostri sogni sono degli specchi dove si riflette la nostra psiche e che la vita sessuale è il motore di tutto.

Psicolinea

Le idee del neurologo viennese non sono state tutte originali, ma lo psicoanalista è stato sicuramente il primo ad inserirle in un contesto organico, ordinato e coerente. E’ stato indubbiamente lui a fondare la psicoanalisi e a immaginare la cura dei sintomi psicologici con la “talking cure“, la cura della parola.

“Ci sentivamo i primi” disse la figlia Anna, anche lei psiconalista, “ai quali era stata data la chiave per comprendere la natura umana e le sue aberrrazioni” dovute alle dinamiche di forze istintuali emanate dall’inconscio.

Fu vera scienza? Non siamo abbastanza posteri per emettere l’ardua sentenza. A partire dalla rottura con Carl Gustav Jung, Freud ha incontrato sul suo camino molti dissenzienti, che hanno contestato le sue teorie ed il suo metodo. Fra tutti, il filosofo Karl Popper, ad esempio, il quale credeva che tutte le teorie scientifiche devono poter essere falsificate da test empirici, e che concluse che la psicoanalisi non era una vera scienza.

Psicolinea: only for open minded people

 

In ogni caso, va sempre messo in evidenza come non saremmo oggi le persone che siamo, nel bene e nel male, se non ci fosse stata la psicoanalisi. Dunque, vale la pena conoscere meglio tutta la vicenda, umana e professionale, del fondatore della psicoanalisi.

Su questo Sito stiamo proponendo una serie di post dedicati a Freud, a partire dal centocinqantesimo anno dalla sua nascita. Si tratta di una biobibliografia e può essere cercata alla categoria “Freudiana”.

Dr. Giuliana Proietti

Giuliana Proietti psicologa

Immagine:
A Pribor, città natale di S. Freud, Flickr

20 anni di Psicolinea

Seguici su TwitterTwitter

Dr. Giuliana Proietti
Dr. Giuliana Proietti Psicoterapeuta Sessuologa ANCONA FABRIANO CIVITANOVA MARCHE ROMA CONSULENZA ONLINE VIA SKYPE Per appuntamenti: 347 0375949 - g.proietti@psicolinea.it E' possibile anche fissare degli appuntamenti Via Skype. https://www.psicolinea.it/sostegno-psicologico-distanza/ Per leggere il CV: https://www.psicolinea.it/dr-giuliana-proietti_psicologa_sessuologa_ancona/ Per vedere dei videofilmati su YouTube https://www.youtube.com/user/RedPsicCdt Per la pagina Facebook https://www.facebook.com/Giuliana.Proietti.Psicosessuologia Per il Profilo Facebook https://www.facebook.com/giuliana.proietti.psicologa
http://www.clinicadellacoppia.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.